Home » Archive by categoryInternet

Mi devo preoccupare ?

Poco fa un comunista, mio coetaneo e che conosco da qualche decennio, si è dichiarato d’accordo con me.
Non, per fortuna, sui contenuti (allora sì che mi preoccuperei e probabilmente non lo avrei mai scritto !) ma sul fatto che l’acrimonia e gli odi, sì, gli odi, della politica di oggi sono alimentati e ingigantiti da internet.
Continue reading

Biblioteca Vaticana e Bodleiana: preziosi testi presto online

Un blog culturale non può non porre attenzione a una notizia anche troppo negletta dell’ultimo periodo, che può essere fondamentale per studiosi, specialisti, religiosi e uomini di cultura in genere. Apprendiamo dalla Stampa, di preciso QUI, del progetto, dal costo di due milioni e mezzo di euro, della durata presunta di 4 anni, di digitalizzazione di manoscritti di pregio.…

Continue reading

Il vizio di scrivere, come il vizio del fumo

Ho iniziato prestissimo a fumare. Ero ancora un ragazzino. Qualche sigaretta comprata sfusa e avvolta nella carta delle schedine della Sisal. Prima con gli amici, poi rischiando anche in casa, nel bagno. In genere erano nazionali esportazione o nazionali semplici. Ricordo anche quando da bambino andavo a comprare le sigarette per mio padre, le Aurora, […] …

Continue reading

Tecnobarbarie

Tecnobarbaro

I media digitali hanno una forza di penetrazione straordinaria, sconvolgente per i più; su questo non ci piove, ma la loro prepotente evoluzione rispecchia i caratteri di altre rivoluzioni mediatiche che gli uomini hanno affrontato in precedenza durante la Storia.  Dapprima impauriti dalla novità, gradatamente ci abituiamo a conoscere i nuovi arrivati, poi impariamo ad usarne le mille inedite, mirabolanti funzioni e, da ultimo, ce ne impossessiamo rendendoli strumentali ai nostri scopi.…

Continue reading

I cani rosa sono rari?

“I cani rosa sono rari?”. Sembra una domanda semplice, ma un computer avrebbe qualche difficoltà a rispondere. Per “rosa” intendiamo un fiore o un colore? Noi lo sappiamo benissimo, ma i motori di ricerca faticano a cogliere queste sfumature del linguaggio. A superare questa barriera semantica potrebbe essere Composes (Compositional Operations in Semantic Space), il progetto di ricerca sviluppato dal linguista computazionale Marco Baroni presso il Centro Mente/Cervello (Cimec) dell’Università di Trento.…

Continue reading

Wikipedia o wikiregime?

Dopo poche ore dalla chiusura del caso Vasco Rossi vs Nonciclopedia ecco imperversare un nuovo isterismo collettivo per una rete che si sta lentamente e sinistramente indignando sempre e solo in maniera convulsa e senza alcuna reale ragione nè buon senso. E’ il turno di un altro comunicato di un’altra enciclopedia virtuale, Wikipedia, in merito alla questione del comma 29 del DDL sulle intercettazioni con la conseguente loro autonoma proposta di autosospensione dal servizio con blocco della sua navigazione interna per tutti gli utenti esterni.…

Continue reading