Home » 2015 » maggio (Page 5)

Diffidare delle zecche furbette. Non cambiano: Putin/Dugin, Telese ed Adinolfi.

Ieri Marco Respinti ha pubblicato qualcosa di cui da anni avverto. E cioè di non fidarsi di Putin/Dugin.Oggi ho visto la nuova edizione di Cuori Neri, con l’ aggiunta di tizi, come Massimo Carminati in copertina al posto dei Balder, capitoli dedicati a Buzzi ed altri che nulla hanno a che vedere con i Nostri Morti,e con un sottotitolo vergognoso; edizione che ha provocato l’ indignazione di Marcello De Angelis ed altri Camerati con un PASSATO di tutto rispetto.

Continue reading

Algida, addio..

Presentata a Cannes la prossima pubblicità dell’ Algida (che poi all’ estero è sparito il nome Algida, tra l’ altro), per il Magnum. Diversi transkek (ma da quel poco che ho visto sembrano più travestiti/drag queen..) in fila. Finisco gli ultimi Magnum in freezer eppoi chiudo anche con l’ Algida. Tra poco non saprò più cosa mangiare…

Continue reading

Algida, addio…

Presentata a Cannes la prossima pubblicità dell’ Algida (che poi all’ estero è sparito il nome Algida, tra l’ altro), per il Magnum. Diversi transkek (ma da quel poco che ho visto sembrano più travestiti/drag queen..) in fila. Finisco gli ultimi Magnum in freezer eppoi chiudo anche con l’ Algida. Tra poco non saprò più cosa mangiare…Entra ne

Continue reading

Calcio scommesse puntuale come il Natale

C’era una volta Renato Pozzetto che faceva la pubblicità ad una marca di panettoni e aveva coniato un tormentone per cui “il Natale quando arriva, arriva“.
E tutti sappiamo che il Natale, come Ferragosto ed a differenza di Pasqua, è puntualissimo, ogni anno, sempre lo stesso giorno.
Oggi noi abbiamo la certezza che, avvicinandosi l’estate, calando gli argomenti di polemica e discussione, sempre più avviato alla pensione Berlusconi, il “calcio scommesse” arriva puntuale dalle procure alla stampa, alla federazione calcio.

Continue reading

IL CRONISTA MANNARO 2015-05-20 12:09:19

Quando restituire maltolto si chiama Bonus IL CRONISTA MANNARO

Ma dicevo: quando restituire il maltolto si chiama Bonus. Roba che neppure il mago Silvan… Il governo Monti – Fornero e coalizzati tutti, dal Pd al Pdl hanno votato le leggi ammazza pensionati facendo diventare questi in buona parte esodati e comunque portando i cittadini italiani – per il 15% del numero totale – a vivere sotto la soglia di povertà.…

Continue reading

Bonus virtuali e minus reali

Ieri ascoltavo i vari giornali radio e telegiornali che riportavano le roboanti dichiarazioni del parolaio d’Arno sulla sua ultima performance: come tenersi i soldi depredati da Monti ai pensionati facendo credere di erogare un bonus.
Con l’arroganza tipica del figuro che occupa Palazzo Chigi ha attaccato a testa bassa.
Beh, almeno questo è riuscito ad impararlo: la miglior difesa è l’attacco.

Continue reading

Stangata morale (e materiale) sugli Anziani

La corte costituzionale (nella quale comunque, continuo a non riporre alcuna fiducia), una tantum azzecca una sentenza giusta che imporrebbe la restituzione agli Anziani d’Italia, ai nostri Vecchi, ai nostri Pensionati, della rivalutazione bloccata dal governo Monti (quello che avrebbe dovuto salvare l’Italia …) nel 2012.
Renzi, degno erede di cotal figuro che il blocco dispose, invece di restituire i soldi, maggiorati di interessi e rivalutazione (come da formuletta delle citazioni in causa) decide, motu proprio, di infischiarsene della corte costituzionale proprio in quella che forse è l’unica occasione in cui andrebbe seguita senza modifiche, per riconoscere agli Anziani solo un euro ogni nove. 
Solo due miliardi dei diciotto calcolati, infatti, torneranno nelle tasche dei legittimi proprietari.

Continue reading

IL CRONISTA MANNARO 2015-05-18 15:42:26

In questa battaglia fui supportato dalla presenza della chitarra di Fabrizio De André: la mitica ESTEVE, che mi fu gentilmente concessa da Gianni Tassio e dal consorzio dei commercianti di via del Campo che la tenevano in custodia come uno dei più preziosi cimeli.

L’articolo Qualche ricordo con la mitica Esteve di De André sembra essere il primo su IL CRONISTA MANNARO.…

Continue reading

Cucù! e la crisi non c’è più

E’ stato ufficialmente dichiarato che l’Italia è uscita dalla recessione. Ce lo dice l’Istat. E ce lo dice pure Padoan , uomo del FMI e  in contatto  permanente con la commissione Ue.  La Ue – secondo il Padoanpensiero  – “ci darà una mano”. A condizione che si “facciano le riforme”. Le quali sono sempre quelle stabilite dalla Troika: più privatizzazioni (espropri e svendita di tutto l’esistente), più tasse, più immigrati con ius soli imminente.

Continue reading

Leggere allunga la vita

Parafrasando  il pensiero di Umberto Eco, contenuto nel link riportato qui sotto  – Io leggo perché – “a parità di età, chi avrà letto è come se avesse vissuto di più” 
Il 23 maggio 2015 alle ore 21 nella Biblioteca Tilane di Paderno Dugnano verrà replicata la commedia Stella per metà di Franco Pozzi interpretata dalla compagnia degli Attori per caso di Nova Milanese.…
Continue reading