Sedurre il partner con le illusioni ottiche

Il nido dell'uccello giardiniere

La seduzione è sempre frutto di un’illusione. Lo sanno bene gli uccelli giardinieri che per sedurre le femmine costruiscono complesse strutture, simili a pergolati, costituite da una galleria con le pareti e il pavimento fatti di pagliuzze intrecciate che termina in una corte di conchiglie, ossa e ciottoli di colore grigio (collettivamente definiti “gesso”) disposti in modo tale da creare un’illusione ottica che renda più grandi gli oggetti al suo interno.…

Continue reading

La Gran Bretagna in crisi stampa nuova moneta

L’economia britannica si è leggermente indebolita nel 4. trimestre 2011, dirigendosi verso la recessione e aumentando la probabilità di vedere la Banca d’Inghilterra accrescere a breve l’emissione di liquidità. Dalla crisi del 2008-2009 la ripresa dell’economia britannica è stata debole e negli ultimi mesi la disoccupazione ha toccato i più alti livelli degli ultimi 17 anni.…

Continue reading

La destra genovese nel tunnel degli ideali

Mentre passeggiavo con il mio cane mi ha fermato un giovane studente di giurisprudenza e mi ha chiesto come è possibile liberare la mente dalle nebbie depositate da decenni di diseducazione scolastica, politica, giornalistica, televisiva, cinematografica e (pur troppo) parrocchiale. Diseducazione è la parola adatta a significare il risultato di mezzo secolo di varia umanità, di confusioni incoraggiate dai compromessi sottoscritti da cattolici modernizzanti con il laicismo furente e incapacitante.…

Continue reading

Nostra Ministra delle Lacrime

Col nuovo governo in carica, oltre alle madonne, anche le ministre piangono, questo lo abbiamo capito. Quindi i miracoli paiono essere sempre all’ordine del giorno del governo Monti. Le informazioni che danno i Tg nazionali si stanno adeguando all’andazzo. Proprio così! Nell’edizione delle 20:30 del Tg2 di ieri questa è la notizia: “La vendita porta […] …

Continue reading

Conflitto d’interesse? Si, ma non ditelo a nessuno

Dopo più di DUE mesi. Profumo e quel (mancato) bel gesto. Il ministro non ha ancora rinunciato alla presidenza del Cnr
I mmaginate il figurone che avrebbe fatto, dando le dimissioni subito. Coro di elogi: finalmente uno che non ci prova neanche a tenere i piedi in due scarpe! Non lo ha fatto, purtroppo.…
Continue reading

Napolitano e Fini giù le mani dallo ius sanguinis

L’intollerabile logorrea di cui soffre il presidente della repubblica Giorgio Napolitano ha fatto un’altra vittima. Questa vittima è lo ius sanguinis con cui l’Italia stabilisce il diritto alla cittadinanza. Lo ius sanguinis è figlio proprio di quel Risorgimento con cui le prefiche del politicamente corretto, Fini e Napolitano, ci frantumano i genitali da mane a sera.

Continue reading

La banda del loden e la realtà

Brioches per tutti, prego di Marco Cavallotti
«noto una cosa strana che un pochino mi stride… faccio il confronto con il governo precedente scellerato e libertino che se ne fotteva degli italiani, che affamava i pensionati e le casalinghe dovevano rovistare nella rumenta come ci dimostrava il prode sant’oro insomma il governo Berlusconi che giustamente veniva punito con blocchi e scioperi sacrosanti fatti dal nostro eroico sindacato cgil, che veniva punito dai nostri protestatori di professione tipo girotondini senonoraquandini, popolini violacei, giornalisti sinistri che fomentavano folle di folli, magistrati schierati e con le toghe rosse… ah no quelle sono sempre al lavoro… ora noto che tutti costoro sembra che siano completamente rinco dalla banda del loden e a nessuno è passato in mente di dire a questa banda di persone che non ha mai vissuto tra la gente e il popolo che forse la misura è colma e che è ora di dire basta… e questi signorotti ancora non si rendono conto che la gente, noi il popolo, ci siamo rotti e i primi moti di ribellione si accendono e a questo punto speriamo che la fiamma che si sta accendendo sia impetuosa e spazzi via questa casta insopportabile… torniamo a essere un popolo con le palle.»
Così ci scrive un lettore, e la sua lettere non è l’unica.…
Continue reading

Nuova tassa

Ecco la stangata sulle sigarette Balzello per pagare le pensioni. Ok in commissione a un emendamento al milleproroghe: aumento tabacchi lavorati per la previdenza dei lavoratori esodati
Prima, al varo del decreto “cresci Italia” di Monti, piansero i fumatori di trinciato (le sigarette non industriali) ed esultarono i fan delle bionde.…
Continue reading

Svuota carceri

Prima qui, sulle carceri in via di privatizzazione. Si mormora che finiranno in mano alle solite banche.

Decreto svuotacarceri, sì del Senato. E chiudono gli ex manicomi criminali. Tra i punti salienti il ricorso ai domiciliari in diversi casi e la chiusura nel 2013 degli Ospedali psichiatrici giudiziari. ora il provvedimento passa all’esame della Camera

MILANO – Il Senato approva con 226 sì 40 no e otto astenuti il decreto presentato dal ministro della giustizia Paola Severino sul sovraffollamento delle carceri che passa ora all’esame della Camera.…
Continue reading