Home » 2014 » ottobre (Page 3)

Extra Ecclesiam…

Confesso che quando ascolto la prosopopea mondialista di Bergoglio, mi viene un “bergoglione” allo stomaco che mi obbliga di botto a spegnere la tv, per l’irritazione. Non parliamo poi di quando lo vedo muoversi con quell’andatura sbilenca da contadino che indossa certi vecchi scarponi da zappatore per darsi arie di “uomo del popolo”, camminando con le braccia a ciondoloni.…
Continue reading

L’egoismo dell’immigrazionista

Boldrini e soci continuano a spingere per accogliere sempre più immigrati, snaturando e sradicando la nostra Identità.
Renzi si accoda e propone la concessione della cittadinanza per ius soli (come se bastasse nascere in Italia per essere Italiani !) e per conoscenza della nostra storia e cultura (questo esame sarebbe interessante anche per gli Italiani, a cominciare da ministri e parlamentari).

Continue reading

Alcuni links

Sulla legge di stabilità, qui. Sui fondi pensione, qui. Sul prelievo forzoso sulle pensioni, qui… e poi, ci hanno ripensato, per ora. Ancora una fiducia in parlamento.…
Continue reading

Posticipo pagamento pensione? Avete capito male!

Andiamo bene… il premier di qualche tempo fa sparava cazzate e poi smentiva il giorno dopo, il premier attuale le spara lo stesso, anche di più, ma invece di smentirle ci fa dire che “Avete capito male”. Pagliacci comunque.

The post Posticipo pagamento pensione? Avete capito male! appeared first on IL CRONISTA MANNARO.…

Continue reading

Sugli Italiani piovono tasse e balle

Al TG4 di lunedì sera hanno elencato le dieci tasse aumentate o introdotte da Renzi con la sua manovra.
Sono così tante che, a memoria, non le ricordo tutte, ma elencando approssimativamente:
aumento della tassazione sui fondi pensione (dall’11 al 20)
aumento delle accise (dal 1° gennaio 2016)
aumento dell’iva (dal 1° gennaio 2016)
aumento del prelievo fiscali sui giochi
aumento del prelievo fiscale sulle vincite nelle lotterie
aumento della tassazione sui fondi previdenziali dei professionisti (dal 20 al 26)
aumento della tassazione sul tfr per chi lo vorrà in busta paga (dal 23 all’aliquota massima pagata).

Continue reading

Grillo è un fake telecomandato

Che cos’è un fake nel linguaggio internettiano? Uno che maschera costantemente la propria identità e le proprie intenzioni. Una sorta di uno, nessuno, centomila. Così è Beppe Grillo, custode della cancellata (gatekeeper) degli oligarchi. Oggi il TG dedica ampio spazio alla svolta di Grillo contro “l’immigrazione clandestina”. Il curioso della faccenda è che quando la gente si mobilita per davvero, affrontando le incognite del mettersi in viaggio, le levatacce, i mezzi, le metropolitane strapiene e bloccate, i treni, i bus, per manifestare contro l’obbrobrio di Mare Nostrum (Triton), mettono in atto la strategia del depistaggio: si cambia il discorso sui gay, su S.Egidio, sul contro corteo dei centri sociali ecc.

Continue reading

Se sbagliano non vogliono pagare

Responsabilità civile delle toghe, il governo fa un passo indietro. Malan: “Il governo vuole che i magistrati possano fare ciò che vogliono” di Luisa De Montis

La responsabilità civile delle toghe mette in agitazione il governo e Forza Italia. Sono stati proposti tre emendamenti che di fatto rivoluzionano il testo base che era stato adottato in commissione Giustizia del Senato il 23 dicembre scorso.

Continue reading

Sono vicino a Francesco Storace.

Coloro che da più tempo mi seguono, sia nel mio profilo personale che abbandonai perchè non accettavo l’ apertura verso Pannella, che poi nel mio profilo bannato da Faccialibro di Starsandbars Vandeaitaliana , sanno che dopo i trascorsi Missini della mia gioventù, aderii con entusiasmo fin da subito al progetto de La Destra, pur non appartenendo propriamente alla parte sociale vera e propria.

Continue reading

Interviste in ginocchio

Immagino che tanti abbiano visto le parti dell’intervista a Renzi della D’Urso su Canale 5 e trasmesse dal marchettificio a reti unificate (pubblico e privato).
Il putto fiorentino ormai è senza alcun ritegno.
Le prestazioni televisive e lessicali sono inversamente proporzionali alla utilità delle sue proposte.
Ogni giorno ne viene fuori una.

Continue reading