La BCE e il rischio Grecia

Contrariamente alla sua posizione iniziale, la Banca centrale europea sarebbe pronta a rinunciare a una parte dei 40 miliardi di euro che detiene del debito greco. Lo scrive il Wall Street Journal. In questo modo la BCE potrebbe soddisfare una delle principali richieste dei creditori privati della Grecia, che rifiutano di essere gli unici a pagare le spese del disastro economico del paese.…

Continue reading

Se questa è solidarietà…

Ho appreso per caso, da una donna straniera che cercava lavoro, che è stato chiuso l’Ambulatorio della CRI di Genova: è stato così soppresso un servizio che dal lontano 1973 prestava cure mediche agli stranieri e a quanti non avevano diritto all’assistenza sanitaria pubblica. Tale ambulatorio, che aveva la sua sede precedente in via Foscolo ( chiusa per problemi di strutture) aveva trovato sede dopo lungo travaglio burocratico in via Bari ed era aperto anche ai residenti, soprattutto anziani, con buon servizio anche di odontoiatria (come ben si sa servizio con costi elevatissimi nel privato!)Dalla stessa persona ho appreso che è stato chiuso anche il Consultorio familiare CRI( anch’io vi ho prestato servizio per la prevenzione del disagio e della devianza minorile) che interagiva con l’Ambulatorio,in cso Buenos Aires, dedito anche alla tutela della donna e della maternità e per la prevenzione dell’IVG, problemi umani oltre che sanitari che sono stati sempre all’attenzione del Magistero Ecclesiastico.…

Continue reading

Posto fisso, cittadino fesso

I tecnici stanno demonizzando il posto fisso. Il bello è che hanno ragione. Ma la colpa di questa mentalità perversa e di questa situazione di sfacelo, è della politica che li ha creati e che ha voluto vie facili al clientelismo, alla rielezione e quindi, al gonfiamento dello stato; tanto lo si pagava con i titoli di stato.…

Continue reading

La magistratura si salva il culo

Far pagare i magistrati che sbagliano? Monti e l’Anm tentano il colpo di mano di Andrea Cortellari
L’intenzione del governo è quella di “attivare un dialogo con le forze parlamentari per raggiungere il massimo dell’intesa su una modifica che assicuri una corretta interpretazione della giurisprudenza europea e, al contempo, consenta ai magistrati di lavorare con serenità di giudizio nell’esercizio delle loro funzioni”.…
Continue reading

Sovranità monetaria

Sarò inesperto in materia, ma il commento qui sotto, di Silvio, a me indirizzato tramite questo post di Nessie, non mi convince del tutto. Par quasi di capire che agli stati sovrani venga concessa la possibilità/diritto di autofinanziare all’infinito il proprio debito, stampando carta moneta. E il tutto, magari e/o apparentemente, senza pagare pegno. Se così fosse mi chiedo allora a che servirebbe arrabattarsi e lavorare.…
Continue reading

Fate tacere i verdi!

E adesso accendete la luce e scaldatevi col fotovoltaico. I Verdi ci hanno fatto spendere 70 miliardi in pannelli solari anziché 4 per il nucleare. Ora lo vadano a spiegare a chi muore di freddo di Franco Battaglia
Mi dicono che nei talk-show di questi giorni si gioca a fare gli Amleto e ci si interroga sulle responsabilità.…
Continue reading

Governo: Respinti! Per delitti contro l’umanità!

Questo blog si sta sempre più specializzando nel dare addosso a questo governo e a chi lo sostiene. D’altra parte, questo governo, insieme a quelli che lo sostengono, si sta sempre più specializzando nel dare addosso ai cittadini. Ma fino a quando si parla di aumenti di imposte, di prezzi di benzina, tabacco, etc, si […] …

Continue reading

Roma, Alemanno e la protezione civile

La paralisi illuminante di Arturo Diaconale
E’ stata una paralisi illuminante quella che ha bloccato Roma e l’intero centro-Nord durante la tempesta di neve della scorsa settimana. Perché ha messo in evidenza il clamoroso ritardo infrastrutturale accumulato dal nostro paese negli ultimi trent’anni. Ed ha dimostrato, con palmare chiarezza, quanto sia stato sciocco e sbagliato piegare la testa di fronte a chi ha voluto sacrificare la Protezione Civile sull’altare del giustizialismo più becero ed ottuso.…
Continue reading

Da guantanamo in italia…

Sentenza d’appello a milano. Presunto terrorista assolto a Milano detenuto per 8 anni a Guantanamo. Un tunisimo era stato accusato di lavorare per al Qaeda
MILANO – Catturato in Afghanistan e consegnato agli americani, detenuto e torturato per 8 anni a Guantanamo, estradato e nuovamente arrestato in Italia dove è stato condannato in primo grado.…
Continue reading

Armiamoci e partite

Di questi tempi abbiamo visto una abbondanza di saggi dispensatori di consigli su come dovremmo vivere.
Da quelli militareschi del capitano De Falco che, nella calda e illuminata stanza della capitaneria di porto, ordinava seccamente al comandante Schettino, al freddo e al buio del naufragio, di ritornare a bordo e fare tutto quello che, forse, neppure Superman sarebbe riuscito a realizzare, per arrivare a quello dei neopolitici imposti dalla Spectre finanziaria internazionale (la stessa che vorrebbe imporre ai Greci condizioni sempre più onerose) che, garruli, chiedono ai nostri ragazzi di rinunciare all’idea del “posto fisso”.…
Continue reading