Home » Uncategorized » È ufficiale: Marco Travaglio porta sfiga

È ufficiale: Marco Travaglio porta sfiga

Marco Travaglio porta male. Quando nominate questo diffamatore, toccatevi. E se lo nominate spesso, fatevi un pendaglio con un ferro di cavallo!

Travaglio è passato dal «Giornale» alla «Voce»: la «Voce» ha chiuso;

è passato al «Borghese»: il «Borghese» ha chiuso;

è andato da Luttazzi: gli hanno chiuso il programma;

ha promosso Raiot della Guzzanti: non è mai andata in onda, e lo stesso vale per i programmi di Oliviero Beha e Massimo Fini;

ha sostenuto Santoro, e subito dopo Santoro è mancato dalla tv per il periodo più lungo della sua vita;

ha sostenuto la candidatura di Caselli all’Antimafia e hanno fatto una legge apposta per non farcelo andare;

ha sostenuto il pm Woodcock e…plof!;

ha sostenuto la Forleo: una tragedia;

si è installato ad Annozero, e Santoro, Deo Gratias!, non lo vogliono più neanche al circo Orfei;

Simona Ventura lo ha incontrato a La 7 ed è caduta da una scala;

si è appiccicato a D’Avanzo e D’Avanzo è morto;

mentre sparava l’ennesima mitragliata di prediche prese dal suo breviario è partito un terremoto che lo ha mostrato in pedalini e mutande;
ha sostenuto Bersani e D’Alema nella fuffa anti-Cavaliere e li hanno inquisiti assieme a tutto il Pd;
come ha solo nominato De Magistris è arrivato il tifo a Napoli; 
ora tremano Beppe Grillo e Di Pietro (già in discesa nei sondaggi) mentre Antonio Padellaro è stato avvistato a Medjugorie mentre tornava da Lourdes e Fatima con le mani sui testicoli
accompagnato da un esorcista.

Non nominatelo!

Non pronunciate il suo nome e, se proprio dovete,  fatelo tenendo stretto un cornetto antisfiga.

Di: Marcello Sanna