Home » 2015 (Page 3)

Strabismo di Venere

Per venti anni ce l’hanno menata con il presunto conflitto di interessi di Berlusconi e adesso che possono dare il buon esempio per la qualità di vicepresidente della Banca dell’Etruria del padre della ministra Boschi, negano l’evidenza, forse perchè mater sempre certa, pater numquam ?
E sempre parlando di padri e figli, Renzi e la Boschi fecero dimettere il povero (sia pur alfaniano) Lupi per un orologio regalato al figlio.

Continue reading

La VERA Leopolda.

ULTIMA ORA.Leopolda Mastelloni ha deciso di entrare in politica: “Ueh, da tempo sent chista Leopolda: Leopolda de qua, Leopolda de là ! E, allora, aggio pensà che sogn’io ! “. Così il noto comico si candiderà per le prossime primarie del PD.Forse avremo la Primadonna Presidente del Consiglio…

Continue reading

Ed ora, all’ India, vendiamo pure l’ Industria.

Càspita, ma pure continuiamo a fare affari con lo Stato Canaglia di Brahma, Shiva e Visnù ? Non ci basta che ci abbiano sequestrato i Nostri Soldati, e che ci prendano in giro. Pure le ditte, gli vendiamo.Facevano bene gli inglesi, a prenderli a pedate.Ma noi siamo un popolo di servi, ormai.

Continue reading

Non prego per Cossutta.

Sono un pessimo Cattolico, lo so. Ma non ipocrita: dunque, non pregherò per Cossutta. Già a colloquio con Baffone, Pol Pot, Che, Mao ed il Migliore.Così mi hanno riferito…

Continue reading

Che schifo che fa

Renzi schifa chi specula sui morti.
Una giusta riflessione scaturita evidentemente dopo essersi guardato allo specchio, visto che il suo partito integra abitualmente le sue liste di vedove, madri, orfani, fratelli e parenti di vittime.Per tacere della disgustosa retorica che vorrebbe giustificare il servizio taxi fornito ai clandestini e l’elargizione della nostra cittadinanza con lo ius soli, speculando sulla morte in mare dei clandestini, soprattutto bambini.

Continue reading

Sodomia politica

Per impedire al Fronte Nazionale di conquistare qualche regione, i socialisti hanno deciso di ritirare i loro candidati arrivati terzi e di indicare il voto per il rappresentante del partito gollista di Sarkozy.
Analogamente una parte consistente dei gollisti di Sarkozy, in odio verso il proprio leader, ha sostenuto il candidato socialista contro quello Nazionalista là dove questo aveva più possibilità di essere eletto.

Continue reading

L’adunata del Sarkollande

Tout le monde est pays. E anche la Francia non fa eccezione, purtroppo. La fiammata che aveva lasciato ben sperare è stata spenta con potenti idranti da servizio d’ordine. Alludo alla strepitosa vittoria del Front National di Marine Le Pen al primo turno per sconfiggere il quale, hanno dovuto vigliaccamente mettere insieme la solita adunata “antifascista”, le menzogne, i ricatti, le minacce, la retorica.…
Continue reading

Elezioni Francia/Italia

Ma se una DESTRA formata da Fratelli d’ Italia, Forza Nuova, Lega, Casa Pound, Destra Storace ed altri, vincesse ipotetiche elezioni, il PD inviterebbe a votare Berlusconi i propri trinariciuti elettori ?

Continue reading

I dubbi aumentano

La cassazione ha confermato la condanna di Alberto Stasi per l’omicidio di Garlasco.
Ovviamente non entro nel merito (non mi appassiona il tifo da stadio tra colpevolisti  e innocentisti) mi ha però colpito una tale decisione nonostante la richiesta del procuratore generale (cioè la pubblica accusa) di un rinvio per risolvere una serie (elencate) di incongruenze.

Continue reading

Le chiacchiere aggravano i problemi

In questi giorni le prime pagine dei giornali sono occupate dalla vicenda delle quattro banche “risanate” a spese di azionisti e di una parte degli obbligazionisti.
Accuse reciproche tra governo e opposizione, banchieri e associazioni dei consumatori, dipendenti e clienti, Italia e unione sovietica europea.
Il dato concreto è che molte migliaia di cittadini hanno perso molte migliaia di euro e, in taluni casi, anche tutti i loro risparmi.

Continue reading