Home » Archive by categorypena di morte

Scafisti.

Io, come altre volte, avrei già risolto il problema…Sono pirati, no ? Dunque, vanno appesi all’ Albero Maestro e lasciati marcire.Vuoi vedere che la smettono ??????Lo scrissi già nel 2013, lo ribadisco…http://santosepolcro1.blogspot.it/2013/10/pena-di-morte-per-gli-scafisti-e.html   

Continue reading

Apologia della pena di morte.

Ricevo e volentieri pubblico:Apologia della pena di morte (by Carmine Bellezza)Nel Natale 1998, l’associazione «Nessuno tocchi Caino», sorta da una costoladel Partito radicale, ha organizzato una marcia in Piazza San Pietro, perchiedere l’intervento del Pontefice nella sua battaglia contro la pena dimorte. Associazioni come «Amnesty International» hanno dato il loroappoggio.

Continue reading

Caso Marò, India gioca con l’Italia come il gatto col topo

L’Italia dei governi del barzellettiere Berlusconi, di Napolitano che complotta con Monti il quale complotta con Debenedetti per spodestare il presidente del consiglio voluto da un popolo a cui piacciono i barzellettieri, meglio se anche puttanieri

The post Caso Marò, India gioca con l’Italia come il gatto col topo appeared first on IL CRONISTA.…

Continue reading

La Bossi-Fini non si tocca !

Piuttosto bisogna inasprire, come ho detto, le pene per gli organizzatori, scafisti e basisti. Con la Pena di Morte. La sinistra e grillosinistri, peraltro sconfessati dai vertici del partito, non approfittino di questo VUOTO DI POTERE dovuto al badogliamento dei colombacci del PdL ed alle beghe da signorine nel PD per tradire la volontà popolare che vuole, al di là dei tragici fatti di Lampedusa, che i clandestini siano considerati sempre e comunque dei FUORILEGGE !!!

Continue reading

Pena di Morte per gli scafisti e basisti: sono come i pirati.

Mentre i buonisti cattosinistri si stracciano le vesti per la tragedia di Lampedusa, nessuno o quasi riesce a capire che, invece che abolire la Legge Bossi-Fini come i bamboccioni auspicano, l’ unico modo per estirpare questo cancro che continua a mietere vittime, è varare una Legge che colpisca duramente scafisti e basisti in Italia ed all’ Estero, ripristinando la Pena di Morte per questi autentici PIRATI del 2000.…

Continue reading

Quale la civiltà e quale la barbarie?

Portare i pantaloni, che coprono le gambe una per una (vi immaginate un granchio con tutte le chele coperte una per una?) e aver messo da parte le tuniche che ancora, fortunatamente, molti orientali continuano a indossare……

Continue reading

Caso maro’: i tecnici che il governo tecnico non ha ascoltato

La disastrosa gestione della crisi con l’India per la vicenda che vede protagonisti i fucilieri Salvatore Girone e Massimiliano Latorre copre di ridicolo il governo tecnico italiano, in modo definitivo.I suoi esponenti, a cominciare dal premier e ministro degli Esteri Mario Monti e dal viceministro degli Esteri Staffan De Mistura, non hanno neppure commentato la … continua

Continue reading

Crisi maro’: perche’ non poteva che andare cosi’

Che la vicenda dei due marò italiani trattenuti in India da ormai 14 mesi sia stata una pièce  senza copione, recitata da attori improvvisati ed improvvisatori e con una regia pari alla recitazione, è chiaro a tutti. Che sulla tragicomica accelerazione delle ultime settimane abbiano pesato calcoli pre-elettorali è molto probabile.
Continue reading

Caso Maro’: Governo Monti indifendibile

A un Governo composto da personalità di sperimenta competenza tecnica dovrebbe essere naturale esprimersi ai massimi livelli, quando le situazioni da affrontare richiedono  perizia e conoscenze specifiche. Indubbiamente il caso dei nostri due marò Girone e Latorre esigeva abilità diplomatiche e capacità di gestione delle crisi in misura ben al di là dell’ ordinario.
Continue reading

A volte fa male essere italiani

Un Paese non vive, e non muore, di solo spread.I due fucilieri di marina stanno viaggiando verso l’India.Il balletto del governo italiano ha messo insieme cedimenti, tradimenti della parola data, sussulti di orgoglio tardivo e ancora cedimenti.Non fosse una vicenda drammatica, si direbbe che siamo su Scherzi a parte.Ma hanno scherzato con la memoria di … continua

Continue reading