Home » Archive by categorymagistratura (Page 3)

La prescrizione (accettata) di Penati

Tangenti Sesto, Cassazione conferma la prescrizione per Filippo Penati. All’ex numero uno della Provincia di Milano era stato imputato un presunto giro di mazzette legate alla riqualificazione delle ex aree industriali Falck e Marelli, tangenti incassate – in base all’accusa – all’epoca in cui era il sindaco di Sesto San Giovanni in cambio della concessione di permessi edilizi sui terreni

E’ caduta la coltre della prescrizione sulle accuse più pesanti nei confronti di Filippo Penati mosse in uno dei filoni dell’inchiesta sulle tangenti del cosiddetto “Sistema Sesto“.

Continue reading

Nemico del Pd… insieme a Berlusconi

“Grillo indagato per istigazione militari a disobbedire a leggi”. Ma non a Genova. L’esposto è stato presentato dal coordinatore dei giovani del Pd Fausto Raciti: “Nessuno lo autorizza a fomentare il colpo di Stato”. Nel mirino la lettera collegata alle proteste dei Forconi con cui il fondatore del Movimento cinque stelle chiedeva alle forze dell’ordine di “non proteggere più i politici” e di “unirsi al popolo”.…
Continue reading

Ce lo chiede l’europa…

Giustizia, il ministro Cancellieri: “Oltre otto milioni di processi pendenti”. Il Guardasigilli legge alla Camera la relazione annuale sull’amministrazione della Giustizia. Su amnistia e indulto l’appello: “Ci consentirebbero di rispondere in tempi certi e celeri alle sollecitazioni del Consiglio d’Europa”. In diminuzione il numero di detenuti, oltre 1000 ricorsi alla Corte europea.…
Continue reading

Come poteva finire?

Perizia, Kabobo incompatibile con carcere. Ghanese uccise tre persone a picconate a Milano

MILANO, 20 GEN – Le condizioni di salute mentale di Adam Kabobo, il ghanese che ha ucciso tre passanti a colpi di piccone a Milano nel maggio scorsi, sono incompatibili con il carcere e deve essere trasferito da S.Vittore a un ospedale psichiatrico giudiziario.

Continue reading

Servono commenti?

… solo 16mila indagati a fronte di 45/50mila arrivi clandestini. E poveri ‘sti magistrati che devono applicare la legge, eh!
Lampedusa, indagati 16 mila immigrati. I magistrati: «Siamo obbligati dalla legge». Il procuratore di Agrigento: «Fino a quando non sarà cambiata la legge non possiamo fare altrimenti»

In un anno la procura di Agrigento ha iscritto sul registro degli indagati almeno 16 mila migranti sbarcati a Lampedusa o sulle coste della provincia per il reato di clandestistina previsto dalla legge Bossi-Fini.

Continue reading

Se islamico, va tutto bene…

Islamico soffoca la figlia. Per la Cassazione merita uno sconto di pena. Aveva tentato di uccidere la figlia perché aveva rapporti sessuali con un cristiano. Ma per le toghe non merita l’aggravante di aver agito “per futili motivi” di Luca Romano

Aveva provato a soffocare la figlia dopo aver saputo che – violando i precetti dell’Islam – la ragazza, quasi maggiorenne, aveva rapporti sessuali con il fidanzato italiano di fede diversa dalla sua.

Continue reading

Sull’illegittimità

Italia illegittima di Carlo Bertani

E così siamo tutti illegittimi… anzi, sono loro ad essere illegittimi..tutti: da Grillo a Letta ad Alfano. Ed illegittimo è anche il decadimento di Berlusconi, un bel rompicapo. Illegittimo è anche – oltre ai vari nomi che potete leggere sulla stampa mainstream, sui quali non mi dilungherò – il governo Monti e tutti gli atti che ha prodotto, come sono da invalidare tutti gli atti del governo Berlusconi e di quello precedente, ossia del secondo governo Prodi.

Continue reading

Quindi? Tutto illegittimo?

Porcellum fuori legge: il Parlamento è abusivo. La Consulta boccia l’attuale legge elettorale: incostituzionali liste bloccate e premi di maggioranza. Incertezza sulle conseguenze fino alle motivazioni di Anna Maria Greco

Il Porcellum è illegittimo, dice la Corte costituzionale. Bocciato il premio di maggioranza, bocciate le liste bloccate. Si ritorna al proporzionale con soglia di sbarramento.

Continue reading

Sovraffollamento carceri e mancati rimpatri

Carceri sovraffollate? E’ perché l’Italia non rimpatria gli stranieri. Nonostante la legge. Lo prevede la convenzione di Strasburgo del 1983 che il nostro Paese ha sottoscritto. Con l’attuazione di questa norma si risparmierebbero anche 500 milioni. Ma a distanza di 24 anni dalla ratifica nessuno incentiva questo strumento. In più, non ci sono accordi bilaterali con Marocco, Tunisia e Romania che sono in cima alla classifica delle presenze di Thomas Mackinson

Mentre ancora si parla di indulto e amnistia, l’Italia spende un miliardo all’anno per tenere nelle patrie galere detenuti stranieri che in buona parte potrebbero scontare la pena nei loro paesi d’origine.

Continue reading

Operazione di recupero (costosa)

Il premier invia una task force: “Più navi e aerei, sarà costoso”. Così il premier vuole affrontare la tragedia di Lampedusa: “Abolirei la Bossi-Fini”. E nei processi contro gli scafisti i giudici non riescono nemmeno a condannarli di Bebi Castellaneta

«Lunedì daremo il via a una missione umanitaria italiana navale e aerea che dovrà rendere il mediterraneo il mare più sicuro possibile».

Continue reading