Home » Archive by categorymagistratura (Page 4)

Sull’illegittimità

Italia illegittima di Carlo Bertani

E così siamo tutti illegittimi… anzi, sono loro ad essere illegittimi..tutti: da Grillo a Letta ad Alfano. Ed illegittimo è anche il decadimento di Berlusconi, un bel rompicapo. Illegittimo è anche – oltre ai vari nomi che potete leggere sulla stampa mainstream, sui quali non mi dilungherò – il governo Monti e tutti gli atti che ha prodotto, come sono da invalidare tutti gli atti del governo Berlusconi e di quello precedente, ossia del secondo governo Prodi.

Continue reading

Quindi? Tutto illegittimo?

Porcellum fuori legge: il Parlamento è abusivo. La Consulta boccia l’attuale legge elettorale: incostituzionali liste bloccate e premi di maggioranza. Incertezza sulle conseguenze fino alle motivazioni di Anna Maria Greco

Il Porcellum è illegittimo, dice la Corte costituzionale. Bocciato il premio di maggioranza, bocciate le liste bloccate. Si ritorna al proporzionale con soglia di sbarramento.

Continue reading

Sovraffollamento carceri e mancati rimpatri

Carceri sovraffollate? E’ perché l’Italia non rimpatria gli stranieri. Nonostante la legge. Lo prevede la convenzione di Strasburgo del 1983 che il nostro Paese ha sottoscritto. Con l’attuazione di questa norma si risparmierebbero anche 500 milioni. Ma a distanza di 24 anni dalla ratifica nessuno incentiva questo strumento. In più, non ci sono accordi bilaterali con Marocco, Tunisia e Romania che sono in cima alla classifica delle presenze di Thomas Mackinson

Mentre ancora si parla di indulto e amnistia, l’Italia spende un miliardo all’anno per tenere nelle patrie galere detenuti stranieri che in buona parte potrebbero scontare la pena nei loro paesi d’origine.

Continue reading

Operazione di recupero (costosa)

Il premier invia una task force: “Più navi e aerei, sarà costoso”. Così il premier vuole affrontare la tragedia di Lampedusa: “Abolirei la Bossi-Fini”. E nei processi contro gli scafisti i giudici non riescono nemmeno a condannarli di Bebi Castellaneta

«Lunedì daremo il via a una missione umanitaria italiana navale e aerea che dovrà rendere il mediterraneo il mare più sicuro possibile».

Continue reading

Magistrati, sinistra e politica

Pm e anti Cav la verità della Fallaci: “Toghe serve della sinistra”. Che cosa pensava Oriana Fallaci della giustizia italiana? Lo scrisse in un suo libro e lo disse al Foglio: “Leggi manipolate con interpretazioni di parte”   
Gronda sangue da tutte le parti, il sansebastianizzato Berlusconi. I nemici lo hanno morso con tutti i denti che avevano in bocca.…
Continue reading

Scarcerati 6 mafiosi

Mafia, sei boss palermitani scarcerati in anticipo. Scarcerati dalla corte d’appello che ha ricalcolato la pena inflitta escludendo la recidiva: una rideterminazione, imposta dalla Cassazione di Luca Romano

Porte del carcere spalancate per sei boss palermitani, scarcerati in anticipo dalla corte d’appello che ha ricalcolato la pena inflitta escludendo la recidiva.

Continue reading

La colpa di tutti… tranne che dei genitori

Cercasi colpevoli per la morte di Tito. Il 12enne scalatore è caduto nel vuoto. Nel mirino chi ha prodotto l’attrezzatura, ma anche chi l’ha assemblata di Simona Lorenzetti

Torino – Una «grave carenza tecnica» e tanta «superficialità» avrebbero provocato la morte di Tito Traversa, il dodicenne campione di free-clymbing, precipitato il 2 luglio scorso da una parete di roccia alta 20 metri ad Orpierre, in Alta Provenza.

Continue reading

Congratulazioni al pedofilo (e al giudice, soprattutto)

Roma, il giudice rimanda a casa il vicino-pedofilo. Così Francesca (13 anni) torna a vivere l’incubo. La Corte d’appello revoca il divieto di dimora per l’uomo da cui era stata a lungo abusata. “Avevi promesso di mandare via l’orco”, urla alla madre dopo averlo rivisto sulle scale di Attilio Bolzoni

ROMA – Lo “zio” Pino è tornato.

Continue reading

I fallimenti della magistratura e nuove leggi già fallite

 Alcuni commenti: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. NON LO DICO IO, STA SCRITTO NELL’ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA (troppe volte invocata tanto per fare scena ed ora calpestata come una mosca) Significa che se io do un ceffone a mia moglie subisco un certo tipo di pena, se mia moglie da un ceffone a me ne riceve (forse) una minore.
Continue reading

Giustizia a confronto

225 milioni: De Benedetti diversamente evasore. L’editore di Repubblica condannato in appello per un enorme danno al fisco Ha detto: sentenza illegittima. Ma i giudici non l’hanno trattato come Berlusconi di Alessandro Sallusti

«Questa sentenza è irricevibile, manifestamente infondata e palesemente illegittima». Parole di Silvio Berlusconi? No. Bondi, Santanchè, Brunetta? Macché.

Continue reading