Eccomi

Ho ricevuto tante mail con la domanda “dove sei?”… posso riassumere soltanto in poche parole la causa della mia assenza. Ormai è passato più di un’anno dalla caduta di mio marito, il successivo intervento e la permanenza prolungata in una clinica di riabilitazione. Varie, e gravi, sono state le complicazioni con frequenti ricoveri in ospedale. […]

Le strade per l’Inferno sono lastricate di buone intenzioni

In tema di immigrazione, evidentemente, la Boldrini, Renzi, Letta, Alfano, Bergoglio, ma anche la Parietti, Vauro, Morandi, vescovi e monsignori cattolici e pastori protestanti a grappoli, non hanno proprio capito cosa stia accadendo in Italia.
Il Regno Unito, ma anche l’Austria, la Finlandia e persino Malta e la Grecia, respingono l’ipotesi di accollarsi una quota dei clandestini che stanno arrivando da noi e che, secondo le fonti del Viminale che da tre anni sottostimano il fenomeno, arriveranno in numero di cinquemila a settimana per tutta l’estate.
Alcuni prefetti già pretenderebbero che i cittadini Italiani mettano a disposizione abitazioni di proprietà per l’accoglienza degli indesiderati ospiti.
La tanto decantata unione sovietica europea non ha saputo fare altro che triplicare i fondi per l’operazione Triton utile solo a scaricare nei porti italiani un numero sempre maggiore di clandestini.
Non un centesimo è stato stanziato per rimborsare l’Italia.
Nulla è stato deciso per accollarsi quote di clandestini.
Nulla è stato deciso per fermare questo indegno traffico di merce umana.
L’Italia riceve complimenti, come quelli che si fanno ad un cane che riporta il nastoncino lanciato dal padrone e si accontenta delle briciole, ma mai che i vari Bergoglio e bergoglioni alzino la manina per dire: pago tutto io !
Facile, molto facile, fare i santi con i soldi altrui !
E non solo soldi, perché l’arrivo dei clandestini crea problemi di sicurezza e ordine pubblico, sicurezza sanitaria, sovraffollamento, aumento della criminalità, aumento delle tasse.
A me è sempre stato insegnato, sin da piccolo, che aiutare il prossimo era un dovere, ma che il primo dovere è quello di guardare a chi sta male vicino a noi.
Quindi, prima di tutto, i nostri famigliari, poi i nostri amici, i nostri concittadini, i nostri connazionali.
Poi, se ne rimane, ben volentieri l’aiuto agli stranieri al quale non siamo tenuti più di quanto non lo siano tedeschi, inglesi, finlandesi, australiani o austriaci.
La pretesa che sia l’Italia, paese già densamente popolato, ad accogliere e mantenere milioni di clandestini è demenziale.
Una follia che solo chi ha perso il lume della ragione può pretendere.
Infatti governanti seri come quelli Inglesi, Finlandesi, Austriaci si rifiutano di dare accoglienza e, anzi, ce li rispediscono indietro.
Allora i casi sono due.
O si impedisce ai clandestini di partire senza preoccuparsi tanto di avere o meno l’autorizzazione dell’onu (i clandestini mica chiedono autorizzazioni per venire qui da noi !) e quindi si affondano i barconi nei porti africani per ostacolare nuove partenze e per poter intervenire con decisione qualora qualche natante dovesse essere riutilizzato.
Oppure dovrà essere attuato un vero blocco navale, con tutte le conseguenze (morti) che ne dovranno conseguire e che ricadranno esclusivamente sulle coscienze di chi ha illuso quei disgraziati, facendo loro credere che qui avrebbero trovato il loro Eldorado.
Tertium non datur ?
No, esiste ed è ancora peggiore dell’alternativa numero due: una rivolta violenta degli Italiani.
E’ questo che vogliono i “buonisti” arroccati nelle loro torri d’avorio ?

Entra ne

Di immigrazione e altro

In pratica, dobbiamo sobbarcarceli comunque. Perchè la francia e l’inghilterra sono in campagna elettorale e non possono o non vogliono dire di accettare altri immigrati. La germania se ne frega, gli altri membri ue sono troppo lontani dalle coste e noi siamo i soliti coglioni che non contiamo un emerito cazzo. Come dire, la ue sborsa più soldi (NOSTRI) e sono comunque cazzi degli italiani. Checchè ne dica fonzarelli tronfio ormai soltanto della sua aria che gli sta uscendo tutta ma proprio tutta dal culo.

Mussolini e Napoleone.

Mussolini fece condannare a morte solo qualche terrorista sloveno e croato, prima della Seconda Guerra Mondiale. Si arrabbiò moltissimo con chi uccise Matteotti, e successivamente ne protesse la famiglia, anche dai tedeschi.
Fece il Concordato di Pace con la Chiesa.
Fu leale con Casa Savoia.

Napoleone inventò la Coscrizione obbligatoria,e sparse il sangue di mezza europa, migliaia di essi erano italiani.
Fece arrestare e deportare il Santo Padre. 
Usurpò la Corona di Francia.

Mussolini subì l’ infamia di Piazzale Loreto, la sua salma fu vilipesa, dovette essere trafugata dall’ Onorevole Leccisi e nascosta, prima di essere consegnata alla Famiglia. Ora riposa a Predappio.
All’ Italia furono tolte l’ Istria, la Dalmazia, parte della Venezia Giulia, Tenda e Maddalena; e tutte le Colonie.

Napoleone è sepolto all’ Hotel des Invalides, enorme mausoleo creato per lui.
Alla fine la Francia fu reintegrata nei precedenti confini.

MI SONO PERSO QUALCOSA ?

Quei santi partigiani ed i bombardamenti alleati…

Che strani servizi passano i telegiornali, anche quelli locali.
Prima celebrano i partigiani in un servizio; poco dopo ricordano i morti civili caduti sotto i bombardamenti alleati.
Peccato che dimenticano di dire che questi bombardamenti sulle città erano possibili grazie ai sabotaggi compiuti dai partigiani contro le torrette d’ avvistamento antiaeree dislocate sull’ appennino (specie in Val Trebbia) che non potevano così avvertire per tempo le Prefetture. Mah !

Mattarella ha ragione.

Ebbene si, diamo atto a Mattarella di aver detto la verità: non è possibile la comparazione tra i Militi della RSI che combatterono in DIVISA e chi al massimo si metteva uno straccio rosso al collo, pronto a farlo sparire per nascondersi.

Quei milioni di partigiani…

Dunque, un partigiano medio, dovrebbe avere all’ incirca 90 anni, di cui i primi venti passati rigorosamente da Fascista. Siccome in questi giorni vedo fiorire manifestazioni, ricordi, celebrazioni (de che ??? di una sconfitta !) con migliaia, milioni di partigiani presenti, siamo su una media di vita longeva assai…
Ma l’ ANPI esisterà anche nel 2070, quando tutti i milioni di partigiani dall’ ex-Camicia Nera e Fez saranno andati ?

Distribuzione equa dei clandestini.

Se qualcuno vuole aggiungere:
50 li ospita Gianni Morandi, 130 Celentano. La Parietti 10, solo uomini. 1945 li ospita Dario Fo, per ricordargli la militanza nella RSI. 1571 (Lepanto…) nei Musei Vaticani. 15.000 a Castelgandolfo. 666 il Vescovo di Torino. 16 a testa Vendola, Lussuria e Crocetta. 4 in ogni sezione del PD. La Boldrini se ne aggiudica 17, 113 nella Comunità di Bose del Sior Bianchi. 112 ciascheduno a Vauro, Littizzetto e Fazio. 10.000 in Redazione di Famiglia Cristiana.
Tutti sfamati aggratis dalle COOP.