Home » 2014 » luglio (Page 12)

Bitonci e il ramadam

Ramadan, Bitonci minaccia multe. E sugli arrivi di profughi a Padova: “Scopi politici”. Il neo sindaco legista per andare contro la concessione (decisa prima della sua elezione) di una palestra all’Associazione Marocchina di Padova ha ricordato che “esiste un regolamento sull’utilizzo delle sale pubbliche, per la disciplina delle attività rumorose e la somministrazione di cibo o bevande”.…
Continue reading

La cgil a favore del ramadam

Il Ramadan nel Nordest rallenta l’economia. La Cgil di Treviso stila un prontuario per tutelare i lavoratori musulmani durante il mese di digiuno religioso di Luca Romano

A Treviso ce ne sono 30mila, in tutto il Veneto 180mila. Parliamo dei lavoratori musulmani. Quando arriva il Ramadan, il mese di digiuno religioso, per queste persone aumentano le difficoltà.

Continue reading

Ma il bimbominkia non ha messo altre tasse, eh!

L’ultima tassa occulta di Renzi. Nel decreto legge sulla PA è nascosto il rincaro del balzello per intraprendere un processo o fare un ricorso di Domenico Ferrara

Se Mario Monti era il tassator cortese, Matteo Renzi si potrebbe definire un tassatore occulto. A pomposi annunci di tagli alle spese e di bonus sono corrisposte nuove imposte celate nel ginepraio di articoli, commi e decreti legge.

Continue reading

Timidamente si parla di Ebola dall’africa… e si minimizza

Virus Ebola, lo scopritore: “Epidemia senza precedenti”. Ma l’Europa non rischia. Lo scienziato Peter Piot “È la prima volta che assistiamo a un’epidemia come questa in Africa occidentale. È la prima volta che sono interessati tre Paesi. Ed è la prima volta in città capitali”. Il pericolo per l’Europa e l’Italia “è molto basso” – afferma Giovanni Rezza, epidemiologo e direttore del Dipartimento malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità (Iss) di Davide Patitucci

“Senza precedenti” e “Prima volta”.

Continue reading

Quelli che sanno …

Ci sono quelli che sanno di avere un camice bianco, nonostante la coscienza, falsi e moderni Ippocrate cresciuti senza speranza e che non giurano più per la vita … sembra che dicano qualcosa ma è solo l’ululare del branco, un famelico aborto di parole, come quello che praticano da sempre anche se c’è un battito […]…

Continue reading

EH NO, CARO RENZI, I MORTI NON CI SAREBBERO PROPRIO!

Quanti morti ci sarebbero se non avessimo fatto il lavoro che facciamo?”

(Dichiarazione del Presidente del Consiglio Matteo Renzi a proposito dell’operazione “Mare nostrum”.

Il titolo che ho dato questo pezzo contiene già la risposta alla sciocca domanda di Renzi: sciocca perché anche un bambino capirebbe che l’abolizione del reato di clandestinità prima e la demenziale operazione “Mare nostrum” poi, che salva sì i profughi africani, ma per scaricarli sulle nostre coste e farli mantenere da noi, hanno dato un impulso fortissimo all’invasione delle nostre coste.

Continue reading

La resa di Berlusconi

Da un anno a questa parte, il Cavaliere sembra in disarmo.
Dopo la splendida battaglia delle elezioni politiche del 2013 quando mancò di ottenere la maggioranza assoluta alla camera per soli 120mila voti, ma riuscì a bloccare la maggioranza comunista al senato creando i presupposti per uno stallo dal quale avrebbe potuto ottenere molto di più del nulla di oggi, ha commesso solo errori.
Continue reading

…e Bomba su Bomba

Ieri Matteuccio detto er Bomba, in quanto era uso spararle grosse, ha tenuto il suo discorso augurale per l’insediamento dell’Italia in occasione dell’avvio del semestre italiano di presidenza del Consiglio Ue. Napolitano plaude, invecchia sempre più ma non si schioda dal Quirinale. Per l’occasione, si è rifatta viva perfino un’altra vecchia cariatide come D’Alema, da lunga data iscritto alla consorteria ECFR.

Continue reading

Il fallimento di mare nostrum e degli immigrazionisti

Il video, tratto da you tube e ripreso dalle telecamere della metropolitana milanese, ha fatto il giro dei giornali online.
Lo ripropongo nel giorno in cui i mass media insistono nel dipingere le condizioni inumane dei viaggi dei clandestini verso l’Italia.
Lo ripropongo perchè, contrariamente a quanto sostengono la Boldrini e Bergoglio, questi immigrati sono esattamente il contrario di una “risorsa”.

Continue reading

Chiedo giustizia per mia sorella uccisa

Ciao Gaetano, Massimo Parlanti, reo confesso, è stato condannato con rito abbreviato a 18 anni di carcere per aver assassinato la ex moglie Beatrice Ballerini, mia sorella. Dall’Inps ho poi appreso che mentre i bambini di mia sorella, che noi stiamo accudendo, prendono il 40 per cento della pensione che spetta loro perché maturata dalla loro mamma, a lui – l’omicida – spetta l’altro 60 per cento, e ne avrà diritto a vita.…

Continue reading