Home » Archive by categoryimmigrazione (Page 64)

Avvisaglia di dittatura

I paladini della libertà di stampa censurano, relegandolo a pagina 28, un articolo politicamente scorretto del politologo Sartori.
Così il Corriere della Sera si prostra davanti alla ministra di nazionalità africana cercando di occultare le critiche di Sartori.
E’ solo l’antipasto di quel che ci si prepara se gli immigrati otterranno cittadinanza e voto: saranno intoccabili, vietato criticarli e a noi Italiani spetterà solo lavorare e pagare le tasse per distribuire agevolazioni a costoro.
Continue reading

Guai a criticare la Kyenge

Sartori non mi è (quasi) mai piaciuto ma in questo caso, solidarietà a lui per aver scritto la verità e per essere stato censurato.
Il caso. Sartori, editoriale su Kyenge: “Potrei lasciare il Corriere”
Censura in via Solferino. La vittima è il professor Giovanni Sartori, il celebre politologo, che sul Corriere della Sera di lunedì 17 giugno ha dedicato un editoriale molto critico al ministro dell’Integrazione, Cécile Kyenge.…
Continue reading

Dietro l’ondata di clandestini? Un prete in Vaticano

Un prete eritreo riceve una telefonata, l’ennesima. E’ sempre lui, Don Mosé Zerai, tutti i passeurs hanno il suo numero. Dietro ogni sbarco con “telefonata”, c’è il prete eritreo. Prima c’era anche Boldrini, ora ha altri impegni. Il traffico funziona in questo modo. Si prende il mare dalla Libia, poi si danneggia il barcone e … continua

Continue reading

Quanto è caliente il sol …

Leggo che Zaia, Governatore del Veneto, tradendo la tradizione leghista e gli umori del Popolo Veneto, apre allo ius soli affermando che chi nasce e studia in Veneto ha una identità Veneta.
Portare un cappello anche in estate, quando si esce di casa, risulterebbe molto utile.

Entra ne

Continue reading

Da Oslo a Roma dopo l’uxoricidio

Tradito da una telefonata con skype. Uxoricida in fuga per mezza Europa. con la figlia di due anni arrestato a Roma. Noori Ahmad è accusato di aver ucciso la moglie 17enne il 12 giugno a Oslo. Preso grazie a un’indagine ad alta tecnologia

ROMA – Ha sgozzato la moglie di 17 anni ed è fuggito con la figlioletta di due.

Continue reading

Tacete italici barbari!

Sartori contro Kyenge, fa il leghista e canta la disintegrazione. Il politologo sul Corriere della Sera attacca il ministro dell’integrazione e le sue posizioni sulla riforma della cittadinanza. Per lui, immigrati e figli non sono integrabili, meglio legarli per sempre a un permesso di soggiorno

Roma – 17 giugno 2013 – Cècile Kyenge non ha bisogno di avvocati, ma è l’oggetto delle sue battaglie, il diritto di cittadinanza per un milione di figli di immigrati, a dover essere difeso di fronte all’editoriale che il politologo Giovanni Sartori le dedica oggi in prima pagina sul Corriere della Sera.

Continue reading

Zaia e il delirio ius soli

Integrazione. Cittadinanza ai minori stranieri Zaia: “Magari quella veneta”. Il governatore propone una sua versione “padana” dello “ius soli” invocato dal ministro Kyenge
Sono sempre abbastanza sibillini, i leghisti, quando si parla di diritti degli immigrati. Dicono di no, ma… Oppure di si, ma… Per non passar per razzisti ma allo stesso tener buona la base che (in parte) razzista lo è.…
Continue reading

E meno male… contro la Kyenge

Bordata al veleno. Sartori: “La Kyenge non sa l’italiano, non può fare il ministro”. Un attacco duro contro il ministro dell’Integrazione. Stavolta a firmarlo è il politologo di punta del Corriere: “Non possiamo integrarci, la ministra nemmeno sa cosa significa meticcio”
Giovanni Sartori, storico politologo antiCav sul Corriere della Sera questa volta bastona e non poco il ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge.…
Continue reading

Malta se ne frega… e l’italia li raccoglie

L’emergenza ancora al vaglio degli inquirenti il presunto annegamento di 7 clandestini. Lampedusa, il Cie scoppia: 855 migranti. La capienza massima è di 300 persone. Ancora sbarchi nella notte: nel weekend soccorsi oltre mille extracomunitari
AGRIGENTO – È emergenza a Lampedusa, dove il Centro di identificazione e accoglienza conta 855 extracomunitari a fronte di una capienza massima prevista di 300 persone.…
Continue reading

La prima grande porcata

Nel complice ed omertoso silenzio dei mezzi di informazione che hanno relegato la notizia a margine e in coda alle roboanti promesse in economia, il governo Letta ha deciso (non ho ben capito se da subito con un decreto legge o con un disegno di legge) di “semplificare” la strada per l’ estinzione dell’Italia e degli Italiani.
Continue reading