Erano più pulite le scarpe di Lauro

Achille Lauro fu armatore (Flotta Lauro), presidente del Napoli calcio, deputato e senatore monarchico e poi dell’MSI-DN, recordman di preferenze, sindaco di Napoli.
I suoi detrattori misero in giro la storia che, prima delle elezioni, regalasse ai suoi concittadini la scarpa sinistra e, se votato, regalasse poi quella destra e per questo fu accusato di “voto di scambio”.

Continue reading

Egregio Gentiloni,le Sue istituzioni si screditano da sole

Il presidente del consiglio che si regge su una maggioranza fondata sul tradimento di un gruppo di parlamentari ma non ha una maggioranza elettorale, ha partecipato al festival dell’Unità ad Imola.
Tale manifestazione è un retaggio comunista più degno delle trasmissioni di ricordi che della attualità politica ed è alquanto ridicolo vedervi partecipare, con passione, democristiani di lungo corso come lo stesso Gentiloni, Alfano e Casini, tutti pronti a genuflettersi per essere accettati nella “grande famiglia” del pci/pds/ds/pd.

Continue reading

LA DEITA’ DEL MONDO (Dal libro FILAMENTI E CAMPI)

LA DEITA’ DEL MONDO

[…] Il Figlio che ha parlato all’umanità con le parabole, come unico mezzo possibile per far percepire la deità che era ai suoi primi passi tra gli umani, e che si stava formando, preannunciata da Platone cinquecento anni prima. […] [continua)

 

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare sia presso il circuito Ibs e IBS (formato tascabile), che presso AMAZON (Prime).…

Continue reading

50 sfumature di rosso

La stampa e i media ufficiali (o maistream o come vogliamo chiamarli) si connota per avere 50 sfumatore di rosso e  la cosiddetta dialettica interna al loro stesso schieramento è sempre e solo imposta da loro. Niente pesi e contrappesi, ma sfumatore di rosso diversificate al proprio interno e distribuite tra gli ospiti in studio nei loro talk show.…
Continue reading

Il tipico bullo di periferia

Con un insolito provvedimento, la magistratura ha sequestrato “preventivamente” (forse perchè prima dell’inizio della campagna elettorale ?) i fondi della Lega.
Mentre tutti i partiti si sono indignati per tale sopruso il bullo di Rignano ha berciato contro la Lega additandola come il partito che chiamava “Roma ladrona” e che invece ruba agli Italiani.

Continue reading

Sentenza politica: Lega sotto tiro

Rimborsi elettorali del 2008, tutti i partiti di allora presero soldi in base ai voti ricevuti.
Ora un partito è preso di mira sul modo come li ha utilizzati.
E’ un tipo di verifica che devono fare su tutti quei partiti, altrimenti non è più democrazia.
E’ TALMENTE EVIDENTE CHE NON CI VUOLE UNA CIMA PER CAPIRLO.
Continue reading

Non si abbia paura della guerra

Quel grassoccio con l’aspetto di un domestico della commedia italiana che tiranneggia dei disgraziati in Corea del Nord ha lanciato un altro missile e noi cosa facciamo ?

Convochiamo un inutile organo dell’onu per parlarci addosso senza risolvere nulla.

Certa gente conosce solo il linguaggio del bastone e finchè ci limitiamo a parlare continuerà a tracimare.

Continue reading

Sull’obbligo dei vaccini

Glaxo, Rai, vaccini e ministero della salute, troppi gli intrecci. Da Il Tempo al Codacons, aumentano le richieste di chiarimento sul conflitto di interessi miliardario dietro ai vaccini. 
Un tempo si sarebbe detto “il re è nudo”, per intendere qualcosa sotto gli occhi di tutti ma che nessuno aveva il coraggio di dire.…
Continue reading

Inquisizione femminista

Io appartengo ad una generazione che, cresciuta con Carosello, ricorda con nostalgia “Omsa che gambe !” o “Chiamami Peroni, sarò la tua birra” con le gemelle Kessler e con Solvi Stubing, tre valchirie che turbavano i sonni dei nostri padri e delle nostre madri in egual misura, ma per motivi differenti.

Continue reading