Home » Archive by categorycronaca (Page 4)

Ma qual’è la differenza ?

Leggo che la presidentessa della camera Boldrini interpreta un “disagio” che, in oltre 70 anni, nessuno aveva mai colto: vivere sotto monumenti architettonici opera del Fascismo.
Come è possibile porre rimedio a questo disagio psicologico che limita il godimento della vita e causa notti insonni e irreversibili danni psicobiologici ?
Continue reading

La democrazia dai piedi d’argilla

A più di 72 anni dalla fine della guerra e a quasi 75 anni dalla fine del Regime, il Fascismo fa ancora paura al pensiero debole della sinistra-
A tal punto che, lungi dall’abolire l’anacronistica XII norma transitoria della costituzione del 1948, lungi dall’abrogare la legge Scelba, lungi dal cancellare la legge Mancino, la sinistra ne introduce altre, liberticide, contro la Libertà di Pensiero, di Opinione, di Propaganda, di Stampa e persino contro simboli, gestualità e gadgets che non le sono graditi.
Continue reading

Sprofondo d’Europa

Mentre la stampa di regime si è tuffata a corpo morto sulla vicenda del cardinale Pell, in Germania hanno approvato in due giorni la legge che dà una mano di normalità alle relazioni omosessuali.
Bergoglio e i suoi cloni, così loquaci quando si tratta di immigrazione e di impartire lezioncine di economia marxista, tacciono.…
Continue reading

Il pensiero unico di Sky

Eravamo abituati alla televisione di stato spartita tra i partiti dell’arco costituzionale, con continui cedimenti ai socialcomunisti che, pur rappresentando una minoranza, si sono trovati dopo il 1976 a possedere due telegiornali, un giornali radio e due reti, il tutto a spese nostre.
Nonostante il livore con quale si sono sempre scagliati contro Berlusconi utilizzando gli ormai scomparsi “osservatori” come quello “di Pavia” per contare anche i secondi assegnati a Forza Italia, gli anni migliori, più pluralisti furono quelli del Cav a Palazzo Chigi.
Continue reading

Multe comune di Genova: strozzinaggio ai cittadini

A febbaio 2017 ricevo un verbale dai vigili per eccesso velocità (per il Downtown) con relativa decurtazione di 2 punti dalla patente. Pago subito online €. 132,29 presso il sito del comune di Genova entro i 5 gg per non dover pagare, dopo, un importo sensibilmente superiore. Stamane vado a ritirare una raccomandata e con grande sorpresa e molto più grande incazzatura scopro che devo pagare al comune (lo stesso a cui ho pagato il verbale di €.…

Continue reading

Ecco perchè non contrastano l’invasione dei clandestini

Bologna è in questi giorni vittima del G7 ambiente.
E per tutelare sette signori che hanno l’incarico di cazzeggiare sui temi ecologici molto di moda ma di poca sostanza, hanno creato fastidi a non finire.
L’unico aspetto positivo è che chi abita e lavora in centro è più sicuro visto il dispiegamento di Forze dell’Ordine e Armate.
Continue reading

Pensiero stupendo

Leggo e ascolto le ponderose e tristi considerazioni degli “esperti” di economia che si strappano i capelli perchè l’accordo sul sistema elettorale tedesco avvicina le elezioni e costoro le temono.
Si domandano come sia possibile predisporre la manovra per il 2018, che dicono tutti sarà “pesante” (e perchè mai ?
Continue reading

Amazon – FILAMENTI E CAMPI – Libro di Gaetano Rizza

Amazon – FILAMENTI E CAMPI – Libro di Gaetano Rizza

Acqusita il nuovo libro di Gaetano Rizza FILAMENTI E CAMPI su Amazon con disponibilità immediata a soli €. 10,92 senza spese di spedizione con Prime. In formato originale e non in formato tascabile.

Gaetano Rizza autore del romanzo Nato negli anni Cinquanta

Scegli carrello e il formato (cartaceo o ebook):

Oppure anche nei seguenti store online: laFeltrinelli LibreriaUniversitaria

Continue reading Amazon – FILAMENTI E CAMPI – Libro di Gaetano Rizza at Il Cronista Mannaro.…

Continue reading

Un’occasione perduta

Ero incerto se scrivere un commento a margine della scomparsa di Giorgio Guazzaloca, primo e unico sindaco non comunista di Bologna nel dopoguerra.
Ero incerto perchè io, in Guazzaloca, non credevo, tanto da non averlo votato nel 1999 (quando fu eletto) preferendogli un candidato di Destra al primo turno e non andare a votare al ballottaggio.
Continue reading

Domanda semplice semplice per la Boldrini

Onorevola presidenta, quando – dimostrando un acume pari solo al concetto di democrazia e libertà di cui ha così mirabilmente dato prova – chiede a Zuckerberg di cancellare dalla sua proprietà tutte le pagine “inneggianti al Fascismo”, si è chiesta cosa accade quando a qualcuno viene proibito di manifestare, esporre, diffondere e difendere  con le parole e gli scritti le proprie idee ?
Continue reading