Home » 2014 » ottobre (Page 7)

Preferivo il bunga bunga

Ieri sera ho letto che Questa sera Vladimir Luxuria incontrerà Silvio Berlusconi a Villa San Martino ad Arcore .
Silvio: come sei caduto in basso !
Capisco che se uno si inchina alle lobbies omosessuali, al giorno d’oggi diventa intoccabile con una immunità superiore a quella del presidente della repubblica, ma io preferivo il Cavaliere del bunga bunga, che invitava a cena Ruby e le Olgettine e non il signor Guadagno.
Continue reading

Gli uomini che sussurano a Renzi

In attesa di saperne di più circa le sorti e  gli sviluppi della “riforma” sul Lavoro (Jobs Act) alla Camera dei Deputati, è utile dare una ripassatina su tutti gli uomini di Renzi. E non parlo solo dei supporter alla sua candidatura alle primarie e alle europee come Giorgio Gori, Briatore, Confalonieri, Bini Smaghi, i Frescobaldi, buona parte dell’aristocrazia fiorentina, numerosi settori che gravitano attorno a Montepaschi ecc.

Continue reading

Tasse e opere d’arte: il Grande Sbaglio di Sgarbi

L’Angelico non si fe’ con Usura

Leggo della legge applicata dal ministro Dario Franceschini sul pagare le tasse con opere d’arte. Soprattutto mi lascia assai perplessa la replica di Sgarbi sul Giornale nel quale plaude all’iniziativa sperticandosi in lodi su Franceschini, da lui giudicato “colto, sensibile, appassionato” nonché “curioso di letteratura e fine scrittore”.…

Continue reading

Il futuro presidente della repubblica

In una intervista a Libero la ministra della Difesa, Pinotti, ha dichiarato che sarebbero maturi i tempi di una donna al Quirinale dopo Napolitano.
Io credo che dopo Napolitano (e Ciampi e Scalfaro) l’Italia e gli Italiani meritino un presidente che, finalmente, sia bravo.
Che sia uomo o donna, poi, sarebbe secondario.
Continue reading

Valori caratterizzanti la Destra

Alcuni affermano che non esiste più la differenza tra Destra e sinistra.
Io credo che esista sempre e anche le vicende recenti della politica italiana lo dimostra.
Vi sono alcuni aspetti nella vita politica, economica, sociale che rappresentano una netta divisione tra Destra e sinistra.
Non pretendo di essere esaustivo, ma sicuramente se elenchiamo:
le tasse, con l’Uomo di sinistra che punta sistematicamente ad aumentarle, per usare i soldi altrui per i propri scopi, mentre l’Uomo di Destra ritiene prevalente l’Individuo pensante alla massa pecorona e, quindi, ritiene che i soldi che ognuno guadagna siano al meglio utilizzati da chi li produce che ovviamente dovrà pagarsi servizi e benefici.
Continue reading

Il Jobs act

Lavoratori e compagni, PRRRRR! di Stefano Ali
Lavoratori e compagni, prrrrr! Il Jobs Act ha ottenuto la prima fiducia al Senato (più di 20 questioni di fiducia poste dal Governo Renzi. Infranto ogni record). La costituzione è ormai un feticcio. Peggio dell’articolo 18. E il “Jobs Act” terminerà l’opera di distruzione del tessuto sociale.…
Continue reading

Tagli alle pensioni?

Legge di Stabilità, governo Renzi studia tagli a assegni sociali e pensioni minime. Nei piani dell’esecutivo, secondo IlSole24Ore, c’è un colpo di mannaia da oltre 2 miliardi sulle spese gestite dal ministero del Lavoro. Comprese le prestazioni destinate alla fascia più debole della popolazione: gli anziani senza altri redditi. L’idea è quella di modificare al rialzo i requisiti

Che la revisione delle spese per il funzionamento della macchina pubblica fosse in alto mare lo si è cominciato a capire fin da quando il premier Matteo Renzi, quest’estate, ha pubblicamente liquidato il commissario Carlo Cottarelli.

Continue reading

Appello a Gasparri, Santanchè, Storace

Ma che ci fate in Forza Italia o, comunque, nelle liste di Forza Italia ?
Le dichiarazioni della signorina Pascale, dell’on. Carfagna sostenute anche dall’europarlamentare Toti parlano da sole.
Forza Italia ha preso una deriva totalmente contraria ad ogni interesse e sentimento del Popolo del Centro Destra.
Addirittura si sono messi a criticare Alfano per l’unica cosa buona (la circolare ai prefetti sulla trascrizione delle unioni omosessuali contratte all’estero) che abbia fatto in due anni.
Continue reading

IMPORTANTE MANIFESTAZIONE DELLA LEGA NORD A MILANO!

Segnalo con piacere, nel link sottostante, la manifestazione indetta dalla Lega Nord a Milano, Sabato 18 Ottobre, contro l’invasione degli “immigrati”, che la sciagurata e ipocrita operazione “Mare Nostrum” sta sfacciatamente favorendo sotto i nostri occhi. E che, sia detto chiaro e forte, ha causato la morte di tanti di loro durante la traversata.…

Continue reading

Il massacro sociale del Pd

Il massacro sociale in Italia ha un diretto e principale responsabile: il PD di Luciano Lago

Ancora una volta i giornali e le TV ci scodellano il solito loquace “fiorentino” che fa da intrattenitore alla riunione dei leader  europei a Milano; sembra quasi che sia lui il protagonista per quanto si agita e si atteggia sulla scena in presenza delle telecamere di tutti  i network  internazionali.

Continue reading