Stravince il Veneto, tiene bene la Lombardia

Soffia un benefico vento dall’Est. Austria, Polonia, Repubblica Ceca. E nel piccolo ci aggiungo anche il Veneto. Non avevo dubbi che il Veneto di Luca Zaia sarebbe uscito trionfante dal quorum stabilito. Contenta per gli amici veneti che frequentano questo blog. Zaia parla già di un effetto-Big Ben.  Ma anche di hackeraggio duro agli strumenti informatici della sua Regione e di un travaglio dovuto ai vari ostacoli posti ad arte dal governo centrale durante il percorso referendario (la spesa voluta da Minniti sulla sicurezza ai seggi). 
Conosco sufficientemente bene il Veneto per asserire che ha sempre sofferto di essere rinchiuso tra due realtà virtuose “a statuto speciale” come il Trentino-Alto Adige e il Friuli-Venezia Giulia e che ha sempre scalpitato per essere altrettanto autonomo ed avere le  stesse attribuzioni.…
Continue reading

Oscurati Salvini e la Meloni

Da qualche tempo radio, televisioni e giornali stanno orchestrando un giochino che sembra diretto dai sostenitori dell’inciucio.
Suddiviso (non equamente) il tempo delle notizie, ecco che largo spazio viene dato al governo, quindi al pci/pds/ds/pd o, meglio, a Renzi ed ai suoi ventriloqui, altro tempo alle grasse boldrinate istituzionali apparecchiate con il mattarello, infine alle opposizioni.…
Continue reading

Ecatombe

Martedì, fonzarelli è arrivato nel distretto calzaturiero col suo treno carico di supercazzole. Ha incontrato, blindato (hanno sequestrato persino uno striscione con scritto “non vi lasceremo soli”), il patron di una grande ditta (azienda che lavora per Gucci calzature), una delegazione di sodali PD e un paio di industriali per parlare di difesa del made in italy e rilanciare il suo industria 4.0.…
Continue reading

Più autonomia, più responsabilizzati

Domenica i Lombardi e i Veneti potranno votare per dire se vogliono più autonomia, più competenze, più responsabilità per le loro regioni.

Beati loro, avrei voluto votare anche in Emilia, ma il regime ha paura dell’opinione del Popolo e, da bravi comunisti, preferiscono tenerci all’oscuro e complottare assieme ai loro compari del governo.…
Continue reading

Tre sketch di Comicità involontaria

Dino Risi, regista di culto della commedia all’italiana aveva ragione nel sostenere che oggi è impossibile rifare film come “I mostri” o il “Sorpasso”, perché la comicità si è trasferita  direttamente nella politica.   Soprattutto quando è involontaria. Ecco uno sketch da far sbellicare dalle risate: la Boldrini che lancia l’appello accorato ad Asia Argento, a non lasciare l’Italia.…
Continue reading

La Bonino e il calo demografico italico

Dice la Bonino che siccome in Italia c’è un calo demografico, allora è giusto fare lo ius soli per tutti gli immigrati. Sentirla parlare di calo demografico quando qualche tempo fa, con tutta probabilità, praticava aborti clandestini… fa un tantino ribrezzo. Inoltre, continua a berciare sull’importazione degli immigrati pur sapendo che esistono famiglie italiane che vorrebbero avere figli ma non possono averne perchè per loro, non ci sono politiche adatte.…
Continue reading

Quelli che dicono di abbassare le tasse …

... e poi piazzano una nuova tassa sulle polizze vita.
Ma le avete guardate le facce di Gentiloni e Padoan mentre illustravano la loro manovra ?
Le parole che uscivano dalla bocca volevano esprimere ottimismo e fiducia, ma le loro espressioni proiettavano esattamente l’impressione opposta.
E, infatti, man mano che gli “esperti” analizzano la legge finanziaria, ecco che si scoprono le magagne.
Continue reading

L’Italia dell’Onore

Due giorni fa, con un articolo che invito tutti a leggere e rilanciare, Andrea Cangini, Direttore de Il Resto del Carlino, ha reso omaggio a suo padre Franco, che ugualmente fu direttore, recentemente scomparso.
Nonostante il clima del terrore boldrinfianesco che indurrebbe a tacere, soprattutto per chi ha una carriera ancora lunga davanti, Andrea Cangini ha raccontato che suo padre espresse il desiderio di essere sepolto con la camicia nera.
Continue reading

L’armata brancaleone nelle marche…

E mentre la desertificazione del lavoro e del territorio continua e il pugno in faccia della non ricostruzione post terremoto è ferma, il trenino PD passa anche da qui… a fare cosa, non è dato di sapere. Perchè fonzarelli (e il suo partito), poteva fare qualcosa quando era premier, qualcosa di positivo, non il jobs act con la totale cancellazione dei diritti dei lavoratori…
Fermo, la crisi del calzaturiero e le proposte di Confindustria.…
Continue reading

La difesa è SEMPRE legittima

Ci risiamo.
Tre ladri cercano di entrare in casa di una coppia di anziani a Latina e il figlio spara, ne mette in fuga due e ne abbatte uno, difendendo così le loro proprietà.
Ma, che succede ?, invece di dare la caccia ai due in fuga un magistrato riflette se incriminare il cittadino onesto che si è difeso.
Continue reading