Home » Archive by categoryunione europea (Page 32)

La cittadinanza nei paesi europei

Non è la prima volta che Giorgio Napolitano affronta la questione della cittadinanza ai figli degli stranieri  nati in Italia. E’ la prima volta però che arriva a dire che “negarla è un’autentica assurdità, una follia”.

Secondo la legge in vigore attualmente in Italia soltanto chi ha compiuto i 18 anni di età, nato nel nostro Paese ma da genitori di origine straniera ha diritto alla cittadinanza italiana nonostante, secondo Napolitano, “i bambini nutrano già tempo prima questa aspirazione”.…

Continue reading

In Europa vanno tutti in pensione più tardi di noi

Sembra che ci sia poco da fare: per risanare i conti pubblici, intervenire sulle pensioni sarà una scelta obbligata. E ora anche il premier è deciso a metterci mano, seguendo le indicazioni che vengono dall’Europa, innalzando l’età pensionabile a 67 anni. E Bossi dovrà adeguarsi, altrimenti il nostro Paese, unico ora in Europa, rischia nel giro di nove anni di avere la più alta incidenza di spesa per le pensioni.…

Continue reading

La dittatura europea

La dittatura europea di Ida Magli
Adesso che la dittatura si è instaurata ufficialmente e con il consenso di coloro che dovevano difendere la democrazia, possiamo trarre le conseguenze di quanto è accaduto con la sicurezza di essere nel giusto. Tutto questo era infatti già stato previsto più di un anno fa e reso pubblico con il libro intitolato appunto: “La dittatura europea”.…
Continue reading

L’ICI sulla prima casa, macelleria sociale

Al precedente governo c’era chi attribuiva l’incapacità di recuperare una montagna di soldi (alcuni sparavano cifre da 4/500 miliardi di Euro l’anno) non riscossi per l’evasione fiscale e contributiva, per l’economia sommersa, per la criminalità organizzata, per gli sprechi, per le tangenti e per la gestione clientelare e affaristica della politica.…

Continue reading

Dittatura…

… su segnalazione di una cara amica. Qui, sperando che sia una bufala ma… conoscendo già il trattato di Lisbona…
Continue reading

La ue contro i celiaci

Linko un post di Marshall che parla di etichette sul cibo, l’unione europea ha deciso di togliere le etichette con la dicitura “senza glutine“. Ed è un vero e proprio attentato alla vita di tutti i celiaci. Ciò significa che l’unione europea cerca di avvelenare e ammazzare la gente.…
Continue reading

Ai piromani altra benzina

Giornali anglosassoni sui tecnocrati e il “putsch dell’Opera di Francoforte”
Il glorioso settimanale della sinistra britannica, New Statesman, è durissimo con il governo Monti e la tecnocrazia europea. Scrive che “per la prima volta paesi europei sono guidati da individui che non hanno avuto il benestare del popolo alle urne”. “Se i leader democraticamente eletti non soddisfano i mercati, il Fmi e la Commissione europea, allora vengono licenziati”, recita un editoriale della rivista che fu di George Bernard Shaw.…
Continue reading

Piano segreto dal quarto reich

Ossia… dove non è arrivato Hitler è arrivata la Merkel coi l’aiuto di una manina (abbronzata) d’oltreoceano. No, non sono state usate armi convenzionali, non c’è stata la guerra… vera e propria ma la dittatura vera ora è realtà a tutti gli effetti. A seguire, un commento: “In Germania i segreti sono come in Italia, di Pulcinella.…
Continue reading

Il male assoluto

Ecco perché l’Europa è nella rete di Goldman Sachs di Gian Micalessin
La Goldman Sachs? Una banca d’affari che in Europa ha «tessuto una rete d’influenza unica sedimentata nel corso dei lustri grazie a una fitta trama sia pubblica, sia sotterranea». A dirlo non sono i soliti quattro gatti appassionati di trame e complotti internazionali, ma quelli di Le Monde.…
Continue reading

Misure aggiuntive

Prima un paio di commenti: “Come volevasi dimostrare..”servono misure aggiuntive”.. per far mangiare gli untori. Fatte nuove misure ne occorreranno altre perchè i profittatori della speculazione hanno capito che possono mangiarsi l’Italia. I francesi stranamente continuano a comprare nostrre aziende di pregio, chissà come mai .. Il rimedio c’è: uscire dall’euro.”

“Sangue per noi, lacrime di coccodrillo per loro.

Continue reading