Home » 2015 » febbraio (Page 3)

LA MALATTIA LETALE DELL’ISLAM: DEGENERAZIONE GENETICA DA INCESTO.

Lo avevo sempre sospettato e, finalmente, pochi giorni fa ne ho avuto la conferma grazie a studi scientifici che si stanno finalmente pubblicando e che rompono il “muro di gomma” imposto dal Politically Correct dominante: una “malattia” devastante e secolare affligge l’intero mondo islamico, una malattia che è una delle cause principali, se non forse la principale, della sua decadenza da un lontano passato di splendore e dell’arretratezza culturale e scientifica che oggi lo caratterizza.

Continue reading

Da cosa è stato morso Flavio Tosi ?

Flavio Tosi, sindaco di Verona, mi sembrava una persona degna di fiducia.
Un leghista di saldi principi e coerente con l’impostazione del suo partito che, ultimamente, rappresenta anche in gran parte le mie idee.
Devo anche dire che lo avrei preferito a Zaia, troppo critico verso Berlusconi.
E infine confesso che lo avrei preferito a Salvini come segretario federale.

Continue reading

L’occasione della Destra

Le sbandate senili del Cav per il principino stizzoso di Firenze, la sua (legittima) volontà di mostrarsi e dimostrarsi il capo indiscusso di Forza Italia, stanno alienando simpatie e voti a Berlusconi.
Poco lungimirante l’accordo con Alfano e Casini quando i due valgono sì e no il 4% e, così, allontana Meloni e Salvini che, assieme valgono circa il 20%.

Continue reading

Perché e come scrivo un romanzo

Naturalmente ciò che sto per scrivere non vale per tutti, ognuno ha motivazioni e modi diversi. Vi spiego quello che succede a me. Innanzi tutto devo pensare a qualcosa e farla mia rimuginandola per mesi, tanto che

The post Perché e come scrivo un romanzo appeared first on IL CRONISTA MANNARO.…

Continue reading

Attenzione che divisi si perde

Non posso che apprezzare la conferenza stampa di Giorgia Meloni e di Matteo Salvini che hanno così sancito l’unità di intenti dei due partiti più identitari del Centro Destra e che, stando ai sondaggi, si avviano al 20%.
Non apprezzo che Berlusconi, Alfano e Casini, che assieme secondo i sondaggi sono all’incirca al 15%, pretendano di dividere il Centro Destra chiamando a raccolta i “moderati“.

Continue reading

Toc! Toc! Il Califfato bussa alla porta

Confesso che quando ho visto in tv le “eccezionali misure di sicurezza” predisposte da Alfano contro il “terrorismo internazionale”, per la salvaguardia  degli “obiettivi sensibili”, sono stata presa dalla voglia di ridere per non piangere. Ora Roma è presidiata in lungo  e in largo  da un dispiegamento straordinario  di  forze di polizia, mai visto prima d’ora. 
“Abbiamo trovato le risorse e rafforzato il piano strade sicure.
Continue reading

Comiche che non fanno ridere

Se qualcuno, di media intelligenza, leggesse le cronache di questi giorni, penserebbe all’Italia come un immenso teatro, dove viene rappresentata una commedia che non fa neppure ridere e diventa un flop, un bagno di sangue finanziario.
E l’impresario, il principino stizzoso toscano, sarebbe destinato a portare i libri in tribunale.
Purtroppo l’Italia non è un teatro e il principino, invece di ritirarsi inseguito dai suoi creditori (le scuole che dovevano essere rifatte, le famiglie con i bonus bebè, le aziende che dovevano vedere i soldi anticipati allo stato sotto forma di forniture …) persevera nella sua opera di distruzione.

Continue reading

Bartimeo

  Ci furono notti malsane, notti in cui ti sentii piangere, senza poterti aiutare … indigente d’amore, in quell’universo bisogno di senso, fermo, a consumare il tempo, e ad esplicare domande …   mille barche alla deriva, da ormeggiare, da attraccare a risposte certe, banchine sempre più lontane …   a guardia di un faro […]…

Continue reading

Nato negli anni Cinquanta è online

Nato negli anni Cinquanta è un romanzo che nasce dalle suggestioni dell’Autore. Nato in quegli anni fa rivivere – anche col filtro del suo vissuto – la storia del protagonista Cristiano Nazareni.

The post Nato negli anni Cinquanta è online appeared first on IL CRONISTA MANNARO.…

Continue reading