Home » Archive by categoryunione europea (Page 2)

Tutto il mondo contro l’austria… noi no!

Santa Austria, speranza d’Europa  – San Fedele – (un tempo, era l’anniversario di nozze dei miei Genitori. Poi, Papà è andato nel Mondo a fianco… ) – a casa, a Taurianova di Nino Spirlì

E, allora, non siamo pazzi, noi, i sognatori della Destra italiana! E non siamo i soli, da Capo Nord a Lampedusa, a sapere che esista un’Europa che si è rotta le balle di essere invasa e conquistata viscidamente  dall’islam.

Continue reading

C’è chi spera su questo governo…

Chi difende i suoi confini e chi resta a guardare. L’immigrazione dai Paesi del Mediterraneo meridionale sta distruggendo quel po’ di Europa unita che gli europei erano riusciti a costruire di Piero Ostellino

Sta succedendo quello che i pessimisti avevano previsto. L’immigrazione dai Paesi del Mediterraneo meridionale sta distruggendo quel po’ di Europa unita che gli europei erano riusciti a costruire.

Continue reading

Le lacrime di coccodrillo…

Con sgomento ho ascoltato tutta la serie di commenti, più o meno deliranti, che lo zoccolo duro degli euristi ad oltranza, ha proferito dopo i drammatici eventi di Bruxelles di Marco Mori

Il mantra del “ci vuole più Europa” è stato invocato nei modi più variegati, fino al delirio puro di personaggi come Enrico Letta, Lara Comi e soci, che si sono spinti ad invocare l’esercito europeo per fermare il terrorismo.

Continue reading

Trova le differenze

 
Le supercazzole con scappellamenti a destra e sinistra di Fonzarelli e Alf-Ano. Grazie di cuore ad entrambi. Grazie soprattutto ad Alf-Ano che due giorni fa, annunciava che possiamo accoglierne altri 150 mila visto che c’è ancora molto spazio nelle ex aree expo. Nonchè, grazie anche e soprattutto agli Ameri-Cani che scatenano guerre e rivoluzioni colorate per destabilizzare interi continenti.…
Continue reading

Su bruxelles

Giusto per aggiungere qualcosa, domani siamo tutti belgi. Non ci faremo spaventare e combatteremo il terrorismo con la cultura… Dopodomani, i capi di stato assassini e complici di questi massacri, piangeranno lacrime di coccodrillo l’uno abbracciato all’altro, contriti, costernati, formeranno una lunga fila mostrata a reti unificate. Intanto siamo noi comuni mortali a perdere vite e dignità.…
Continue reading

Ancora su Colonia

Colonia, verità sconvolgente: fu Taharrush, il “gioco” arabo dello stupro di Marcello Foa
Provate a immaginare una donna che cammina per strada e che ha solo una colpa: veste all’occidentale e non è accompagnata da un uomo appartenente alla sua famiglia. Improvvisamente viene circondata da un gruppo di uomini, dieci, venti talvolta di più.…
Continue reading

Welcome refugees…

… li ricordiamo i cartelli in germania quando frau Merkel accolse le orde di questa gente qui che… scappava da guerra, fame, violenze e blabla? Ricordiamo quei cartelli colorati e i tedeski tutti felici col cappello in mano? A capodanno, è accaduto l’impensabile (impensabile per i coglioni buonisti, sia chiaro, noi fascisti sapevamo…) ma è stato taciuto fino a ieri.…
Continue reading

Guerra o terrorismo?

E’ inutile che l’Occidente perseveri nel declamare di non avere nemici. Sono altri, ben identificati attori della scena internazionale che hanno eletto l’Occidente a loro nemico. E lo attaccano, mirando a sconfiggerlo e a dominarlo. Ma lo spettro dei benpensanti è vastissimo.…

Continue reading

Sugli attentati di Parigi

Prima un post di Nessie e poi un altro post di Maurizio Blondet e poi, no, non sono nè francese e nè tantomeno parigina. E in questi giorni, come ogni volta, assisteremo alle ipocrite sfilate dei “nostri” governanti criminali al servizio del premio criminale nobel per la pace Obama per colpire e andare a fare la guerra al “dittatore” Assad. 
Gli attacchi di Parigi e le “strane coincidenze” di Luciano Lago

Si potevano prevedere gli attacchi di Parigi?

Continue reading

Ci sono ancora…

Ci sarebbero tante, troppe cose da dire ma mi limito a leggere i blogs altrui. I giornali, si confermano ancora una volta, peccato per loro, carta straccia a parte qualche rarissimo caso. La tv con la propaganda pro-immigrazione e soprattutto di stampo renziano, peggio ancora… e ci si lamentava del “regime berlusconiano” mai esistito?…
Continue reading