Home » Archive by categorycomunisti (Page 4)

Le vittime di Tito secondo il vice di Marino…

A volte ricordiamo vittime che nemmeno sono italiane e le si commemora con tutti gli onori e altre volte, invece, si preferisce dimenticare… ma magari non è stato Tito a fare quei massacri o forse le vittime non erano italiane… o per certa gente ci sono vittime di serie a e vittime di serie b… come gli italiani, o sono di serie a o sono di serie b.…
Continue reading

Comunisti, i soliti taglieggiatori del Popolo

Nel clima di continue provocazioni, per cercare di caricare a Berlusconi la responsabilità per aver staccato la spina a Letta, che i comunisti rivolgono al Centro Destra, spicca Fassina, quello con la vocetta stridula e la faccia da precocemente vecchio, che sembra perennemente il bambino stizzoso cui hanno tolto un giocattolo.
Continue reading

Le lagnanze degli zingari

I rom: «C’è poca privacy nelle case». Abbiamo speso oltre 600mila euro ma alle famiglie nomadi la nuova sistemazione non piace. Auto di lusso posteggiate nel campo di Chiara Campo

Il presidente dell’associazione Aven Amentza, che nella lingua zingara si traduce con «Dio è con noi», ha seguito la fase del trasloco dalle 5 del mattino e scuote la testa.

Continue reading

Giustizia a confronto

225 milioni: De Benedetti diversamente evasore. L’editore di Repubblica condannato in appello per un enorme danno al fisco Ha detto: sentenza illegittima. Ma i giudici non l’hanno trattato come Berlusconi di Alessandro Sallusti

«Questa sentenza è irricevibile, manifestamente infondata e palesemente illegittima». Parole di Silvio Berlusconi? No. Bondi, Santanchè, Brunetta? Macché.

Continue reading

Festa popolare nella nuova Roma

Marino chiude i Fori imperiali e si dà ai festeggiamenti: la serata costa 220mila euro. Per la kermesse di questa sera, organizzata per festeggiare la chiusura dei Fori imperiali, è stato stanziato un budget di 220mila euro. Ma chi paga? Marino tace di Laura Muzzi

“L’inizio di un sogno”. Così questa mattina il sindaco Marino ha commentato la pedonalizzazione dei Fori imperiali.

Continue reading

Riflessioni sul caso Berlusconi

Copio pari pari il post di Nessie che vale la pena di leggerlo con attenzione
Maramaldi all’assalto di Nessie

Non mi piacciono le maramalderie. Sono fatta così, non infierisco mai sull’uomo morto, come sta facendo quel buffone di Grillo in queste ore mentre strombazza scempiaggini dal suo blog. Questa sentenza dei 4 anni a Silvio Berlusconi non mi va, perché se anche fosse vera l’accusa di frode fiscale, ritengo che in galera deve andarci (e rimanerci) in primis chi ammazza, stupra e procura stragi o affama i popoli mediante lo strozzinaggio e l’usura bancaria.

Continue reading

Dell’auspicare la riforma della giustizia…

Mediaset, monito di Napolitano: “L’Italia ha bisogno di coesione Ora auspico riforma giustizia”. Il capo dello Stato: “Per uscire dalla crisi in cui si trova e per darsi una nuova prospettiva di sviluppo, il paese ha bisogno di ritrovare serenità e coesione su temi istituzionali di cruciale importanza” di Luca Romano

“La strada maestra da seguire è sempre stata quella della fiducia e del rispetto verso la magistratura, che è chiamata a indagare e giudicare in piena autonomia e indipendenza alla luce di principi costituzionali e secondo le procedure di legge”.

Continue reading

Dell’avere le mutande in faccia

Ok ai rimborsi elettorali: 56,3 milioni ai partiti. L’Ufficio di Presidenza della Camera ha suddiviso i rimborsi per le spese sostenute in campagna elettorale. Il «no» dei 5 Stelle

Via libera dell’Ufficio di presidenza della Camera a 56,3 milioni di euro di rimborsi elettorali ai partiti previsti per l’anno 2013. La quota comprende la prima rata per le spese sostenute per le elezioni per l’Assemblea di Montecitorio; per le Regionali di Sicilia, Lazio, Lombardia, Molise, Friuli Venezia Giulia e Val d’Aosta e le rate relative alle legislature regionali ancora in corso e l’ultima riferita alle Europee del 2009.

Continue reading

Politiche sociali (bipartizan) per immigrati

 Un commento: “Enunciati terzomondisti sono sempre circonfusi da un alone di fascino irresistibile. Il concetto di accoglienza, poi, è in grado di inorgoglire in maniera bipartisan l’intero consesso parlamentare. Manca solo il parere, un po’ più prosaico, di qualche umile ragioniere in grado di quantizzare le risorse disponibili alla realizzazione di questi evangelici progetti.
Continue reading