Home » 2014 » novembre (Page 3)

Un voto per guardare al futuro

Oggi si vota in Emilia Romagna e Calabria.
Il risultato è scontato: vinceranno i comunisti.
In Emilia Romagna perchè il sistema di potere imperniato sulla complicità tra coop rosse e partito (comunista, anche se ha negli anni cambiato più volte il nome) ha messo radici che estirpare sarà molto difficile.

Continue reading

IL TARIFFARIO di DON CAMILLO

  • Bastonata a comunista semplice 20 Euro
  • Bastonata a comunista doppia 30 Euro
  • Bastonata a comunista partigiano 35 Euro
  • Olio di Ricino a comunista 10 Euro
  • Olio di Ricino a pulman di comunisti 80 Euro
  • Lacrime della Fornero autentiche 35 Euro
  • Predica Omofoba 40 Euro
  • Predica Omofoba alla presenza di
  • Vladimiro Guadagno e Cecchi Paone 100 Euro
  • Intervista da Scalfari 80 Euro
  • Elogio delle Crociate 65 Euro
  • Lezione di Dottrina ad Enzo Bianchi NON HA PREZZO…
Continue reading

Con Francesco, moriremo protestanti ?

Spesso ho qui parlato del Mio ex-Parroco, spostato altrove perchè politicamente scorrettissimo: non gli piacevano partigiani e mussulmani, figuratevi..Ebbene, spesso nelle prediche oppure in privato diceva che i matrimoni li faceva pagare, e salati ! Però, però, però….La Chiesa era sempre calda, i conti in regola, lui aveva una vettura vecchia vecchia ed andava in giro vestito come il Parroco di Campagna che era, un vero Don Camillo.

Continue reading

Contro Renzi senza se e senza ma

Secondo Renzi le persone “perbene” sono con lui.
Felice e orgoglioso di essere “persona permale“, razzista, maschilista, xenofoba, omofoba se questo vuol dire essere contro la politica renziana 
– delle tasse sui risparmi
– di mare nostrum
– della soppressione della democrazia elettiva
– della legalizzazione dei capricci omosessuali
– del divorzio lampo
– dell’allungamento dei termini di prescrizione che consentirebbe ai magistrati di tenere chiunque sulla graticola per anni
– dello ius soli e della cittadinanza per gli immigrati
– dell’adesione alle sanzioni contro la Russia
– della critica a parole contro l’euro e l’unione sovietica europea, le cui politiche vengono poi attuate con i fatti
– della social card agli immigrati pagata con i nostri soldi
– della tolleranza delle occupazioni abusive
– degli appartamenti concessi a zingari e immigrati prima che agli Italiani
– delle utenze pagate a occupanti, zingari e immigrati
– delle tasse sui rendimenti dei fondi pensione
– dei prelievi sui fondi autonomi
– del canone rai inserito nella bolletta della luce e in base al reddito.

Continue reading

…e Piazza o non Piazza…

“Piazza o non piazza, io vado avanti”, dice allegramente Renzi, Sì, ma avanti dove? Mi ricorda un po’ quel ritornello di Venditti “Bomba o non bomba/arriveremo a Roma/malgrado voi”. Ma al Bimbominkia, piace parodiare i  ritornelli delle canzonette pop. Del resto, lui è una Parodia vivente.
I sondaggi cominciano a registrare un calo pauroso; ovunque vada arrivano bordate di fischi e contestazioni, spintoni e tentativi di forzare il cordone della polizia.

Continue reading

Continua la perversione fiscale di Renzi

Dopo aver aumentato le tasse sui risparmi, sui rendimenti dei fondi pensione, fatto passare per una regalia il tfr in busta paga tassato all’aliquota marginale superiore, mantenuto tutte le rapine fiscali promosse dai suoi due degni predecessori Monti e Letta, promosso la revisione del catasto con conseguenti aumenti delle rendite poste a parametro per le tasse sulla casa, ecco che Renzi ne inventa un’altra delle sue: il canone rai nella bolletta telefonica.

Continue reading

TERRORISTI "DELLA PORTA ACCANTO": PERCHE’ UNA SMILE SCELTA?

   Sono migliaia, ormai è accertato, gli uomini provenienti da paesi lontani dal teatro degli scontri arruolatisi nello spietato esercito dell’ISIS, il sedicente “Stato islamico” che combatte per invadere ampi territori di Iraq e Siria, terrorizzando ed uccidendo chi incontra sulla propria strada, decapitando prigionieri ed imponendo conversioni all’Islam (beninteso il “loro” Islam) o perpetrando altri tipi di soprusi.   Sono migliaia, e la stragrande maggioranza di essi  è partita dall’Europa o dal Nord America o da aree comunque appartenenti al “primo mondo” ricco, sviluppato e, in teoria, “cristiano”.…

Continue reading

La concorrenza fa bene

Leggo con piacere che Forza Italia organizzerà una manifestazione di piazza contro le tasse sulla casa e sui risparmi.
Finalmente l’asfittico partito di Berlusconi ricomincia a fare politica nell’interesse dei suoi elettori, opponendosi nei fatti e non solo con le mosce dichiarazioni televisive di Toti, ad un governo dal quale dovrebbe prendere le distanze, denunciando il patto del Nazareno.

Continue reading

Pif, il Testimone fazioso e Saviano.

Saviano e Pif, alla Feltrinelli di Napoli 

Come spesso mi capita ultimamente, alla sera guardo il programma di PIF, su MTV. Bisogna sempre sapere quello che fa il nemico, infatti.Così, dopo aver visto una puntata in cui si metteva in dubbio la Santità di Padre Pio, ed un altra in cui prendeva in giro l’ UMI (Unione Monarchica), ieri c’era Saviano. Dico io : che bravo Saviano, che coraggio, che vitaccia, sempre con la scorta (2 auto fisse + varianti).

Continue reading

Rimuovere quel docente

Leggo una notizia che avrebbe dello stupefacente se non fosse così aberrante nella sua apparente realtà: ad Adria in provincia di Rovigo una ragazza è stata sospesa da scuola perchè ha affermato che gli immigrati ci affamano,
Non so se la decisione di sospenderla sia stata assunta da un professore o dal preside, ma uno o entrambi o più docenti hanno sicuramente messo lo zampino.

Continue reading