Home » Archive by categorycronaca (Page 17)

Fine di una Civiltà

La vicenda di Bergamo dove in una scuola hanno proibito il Presepe è emblematica di come una civiltà possa essere travolta per mano di chi dovrebbe invece custodirne e tramandarne i valori.Come spesso accade senza la complicità di propri esponenti questo non potrebbe accadere.I Persiani non avrebbero travolto gli Spartani alle Termopili se un traditore non avesse loro indicato il sentiero per prendere alle spalle i difensori.In Italia non si porrebbe il problema del Presepe nelle scuole se non ci fosse una minoranza di persone ala ricerca della santità a spese nostre per importare orde di immigrati e se non ci fossero “insegnanti”che tutto quello che sanno “insegnare” è la resa.Ancora una volta devo apprezzare la Lega che, unica,  difende i Valori della nostra Civiltà,  tenendo viva la fiamma della resistenza e la possibilità di una ribellione a chi vorrebbe consegnarci all’oblio della Storia e alla vergogna dei vinti senza neanche aver combattuto.…

Continue reading

Giustizialismo inopportuno

La procura del Coni ha chiesto il rinvio a giudizio di Carolina Kostner e la sua condanna a quattro  anni e tre mesi di squalifica per … aver “coperto” Alex Swarzer (o come cavolo si scrive) nel suo doparsi.
A me sembra quella che Greggio nel suo Drive In avrebbe chiamato “una tavanata galattica”.
Continue reading

Rimuovere quel docente

Leggo una notizia che avrebbe dello stupefacente se non fosse così aberrante nella sua apparente realtà: ad Adria in provincia di Rovigo una ragazza è stata sospesa da scuola perchè ha affermato che gli immigrati ci affamano,
Non so se la decisione di sospenderla sia stata assunta da un professore o dal preside, ma uno o entrambi o più docenti hanno sicuramente messo lo zampino.
Continue reading

Non porgo l’altra guancia

Ho letto che il noto, ormai attempato, no global Casarini, avrebbe dichiarato che si dovrebbero  schiaffeggiare razzisti e xenofobi.
Non ho letto di alcuna iniziativa giudiziaria nei suoi confronti per istigazione alla violenza.
Uno che dovesse essere aggredito, sarebbe quindi legittimato a reagire per difendersi con la necessaria dose di energia senza incorrere in persecuzioni giudiziarie.
Continue reading

Viva la Prof !

A Moncalieri un’Insegnante ha esposto la sua tesi per cui l’omosessualità può essere curata.
Sono subito insorte le associazioni omolatre e omosessuali.
All’Insegnante (mai come in questo caso realmente tale e meritevole della maiuscola) sono state chieste “spiegazioni“, probabilmente dagli stessi che berciano ogni due per tre sulla “libertà di insegnamento”.
Continue reading

Acquisti oculati

Nei giorni scorsi mi sono anch’io piegato alla modernità acquistando un tablet.
Dopo lunghe riflessioni, ricerche in internet, domande ai colleghi più giovani che da tempo ne possedevano e tre visite in un negozio specializzato da cui vado ogni volta che devo fare un acquisto tecnologico, ho deciso.
Mi sono così recato per la quarta volta in quel negozio, tranquillizzando subito il commesso che temeva un altro terzo grado tipo il Giampiero Albertini del Carosello “Gli incontentabili” di alcuni anni fa, ed ho proceduto all’acquisto.
Continue reading

E’ ancora 28 ottobre

Il 28 ottobre è una di quelle (poche) date che mi piace ricordare.
Un po’ come provocazione, un po’ per convinzione.
Particolarmente oggi, quando un governo di sinistra, a guida del diretto erede del partito comunista sta facendo strame di tutte le garanzie per il lavoro, unicamente per obbedire agli ordini del nuovo internazionalismo finanziario di cui la sinistra rappresenta la obbediente pedina.
Continue reading

Interviste in ginocchio

Immagino che tanti abbiano visto le parti dell’intervista a Renzi della D’Urso su Canale 5 e trasmesse dal marchettificio a reti unificate (pubblico e privato).
Il putto fiorentino ormai è senza alcun ritegno.
Le prestazioni televisive e lessicali sono inversamente proporzionali alla utilità delle sue proposte.
Ogni giorno ne viene fuori una.
Continue reading

Preferivo il bunga bunga

Ieri sera ho letto che Questa sera Vladimir Luxuria incontrerà Silvio Berlusconi a Villa San Martino ad Arcore .
Silvio: come sei caduto in basso !
Capisco che se uno si inchina alle lobbies omosessuali, al giorno d’oggi diventa intoccabile con una immunità superiore a quella del presidente della repubblica, ma io preferivo il Cavaliere del bunga bunga, che invitava a cena Ruby e le Olgettine e non il signor Guadagno.
Continue reading

Forza Tavecchio !

Leggo che la uefa ha squalificato il presidente della FGCI Tavecchio per ben sei mesi per l’espressione “razzista” sugli Optì Pobbà.
Probabilmente hanno paura che uno come Tavecchio faccia risorgere la nazionale Italiana, come ha dimostrato di voler fare ingaggiando, con un contratto innovativo, il miglior tecnico sulla piazza.
La squalifica comminata non può che rendermi un convinto sostenitore di Tavecchio e indurmi a ritenere che la guerra per la Libertà di Opinione, contro coloro che vorrebbero ingabbiarci nei loro schemi, proibendo parole, simboli, gestualità, canzoni, cori, sia appena iniziata.
Continue reading