Home » Archive by categoryimmigrazione (Page 67)

Grasso e le idee della congolese

Caos sullo ius soli, Grasso sconfessa la Kyenge: “Si rischia flusso di puerpere”. Dopo le aperture di Kyenge e Boldrini allo ius soli, Grasso avverte: “Le donne verrebbero in Italia a partorire solo per dare la cittadinanza ai figli” di Sergio Rame
Ad appiccare l’incendio è stato il neo ministro all’Integrazione Cècile Kyenge dicendosi pronta a mettere mano alle leggi che regolano la cittadinanza italiana e a cambiare le politiche migratorie.…
Continue reading

La spagna e l’assistenza sanitaria ai clandestini

Spagna, “no all’assistenza sanitaria agli irregolari”: morto un senegalese. La ong “Medici nel Mondo” ha denunciato il policlinico di Inca, a Palma de Maiorca, dopo che ad Alpha Pam, 28 anni, erano stati riscontrati i sintomi della tubercolosi. Il giovane infatti era già stato respinto tre volte al pronto soccorso e all’ospedale, poiché sprovvisto di documenti, doveva pagare la visita e l’eventuale ricovero di Silvia Ragusa
A Madrid l’assistenza sanitaria per gli immigrati irregolari è illegale da mesi.…
Continue reading

Scherzare col fuoco

Scelta civica e lo ius soli temperato
Mario Marazziti presenta la legge della formazione centrista per dare la cittadinanza ai figli degli immigrati nati in Italia: “E’ una sorta di Ius soli temperato, ma non ci sarà nessun automatismo, solo chi completa gli studi, parla la lingua e ama il Paese potrà diventare italiano”.…
Continue reading

Imparare dagli omicidi di boston

Quale sarà l’impatto a lungo termine dell’attentato alla maratona di Boston e della conseguente caccia all’uomo in stile film d’azione svoltasi fra il 15 e il 19 aprile, in cui hanno perso la vita quattro persone e 265 sono rimaste ferite? Cominciamo con quelli che non saranno gli effetti di quest’atto terroristico.
Continue reading

Il congo ha bisogno di lei. Gli italiani no.

Kyenge choc: “Andrebbe abolito il reato di immigrazione clandestina”. La Kyenge: “Coinvolgere Mario Balotelli come testimonial di una campagna a favore dello ius soli? Una buona idea” di Luca Romano 
“Il reato di clandestinità andrebbe abrogato”. È una bomba la dichiarazione che Cecile Kyenge, neo ministro per l’Integrazione, ha sganciato a In mezz’ora, alla corte di Lucia Annunziata.…
Continue reading

Un ministero per l’Identità Nazionale

Ventun ministeri, possono diventare tranquillamente ventidue.
Abbiamo un ministero, istituito da Monti, sull’integrazione perchè non dovremmo avere un ministero dell’Identità Nazionale ?
A fronte di un dicastero affidato ad una signora di nazionalità congolese, dobbiamo affiancare un ministero affidato ad un soggetto di nazionalità Italiana. La prima dovrebbe favorire l’integrazione, ma pensate che la sua azione tenda ad integrare gli stranieri perchè assimilino cultura, usi, costumi, religione, cucina della Nazione che li ospita, oppure pensate che costei voglia forzare la mano perchè gli immigrati possano conservare tutte le loro caratteristiche e, al contrario, siano gli Italiani a dover cambiare per adattarsi ai nuovi venuti ?
Continue reading

Turisti dall’afghanistan

Reggio Calabria, soccorso barcone con a bordo 46 immigrati afghani. A bordo 46 persone provenienti dall’Afghanistan, trasportate in una struttura alberghiera di Reggio di Lucio Di Marzo
Un’imbarcazione con a bordo 46 immigrati provenienti dall’Afghanistan è stata fermata in Calabria, non lontano da Capo dell’Armi. Tra i clandestini a bordo del barcone si trovavano anche 20 bambini.…
Continue reading

Le risorse

Come ci ha detto la ministra dell’integrazione e cooperazione? Che gli immigrati sono una risorsa? No, lo so che non è l’unica a dirlo, ovvio, da immigrata non potrebbe parlare diversamente. C’è chi la stessa cosa l’ha detta e ripetuta fino a fare lavaggi del cervello molto prima di lei… peccato che poi chi fa simili affermazioni, non si guarda in giro e non s’accorge che gli immigrati tutto sono tranne che risorse.…
Continue reading

Madonna Boldrini si infuria

Qualche commento: “Fatemi capire, mi state dicendo che chi non è d’accordo con il ministro e il presidente della camera è un “razzista”? E’ questa l’idea di democrazia che hanno queste persone? Che propongano le loro leggi nei territori in cui sono state elette, a questo punto chi si è assunto la responsabilità di eleggere queste persone porti il peso delle loro scelte, io personalmente non ho un solo poro della pelle in comune con loro, non per razza, sesso, religione ma per idee, cultura, valori.…
Continue reading

Terzomondismo e politically correctness

Ho la libertà di dire ciò che penso. E ciò che penso è che la signora congolese, non mi rappresenta affatto. Per una sola piccola differenza, che io sono italiana al 100% e lei è congolese. Il discorso è da bar ma così è. E la sua entrata in parlamento è puramente strumentale e dunque, agli italiani la sua nomina non serve a nulla.…
Continue reading