Home » Articles posted by Josh (Page 13)

Una chiave di lettura del presente di E. Benetazzo

Nella calura estiva, e nella mia più completa défaillance mentale, lascio parlare chi ne sa più di me: un articolo illuminante come solito, di Eugenio Benetazzo.

“Il libero mercato semplicemente non esiste: chi pensa che tutto quello che sta accadendo attorno a lui sia il frutto della casualità e del processo evolutivo umano, è meglio che continui a vivere nella sua beata ignoranza.…

Continue reading

Bologna, Quanto ci costi!!

La cosiddetta “città del Welfare” rende noti i costi esorbitanti per il sostentamento della sua iperstructura:

La Uil modenese diffonde i dati elaborati sulla base dei consuntivi 2008 forniti dal Ministero dell’Interno. In testa alla classifica regionale di spesa c’è Bologna con ben 24 milioni di euro annui, seguono a incredibile distanza (quasi 20 milioni di euro in meno) Ferrara, Reggio e Ravenna, Rimini ultima come spese con 23 milioni di euro in meno di Bologna (!).…

Continue reading

Men Not Included

Tra le cosiddette conquiste del femminismo, c’è stata anche la produzione di massa di “maschi pentiti”, maschi relativi, maschi col senso di colpa atavico verso la donna, dagli anni 60-70 ad oggi, che sono il frutto del martellamento ideologico dell’idea femminista che la storia passata sia stata sempre e comunque SOLO una serie di atti contro le donne e il femminile: così i maschi di oggi dovrebbero sempre e comunque, supini, farsi perdonare gli “errori” degli antenati scontando millenni di “peccati” in un paio di generazioni, comprese le attuali.

Continue reading

Il Civis Oggi

Riporto rapidamente un articolo lucido e veritiero sulla gran fregatura del Civis, di Marco Guidi,apparso sul Resto del Carlino:

Bologna, 31 maggio 2011 – “Toh, il Civis è diventato orfano. Adesso che anche i tecnici dicono quello che tutti ormai sapevano, cioè che il Civis è un brutto carrozzone, difficile da guidare e pure pericoloso, si scopre che nessuno, ma proprio nessuno ha mai parlato bene del mitico filobus su ruote.…

Continue reading

Stereotip-a/e/i/o/u/x/y/z/*

A quanto pare, queste devono essere settimane di fuoco per le notizie assurde, e puntualmente ne rendiamo conto:si tratta di questioni simboliche, o di lampante evidenza, o etiche-legislative, non certo di gossip estivo.Prima nella rassegna,la vicenda coinvolge due genitori canadesi, Kathy e David.Avuto il/la terzo/a figlio/a (sic), non rivelano se il/la loro bambino/a sia maschio o femmina, perchè, spiegano,il fatto che il/la figlio/a sia maschio o femmina non sarebbe predeterminato alla nascita,anzi questa loro decisione sarebbe “un tributo alla libertà e al diritto di scelta” del nato/a.

Continue reading

Cronache Bolognesi

Questo è il mio primo post su Svulazen, e sono molto onorato di scriverci: le analisi del blog sono già a mio avviso ben fatte, ma mi piace talvolta aggiungere un po’ d’ironia o qualche notizia apparentemente minore che si interseca con le altre, che riguarda la quotidianità della città e può offrire uno spaccato, la temperatura di una situazione.Solo in questa settimana alcuni fatti fanno riflettere, prendo in prestito qualche notizia dal Resto del Carlino Cronaca di Bologna.

Continue reading

Beatitudini Relative

Non avevamo nemmeno terminato di descrivere alcune sculture contemporanee nel loro stridente impatto ambientale, di solito collocate in rotonde e spiazzi, al post precedente,che addirittura i TG e l’Osservatore Romano sono costretti ad esprimersi sulla scultura dedicata a Giovanni Paolo II a Roma. Per l’Osservatore sembra una campana.Qui solo una parte dei pareri avversi.Se un riferimento concettuale è presente, a mio avviso c’è una sorta di post-Manzù, nell’enigmatica serie dei suoi cardinali,poi chi vi ravvisa new age, chi cenni di ufologia, e somiglianze con Austin Powers o Bruce Willis;ricorda come concept anche Zdzisław Beksiński (che nel suo genere era geniale, ma appunto non rappresentava papi):fatto sta che se quando si è beati si è così, c’è qualcosa che non ci convince: in teoria rappresenterebbe l’abbraccio all’ecumene.…

Continue reading

I Nuovi Mostri

Non si tratta, come da titolo del post, del film a episodi di Dino Risi ed altri registi.In questo blog, ci siamo occupati a più riprese delle metamorfosi mostruose del contemporaneo,in ambito arte-urbanistica, con relativa ideologia sotterranea, mirata a fare tabula rasa della memoria artistica e formale della nazione, fino a notare rottami di simbologie deviate del decoro urbano.…

Continue reading

Aldilà postdanteschi: Boccaccio, Folengo, John Dee

Riallacciando idealmente il discorso da un post di qualche tempo fa,continuiamo brevemente la carrellata sull’immaginario letterario e culturale sull’aldilà.Dopo Dante e la sua opera, la maniera di utilizzare il tema dell’aldilà e talvolta della Nekyia cambia radicalmente. La rivoluzione maggiore e lo stacco netto da tutto il periodo passato sono dovuti principalmente a Boccaccio e all’utilizzo incontenibile e irrisorio della parodia nei riguardi delle forme obsolete della letteratura precedente.…

Continue reading

Hokusai, Giappone e alcune altre cose

AfterJapaneseBridgeAtGiverny_1900_ClaudeMonet-450x381.jpg

(K.Hokusai “Ortensia e Rondine”)

In un periodo come questo, tra accadimenti catastrofici e dolorosi, viene spontaneo dedicare un omaggio a quella civiltà antichissima e preziosa che è stata ed è quella giapponese, che personalmente in alcuni suoi aspetti ho sempre amato. Il suo modo di rappresentare la natura e la vita, il suo approccio sottilmente filosofico in ogni aspetto dell’esistenza, che sa mescolare in maniera ammirevole quotidianità e sublime, è da sempre parte integrante dello spirito giapponese.…

Continue reading