Home » Archive by categorypolitica interna (Page 63)

Forza Italia Nuova

Anni fa scrissi che il dopo Berlusconi avrebbe provocato una serie di scomposizioni e ricomposizioni del quadro politico.

La fuoriuscita di vecchie cariatidi socialiste e democristiane che hanno rotto l’unità del fu PdL nel momento in cui avrebbero potuto rilanciare in grande stile Forza Italia preparando una successione graduale a quel che l’età, più che i magistrati, rende inevitabile, ha accelerato il processo.
Continue reading

Fuori i tecnici dai governi

Il caso che coinvolge la Cancellieri è solo l’ultimo tassello di una presenza tanto ingombrante, quanto inutile: quella dei “tecnici” al governo.
Gente priva di consenso popolare, chiamati alla guida di un ministero in base ad una percezione di competenza in materia, ma che non si sa bene a chi rispondano, visto che del Popolo non si interessano, snobbando ripetutamente il dovere di presentarsi con la propria faccia per ottenere voti.
Continue reading

Adesso inventeranno il reato di populismo ?

Enrico Letta, nonostante i gravi problemi dell’Italia, sproloquia sui giornali esortando i suoi sodali europei a combattere contro il populismo crescente che vede anche (magari così fosse !) in Berlusconi e in una parte del PdL.
Dopo le leggi Scelba e Mancino, la belinata calcistica della “discriminazione territoriale” e il tentativo di introdurre reati balenghi come l’omofobia e il negazionismo che, introducendo il reato di opinione, si traducono in una limitazione della Libertà tout court, ecco che si prospetta il nuovo reato sempre di opinione: populismo !
Continue reading

Indietro tutta

Le cronache o, meglio, i pettegolezzi di cui la stampa è prodiga sul futuro del Centro Destra, si arricchisce di una nuova, interessante “notizia”: Al-Fini e Lupi sembrano essere andati a Canossa da Berlusconi, abbandonando al loro destino Quagliariello e la Lorenzin (la Di Gerolamo, no, mi pare che abbia sempre tenuto in piedi in equilibrio su due staffe e sembra proprio che ci riesca con successo).
Continue reading

Un partito per Uomini (e Donne) veri

Se il Cavaliere non tornerà sui suoi passi attirato da qualche promessa destinata inevitabilmente a non venir mantenuta, Forza Italia potrà dare corpo a quel nucleo centrale, trainante di una nuova alleanza di Centro Destra EMENDATA, come piacerebbe dire al floppista Mario Monti, dalle vecchie cariatidi della politica, abbarbicate alle poltrone e ad un potere residuale, briciole concesse da altri.
Continue reading

Che senso ha continuare a sostenere Letta ?

Berlusconi di nuovo indagato, a Napoli, per una presunta corruzione.
La notizia non varrebbe neppure la pena di richiamarla (tanto la persecuzione finirà – forse – solo con la morte del Cavaliere) se non fosse l’ennesima dimostrazione che è INUTILE restare al governo con i comunisti.
Le TASSE aumentano.
I RISPARMI sono depredati con l’aumento dei bolli sui depositi.
Continue reading

Quagliariello si ricordi di Scognamiglio

Se il buon Al-Fini ha messo la faccia sull’ala governista e inciucista del PdL, il ministro Gaetano Quagliariello (chiedo scusa se il cognome è scritto in modo non corretto, ma non è questo che conta) ne rappresenta il Suslov (ai tempi dell’Unione Sovietica era il garante dell’ortodossia comunista nel Politburo).
Non passa giorno che, dopo il liturgico “Padre Nostro” in difesa di Berlusconi, rilasci interviste che contraddicono la volontà reale di sostenere il Cavaliere.
Continue reading

Ricordiamoci questi nomi

Libero ha pubblicato i nomi di 24 senatori che hanno sottoscritto un documento a sostegno della manovra di Letta che porta più tasse, depreda i risparmi (tassa sui depositi titoli) ed mira ad espropriare le case degli Italiani.
Riporto in calce i ventiquattro nomi, perchè non li dimentichiamo, soprattutto se, cambiando la legge elettorale, la loro elezione dipenderà dal nostro voto.
Continue reading

La stangata fiscale c’è, eccome !

Sabato avevo evidenziato il ridicolo di chi, in ossequio agli ordini di scuderia, si arrampicava sugli specchi pur di confermare la favoLETTA della riduzione delle tasse .
Ieri, però, lo stesso quotidiano ha cambiato prospettiva, giudicando con ogni evidenza impossibile sostenere il contrario e, con ciò, rispettando l’intelligenza dei suoi lettori.
Il Resto del Carlino infatti, come da riproduzione a margine, titola: la stangata c’è.
Continue reading

L’ "umanità" comunista

Da Piazzale Loreto ad oggi i comunisti non sono riusciti ad evolversi dallo stato bruto in cui erano fin dal 1921.
Vilipendio di cadavere nel 1945, vilipendio di cadavere nel 2013, sia pur limitato (ma non per loro scelta) a insulti verbali, calci e pugni sulla vettura che trasportava il feretro.
Continue reading