Home » Archive by categorycronaca (Page 14)

Amicus certus, in re incerta cernitur

Giornali radio e telegiornali hanno dato spazio ad una telefonata di un imputato a margine delle inchieste romane, fatta ad un parlamentare di Forza Italia.
Contenuto: la richiesta di intervenire per un arrestato in precarie condizioni di salute.
Non si è parlato di soldi, appalti o altro di illecito.
Al parlamentare di Forza Italia viene imputato di aver parlato al telefono in modo amichevole.

Continue reading

Benigni come Saviano

E’ per me motivo di vanto affermare di non avere mai visto un film, un programma, un intervento di Benigni sin dal suo “Berlinguer ti voglio bene”.
Non posso però cancellare i servizi giornalistici su di lui dei gr e dei tg.
Ieri mattina, al gr1 delle 6, è stato riproposto un pezzo dell’intervento di Benigni della sera prima su rai1 (televisione pubblica, pagata con i soldi di tutti gli Italiani).

Continue reading

Un Sindaco con la "S" maiuscola

Mentre in Italia abbiamo i Marino, i Pisapia, i Merola che inseguono il voto degli omosessuali concedono percorsi privilegiati agli immigrati, in Francia qualche sindaco dimostra di avere la “S” maiuscola e anche attributi sconosciuti ai prodotti nostrani.
Quando leggo che nella Loira un Sindaco, stanco dei menu differenziati per religioni, ha deciso “maiale per tutti”, provo ancora un sentimento di speranza per il nostro futuro.

Continue reading

Peso el tacòn del buso

Oggi sciopero generale.
Ieri il governo voleva mostrare i muscoli e Renzi ha mandato allo sbaraglio Lupi che ha precettato i ferrovieri.
La veemente reazione della Camusso ha portato il povero Travicello Lupi a revocare la precettazione, cercando di salvare la faccia con la riduzione di un’ora dello sciopero.

Continue reading

Le bollette degli zingari

L’avevo letto in una rassegna stampa e benissimo ha fatto Elly a riprendere il pezzo perchè è emblematico di come, per anni, in ossequio ad un malinteso senso di ospitalità, di antirazzsimo (sic !) e di tolleranza, alcuni individui abbiano svenduto dignità e istigato a perseverare in  comportamenti disonesti (da parte di chi veniva beneficiato violando la legge).

Continue reading

Fine di una Civiltà

La vicenda di Bergamo dove in una scuola hanno proibito il Presepe è emblematica di come una civiltà possa essere travolta per mano di chi dovrebbe invece custodirne e tramandarne i valori.Come spesso accade senza la complicità di propri esponenti questo non potrebbe accadere.I Persiani non avrebbero travolto gli Spartani alle Termopili se un traditore non avesse loro indicato il sentiero per prendere alle spalle i difensori.In Italia non si porrebbe il problema del Presepe nelle scuole se non ci fosse una minoranza di persone ala ricerca della santità a spese nostre per importare orde di immigrati e se non ci fossero “insegnanti”che tutto quello che sanno “insegnare” è la resa.Ancora una volta devo apprezzare la Lega che, unica,  difende i Valori della nostra Civiltà,  tenendo viva la fiamma della resistenza e la possibilità di una ribellione a chi vorrebbe consegnarci all’oblio della Storia e alla vergogna dei vinti senza neanche aver combattuto.…

Continue reading

Giustizialismo inopportuno

La procura del Coni ha chiesto il rinvio a giudizio di Carolina Kostner e la sua condanna a quattro  anni e tre mesi di squalifica per … aver “coperto” Alex Swarzer (o come cavolo si scrive) nel suo doparsi.
A me sembra quella che Greggio nel suo Drive In avrebbe chiamato “una tavanata galattica”.

Continue reading

Rimuovere quel docente

Leggo una notizia che avrebbe dello stupefacente se non fosse così aberrante nella sua apparente realtà: ad Adria in provincia di Rovigo una ragazza è stata sospesa da scuola perchè ha affermato che gli immigrati ci affamano,
Non so se la decisione di sospenderla sia stata assunta da un professore o dal preside, ma uno o entrambi o più docenti hanno sicuramente messo lo zampino.

Continue reading

Non porgo l’altra guancia

Ho letto che il noto, ormai attempato, no global Casarini, avrebbe dichiarato che si dovrebbero  schiaffeggiare razzisti e xenofobi.
Non ho letto di alcuna iniziativa giudiziaria nei suoi confronti per istigazione alla violenza.
Uno che dovesse essere aggredito, sarebbe quindi legittimato a reagire per difendersi con la necessaria dose di energia senza incorrere in persecuzioni giudiziarie.

Continue reading

Viva la Prof !

A Moncalieri un’Insegnante ha esposto la sua tesi per cui l’omosessualità può essere curata.
Sono subito insorte le associazioni omolatre e omosessuali.
All’Insegnante (mai come in questo caso realmente tale e meritevole della maiuscola) sono state chieste “spiegazioni“, probabilmente dagli stessi che berciano ogni due per tre sulla “libertà di insegnamento”.
Continue reading