Home » 2015 » marzo (Page 5)

La Nuova Destra alla prova di resistenza

La sinistra e le consorterie finanziarie internazionali che dirigono la politica italiana hanno così paura della Nuova Destra impersonata da Salvini e dalla Meloni, da cercare una nuova sponda, prima impensabile.
Evidentemente l’aver provocato l’ennesima finiata (dopo Fini e Alfano) con Tosi non deve essere ritenuto sufficiente per dormire sonni tranquilli e così stanno orchestrando una campagna di stampa per indurre Berlusconi, l’odiato e deriso Cavaliere, ad abbandonare l’alleanza con la Lega per abbracciare l’impossibile causa della corsa a perdere (a far perdere, più che altro) di Tosi.

Continue reading

Marocchino sgozza un ragazzo a Terni ovvero il razzismo degli allogeni

Ogni giorno ci sono nostri connazionali, colpevoli soltanto di trovarsi nel luogo sbagliato al momento sbagliato. Ormai non si contano più  i fatti e misfatti di cronaca nera ad opera di immigrati cosiddetti “irregolari” che minacciano inermi cittadini. Non cito tutta la sequela di omicidi l’ultimo dei quali è quello di cui è vittima un giovane ventisettenne a nome David Raggi mentre passava per la piazza principale di Terni per recarsi a  bere una birra con amici.…
Continue reading

Parlamento dei Farlocchi

Parlamento dei Farlocchi : Il matrimonio tra invertiti diritto umano”.

Ma uccidere un Embrione, un Feto, dunque una Persona già Concepita, che cos’è, o bestie ? Altro che Misericordia ! A calci, chi legalizza aborto ed eutanasia !Entra ne

Continue reading

Duelli isterici…

Duello tra checche isteriche del mondo glamour:“I miei figli non sono sintetici !” Replica “Fascista”.

Qualcuno spieghi loro (cantante e stilisti) che nel Ventennio i Figli nascevano in modo naturale da Padre e Madre VERI…Entra ne

Continue reading

Ma chi Massacra i Cristiani ????

Dopo la pennichella domenicale, sono in attesa di sapere, dal Vescovo di Roma, poichè “il mondo cerca di nascondere”, chi siano gli assassini che massacrano i Cristiani. L’ ho chiesto a mezzogiorno e lo richiedo.Provo a proporre:1)Berlusconi (risposta avvallata da Avvenire, Famiglia Valdese ed il mattacchione Galantino.2)Casa Pound3)Magdi Allam4)Ferrara5)Salvini6)I nipoti di Aurelio Fierro7)Bossetti8)Io

Continue reading

Tosi voltagabbana aiuta a fare chiarezza

Non tutto il male viene per nuocere.La decisione (non saprei dire quanto autonoma o quanto eterodiretta) di candidarsi a perdere come governatore del Veneto serve unicamente per sottrarre voti a Zaia e favorire la candidata comunista, ma aiuta anche a fare chiarezza.La nuova Lega, alleata con i Fratelli d’Italia, ha voltato pagina e assunto posizioni assolutamente condivisibili per la gran parte dell’elettorato di Centro Destra.Tosi, dichiarando la sua volontà di allearsi con Alfano (che governa con Renzi) , con Passera (ministro di Monti e collegamento con le consorterie finanziarie internazionali ed antitaliane) e con una Forza Italia “recuperata” al partito popolare europeo (che comanda sull’unione sovietica europea assieme ai socialisti di Schultz) si dimostra “altro” rispetto al Centro Destra alternativo, distinto e distante dalla sinistra.Di più, la posizione di Tosi, Alfano, Passera e di una eventuale Forza Italia schierata con loro è funzionale a Renzi al quale vorrebbe regalare il Veneto come Monti regalò (e non perde occasione di ricordarlo) l’Italia.Monti, infatti, continua a sostenere che solo grazie ai voti che lui ha sottratto alla coalizione di Centro Destra nel 2013 ha impedito a Berlusconi di tornare a vincere.Infatti il Centro Destra perse il bonus del maggioritario per soli centoventimila voti.Del resto non ci possono essere posizioni intermedie.Le tasse o le si amano (sinistra) o le si considerano un male necessario ma da contenere nei minimi termini (Destra).L’immigrazione o la si accetta favorendo lo ius soli, l’accoglienza, lo sciamare dei clandestini sulla nostra terra con tutte le conseguenze del caso come vuole la sinistra (e Alfano) , o la si contrasta come vogliono Salvini e la Meloni.L’omosessualità o è normalità o non lo è.La droga o è un male o non lo è.Euro sì o euro no.L’ordine pubblico o deve essere mantenuto reprimendo rapinatori, devastatori di città, lanciatori di estintori, ladri e scippatori, oppure si lasciano i cittadini in balia dei delinquenti.Tosi ha scelto le posizioni della sinistra, con la foglia di fico del “moderatismo” che da sempre significa cedimento, tristezza e modestia.Ha fatto chiarezza sulla sua persona e sulle sue scelte.I Veneti sceglieranno non solo per loro ma anche per tutti noi e ci diranno se la fine del tunnel potrà essere vicina (se la Lega vincerà anche contro Tosi, Passera, Alfano e le consorterie internazionali del ppe) o se la marcia sarà ancora lunga e dovremo prepararci ad una guerra di trincea.…

Continue reading

Giusto per ribadire i crimini degli immigrati

Da Kabobo all’assassino di Terni: quando l’immigrato è il carnefice. La storia criminale che lega gli omicidi riconducibili agli stranieri ai danni di cittadini italiani è lunga: spesso gli assassini restano impuniti di Ignazio Stagno

L’omicidio di Terni e quel maledetto collo di bottiglia è solo l’ultimo episodio di una lunga scia di sangue che vede gli italiani tra le vittime e gli immigrati tra i carnefici.

Continue reading

Waterloo e la dignità di una nazione

Sul primo momento avevo sorriso per la richiesta (accolta) dei francesi ai belgi di non coniare una moneta da due euro commemorativa della battaglia di Waterloo del 1815, duecento anni fa.Poi ho capito che la dignità di un popolo, di una nazione emerge anche nella celebrazione delle vittorie e nella volontà di cancellare il ricordo delle sconfitte.Ed ho capito perchè (giustamente) ci disprezzano.Chissà quante risate, infatti, si faranno alle nostre spalle che non solo da settanta anni celebriamo una rovinosa sconfitta, ma ne abbiamo anche elevato la data simbolo a festa nazionale.Loro si oppongono con successo alla commemorazione di una sconfitta di duecento anni fa che divide i francesi dagli altri europei.Noi eleviamo a festa nazionale una data simbolo di una sconfitta di settanta anni fa che divide degli italiani da altri italiani.Chi ha più dignità ?…

Continue reading