Home » Archive by categorypena di morte (Page 2)

Maro’: terzi si dimette, di paola no

Oggi, sugli spalti della Camera, gli esponenti del Cocer schiumavano rabbia. Condivido i loro sentimenti”La vicenda svoltasi oggi alla Camera risplende di una luce sinistra .Con le sue dimissioni, infatti, il Ministro degli Esteri Giulio Terzi è riuscito a capovolgere la lettura data finora ai più recenti sviluppi della crisi legata ai marò.Pensavamo tutti che … continua

Continue reading

Caso Marò governo senza vergogna

Doveva ripristinare la credibilità internazionale dell’Italia e invece il governo Monti è riuscito, quasi a tempo scaduto, a far sembrare un atto eroico anche l’8 settembre. Il voltafaccia con il quale i “tecnici” dell’esecutivo italiano hanno deciso di consegnare nuovamente Salvatore Girone e Massimiliano Latorre agli indiani passerà alla Storia come l’atto più ignobile compiuto … continua

Continue reading

Cara RAI, Monti e Tognetti restano 2 luridi terroristi !

I primi giorni di Aprile la RAI si appresta a mandare in onda, con Gigi Proietti al posto del pubblico ateo Nino Manfredi (spessissimo nelle vesti di Religioso, guarda un po’…), una nuova versione di quel campione di Cattofobia che fu il film “In nome del Papa Re” del noto anticlericale Luigi Magni.

Continue reading

Strappiamo i Marò dalle grinfie indiane !

Mentre Monti Mario attraverso i propri diplomatici tentenna e subisce dall’ India (respinto anche l’ ultimissimo ricorso sulla giurisdizione del processo ai Marò), giunge da Fiorenzuola (PC) una notizia edificante che la dice lunga sul modo di vedere la giustizia da parte di alcuni simpatici indiani. E’ stato ritrovato infatti il corpo di Kaur Balwinde, la ventisettenne sparita da quindici giorni.

Continue reading

Schettino, i Giudici e la Triade.

Purtroppo il naufragio che avevo prospettato come esempio dell’ attuale situazione politica, si è trasformato in realtà, con la tragica avventura del Concordia. Paese sempre più sull’ orlo del baratro, con tre casi che la dicono tutta su come siamo ridotti.Francesco Schettino: su di lui c’è da aggiungere ben poco a quello che apprendiamo di giorno in giorno.

Continue reading

Il "suicidio assistito" non è accettabile

Le modalità con le quali un notabile comunista, fondatore del Manifesto, come Lucio Magri si è dato la morte, hanno riacceso il dibattito sull’eutanasia.
In realtà, anche sotto il profilo puramente lessicale, “eutanasia” e “suicidio assistito” richiamano due differenti fattispecie.
Nel primo caso è un terzo che diventa parte attiva per sopprimere la vita di qualcuno, non somministrandogli farmaci o spegnendo le macchine che lo aiutavano a vivere.…
Continue reading

Quando vince Allah, l’ Europa perde sempre.

Sono sempre stato un nemico di Ghaddafi, fin dalla cacciata degli Italiani dalle loro case libiche. Ho criticato Berlusconi (cosa rara) per averlo accolto, pure con la maglietta addosso di quel criminale assassino di Omar al-Mukhtar, basta dare un occhiata ai miei TAG. Non mi è pure piaciuta questa guerra anglofrancese, anche se avrei risolto la questione ai tempi di Reagan.

Continue reading

Quando la Rete è sinonimo di Libertà

Leggo, con piacere, nell’edizione online de Il Giornale  che in Gran Bretagna i bloggers di Destra probabilmente costringeranno parlamento ad una votazione per la reintroduzione della pena di morte “i blogger di estrema destra del Regno Unito non hanno perso tempo, cominciando a fare campagna attiva per la reintroduzione in Gran Bretagna della pena capitale.

Continue reading

Buckingham Palace sarà una moschea

L’islamizzazione della Gran Bretagna avanza con velocità impressionante. Tutto grazie al politicamente corretto ma sopratutto alla sinistra. Così come da noi, in Italia ed in altre nazioni è ormai chiaro che la sinistra è alleata degli islamici. Ma dovrebbe essere…Continua a leggere

Continue reading