Home » 2014 » settembre (Page 5)

I lavori che gli italiani non vogliono più fare…

Milano, sparatoria in strada: due morti e un ferito. Fermato presunto killer. Un albanese di 41 anni è deceduto immediatamente per due colpi alla schiena e uno alla testa. Un altro uomo di origine africana viene trovato dai soccorritori del 118 agonizzante e muore poco dopo. Una terza persona di origine albanese, come il presunto omicida, è stata colpita all’addome ma non sarebbe in pericolo di vita.…
Continue reading

Nun di Nazareno

Originally posted on L'Officina del Conte Ruggero:Nun, la lettera che “marchia” i “nazareni”Una goccia: il sangue dei martiriRealizzato a mano in ottone a sbalzo e cesello…

Continue reading

E’ ancora Rule Britannia

Con un risultato più netto di quanto fosse prevedibile, la Scozia resta nel Regno Unito.
Come avevo scritto ieri sono incerto se esserne soddisfatto o dispiaciuto.
I pro e i contro sono ed erano in ambedue le scelte.
Se la Scozia fosse uscita dal Regno Unito, sarebbe stata costretta ad accettare l’euro ed aderire all’unione sovietica europea, mettendosi sotto il “cappello” della Merkel e della Bce e, nel contempo, indebolendo lo stato capifila dell’antieuropeismo e una sterlina che il Regno Unito ha tenuto, per sua fortuna, indicando una strada per tutti coloro che non vogliono morire come pecoroni europei.

Continue reading

E adesso aumenterà la tassa sui morti

Renzi si dimostra sempre più un comunista di stretta osservanza, tutto spese e tasse.
Come se non bastasse il suo disinteresse per la tassa sulla casa, bene che non fornisce alcun reddito, ma solo costi e che però viene vessato e sommerso di balzelli, come se non gli fosse stato sufficiente imporre una infame tassa sui risparmi al 26%, persino superiore a quel 25% preteso da una comunista doc come la Camusso, ecco che sta facendo capolino l’ipotesi di tassare i morti.

Continue reading

No, ma continuiamo ad andarli a prendere…

Immigrati, la resa delle Asl: “Non possiamo fargli i test”. I poliziotti chiedono garanzie: “Ci dobbiamo affidare all’esperienza per vedere se sono malati” di Valentina Raffa

Ragusa – Impossibile fare una diagnosi sulle condizioni degli immigrati appena sbarcati. Lo denuncia un documento dell’Area di Igiene sanità pubblica del presidio di Porto Empedocle (Agrigento), tra le zone siciliane maggiormente flagellate dal continuo flusso migratorio che assalta le nostre coste.

Continue reading

La truffatrice e i suoi ordini

Il FMI ordina all’Italia di tagliare su pensioni e sanità

La spendig review e’ uno ”strumento importante”, ma le analisi suggeriscono che ”ulteriori risparmi saranno difficili senza affrontare l’elevata spesa per le pensioni”. Lo afferma il Fmi nell’Article VI sull’Italia, sottolineando che ci sono spazi per migliorare anche la spesa sanitaria.

Continue reading

Per Benigni la vita è bella, ma solo per lui

Per questo penso che Benigni non abbia fatto l’interesse dei cittadini europei prestandosi per quello spot, dimostrando invece di essere, come sempre è stato, una velina del Pd.

The post Per Benigni la vita è bella, ma solo per lui appeared first on IL CRONISTA MANNARO.…

Continue reading

Rule Britannia o Scozia Libera ?

Oggi gli Scozzesi avranno la fortuna di decidere liberamente, con il loro voto, se restare nel Regno Unito o diventare indipendenti.
Qualunque sia il risultato, il dato primo è la grande lezione di democrazia impartita del Regno Unito.
In Italia i fautori del centralismo statalista e idrovoro schifano le legittime richieste di voto sulla permanenza di importanti regioni all’interno di questa fallimentare forma di stato ed impediscono al Popolo la sua legittima espressione elettorale.

Continue reading

Rivoluzione? No! Ancora puttanieri e gelatai.

Arrivo a capire la mancanza di fiducia verso un movimento ancora troppo naïf, a cominciare da chi lo capeggia, ma da questo a dare il doppio della fiducia ai soliti che non c’è dubbio lavorino soltanto per mantenere privilegi e status, e non per gli interessi dei cittadini, ce ne corre.…

Continue reading

Vacuità renziana

Oggi Renzi ha cinguettato in parlamento.
Ha detto qualcosa di diverso dal solito ?
No.
La sua solita chiacchiera vacua ed inutile che, dopo sette mesi, comincia ad essere noiosa e, soprattutto, dannosa come certificano i disastrosi dati economici.
Continua a parlare di “mille giorni” (ma quando inizierà il conto alla rovescia ?

Continue reading