Salvini passi all’attacco e non giochi in difesa

Avete sentito tutti come i sepolcri imbiancati  di governo e della falsa opposizione abbiano redarguito Salvini, reo di aver detto – a proposito dell’eutanasia chiamata ipocritamente biotestamento – che lui si occupa dei vivi e non dei morti. Costi quel che costi, l’Agenda di fine legislatura deve andare avanti e ius soli ed eutanasia sono ordini “dall’alto” impartiti a Gentiloni.  Il quale, fa capire che per completare la famigerata Agenda eurocratica potrebbe prolungare pure il suo mandato.  Pare  che qualche notiziario non si sia limitato a decontestualizzare la frasetta incriminata e che abbia  trasmesso la voce di Salvini con l’intera dichiarazione: io vorrei un parlamento che si occupasse della buona vita e non della buona morte.…
Continue reading

La Libertà di Opinione non ha condizioni

Ha suscitato l’indignazione della intellighenzia di regime l’iniziativa, pacifica e legittima, di un gruppo di cosiddetti skinheads a Como che sono tranquillamente entrati nella sede di una associazione immigrazionista per denunciarne l’attività antitaliana.
I Patrioti vengono addirittura indagati per “violenza privata” quando tutti hanno potuto vedere, proprio per una ripresa effettuata liberamente da uno degli immigrazionisti, che nessuna violenza è stata perpetrata.
Continue reading

Tra la vita e la morte, scelgo la vita

I severi censori delle fake news hanno in coro dileggiato Salvini, chiosando una sua dichiarazione.
I titoli dei giornali radio di ieri e di martedì, riportavano una dichiarazione di Salvini presentata così: Salvini ha detto mi occupo dei vivi e non dei morti.
Era riferito alla legge ipocritamente chiamata sul fine vita (ma che è eutanasia) che i cattocomunisti vorrebbero approvare prima della fine della legislatura in accoppiata (mortale) con lo ius soli per gli immigrati.
Continue reading

Se devi dire una bugia, dilla grossa

Sì, è il titolo di una celebre commedia di G&G che io vidi nell’interpretazione di Johnny Dorelli, Gloria Guida, Paola Quattrini e, credo, Riccardo Garrone che interpretava un parlamentare socialista che desiderava passare un paio d’ore in privato con Gloria Guida (come dargli torto !) e convinceva il suo segretario impacciato e timido (Dorelli) ad organizzare il tutto.
Continue reading

Se non è zuppa è pan bagnato

Vorrei tranquillizzare Nessie e quanti, con lei, possano avere il sospetto (infondato) di una mia simpatia verso i grillini.
Neanche un po’.
Di Maio con la sua Osce è uguale a Renzi con le sue fake news.
Anche il loro curriculum lavorativo è uguale: uno zero assoluto.
Entrambi hanno trovato da sbarcare il lunario ottimamente con la politica.
Continue reading

C’era una volta una volta la Bella Addormentata

C’era una volta un Re e una Regina, c’era una volta un Principe e una Principessa… In un castello vivevano… Cammina, cammina… strada facendo…. E vissero felici e contenti… sono le formule magiche che servono a spalancare al bambino quel mondo incantato di cui ha bisogno per crescere sicuro e  diventare a sua volta fantasioso e creativo.…
Continue reading

De Micheli e il sisma

Ok, hanno la pretesa di combattere le fake news perchè LORO sono i detentori della verità. E non ci provano nemmeno più a raccontarla la verità… Posto il link del commissario straordinario alla ricostruzione del sisma 2016 e vi chiedo di perdere qualche minuto per leggere i commenti prima che questi svaniscano magicamente.…
Continue reading

Non dimentichiamocene

I tempi moderni non lasciano molto tempo per riflettere e soffermarsi sulle dichiarazioni, le promesse, le sparate che questo o quel personaggio pubblico sforna a ritmo incalzante, probabilmente per far dimenticare con l’esternazione di oggi la fesserie di ieri.
Credo invece che sia bene ricordarsi di quel che dicono e, a seguire, offro una breve carrellata di sciocchezze, da non dimenticare quando voteremo.
Continue reading

I predoni delle tasse

Venerdì mattina, quella che era la miglior trasmissione radiofonica di informazione, Radio anch’io, è scaduta a livello del bollettino della cellula pci/pds/ds/pd.
Due gli argomenti in scaletta: l’introduzione (a spese nostre) del cosiddetto “reddito di inclusione” e la marchetta (sempre a spese nostre con l’utilizzo dei mezzi della radio pubblica) alle femministe.
Continue reading

Molestie sessuali? Colpa della Edwige Fenech

Ultime dal #tg2 e dalla #Boldrina: i film con Laura Antonelli, Gloria Guida ed Edwige Fenech, hanno incentivato le molestie sessuali, #bruciamolestreghe #LaMoraleBoldriniana

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare sia presso il circuito Ibs e IBS (formato tascabile), che presso AMAZON (Prime).

Amazon Prime

Ibs (Formato tascabile)

Anche in formato eBook Kindle

ebook kindle libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza

Continue reading Molestie sessuali?…

Continue reading