Home » 2014 » giugno

Associazioni dei consumatori, servi dei servi

Pos obbligatorio per pagamenti sopra i 30 euro. Polemiche. Confesercenti: “La misura ci costerà 5 miliardi”. Salvini: “Mazzata per le partite Iva”. Di Maio: “Ridurre al minimo i costi per i commercianti” di Raffaello Binelli

Come anticipato nei giorni scorsi da oggi per imprese, lavoratori autonomi e professionisti scatta l’obbligo di dotarsi di Pos, il sistema di pagamento elettronico mediante carte di credito e bancomat.

Continue reading

Ci si domanda: ma FI dove stava?

Prima di leggere l’articolo qui sotto, bisognerebbe informarsi sul significato della parola “ANATOCISMO“.

Arriva la mini patrimoniale di Renzi. Le aliquote per le rendite finanziarie passano dal 20 al 26%. Forza Italia: “L’ennesima bastonata” di Giovanni Corato

Risparmiatori, occhio alle aliquote. L’arrivo di luglio si porta dietro anche all’aumento delle tasse sulle rendite finanziarie che da domani passano dal 20 al 26%.

Continue reading

Oltre gli aiuti forzati, malattie ed epidemie

Tragedia nel canale di Sicilia: trenta cadaveri su un barcone. Stipati nella stiva di un vecchio peschereccio, sono morti per asfissia. È il fallimento di Mare Nostrum. Ma governo e Ue continuano a infischiarsene di Andrea Indini
Ancora una tragedia nel Canale di Sicilia. Una trentina di immigrati sono morti, forse per asfissia, a bordo un vecchio peschereccio su cuisono state stipate oltre seicento persone.…
Continue reading

Silvio, addio

Ascolto e poi leggo con stupore la allucinante presa di posizione di Silvio Berlusconi sugli omosessuali.
I primi scricchiolii si erano sentiti alle elezioni europee con la candidatura di Cecchi Paone, sufficiente a farmi cambiare voto e scegliere il porto più sicuro della Lega.
Adesso, dopo la scelta della signorina Pascale, il Cavaliere sembra incarnare il proverbio che vuole Zeus far prima impazzire gli uomini che vuole distruggere.
Continue reading

Berlusconi ha una comunista in casa.

Confesso che, dopo aver letto il Giornale:

http://www.ilgiornale.it/news/interni/pascale-e-feltri-si-iscrivono-allarcigayil-caso-giornalista-1032950.htmlero intenzionato a copiare il titolo odierno di Massimo: “Berlusconi molli la Pascale”.http://blacknights1.blogspot.it/2014/06/berlusconi-molli-la-pascale.html

Poi ho pensato che era meglio ricordare che l’ ARCI è un’ associazione ricreativa comunista e visceralmente antifascista. Mentre tra i fondatori dell’ ARCI-Gay oltre a Vendola, vi sia un prete notoriamente Cattocomunista ed omosessuale come Marco Bisceglia.…

Continue reading

Berlusconi molli la Pascale

Leggo che Feltri e la Pascale, fidanzata del Cavaliere, si sono schierati con gli omosessuali.
Se per Feltri rispetto l’età, in fondo è capitato anche a Montanelli di “sbarellare” in tarda età, constato che a Berlusconi giovava di più il “bunga-bunga” della monotonia dell’attuale fidanzamento.
In fondo ai tempi del “bunga-bunga” vinse le elezioni alla grande, adesso, se non smentisce la fidanzata, perderà anche le simpatie dei suoi sostenitori di più lungo corso.
Continue reading

Gavrilo Princip: milioni di morti sulla coscienza.

Quanti MILIONI di morti pesano sulle spalle di Gavrilo Princip ???Non solo quelli della Prima e Seconda Guerra Civile Europea, ma pure i 6 milioni di Israeliti nei Lager ed i Cento Milioni uccisi dal comunismo.Questo Raphus Cucullatus, questo ebete incosciente, questo criminale assassino inoltre è responsabile di aver distrutto quell’ Europa che era rinata a fatica al Congresso di Vienna, dopo gli sfracelli della Rivoluzione Francese e del Bonapartismo.

Continue reading

Invece di straparlare, Balotelli prenda esempio…

Bob Mc Adoo
Jair Da Costa 
Balotelli o il clan che gli gira intorno, se avesse il dono dell’ autocritica costruttiva (ma è impensabile…) dovrebbe chiedersi perchè questi 2 Negri sono stati amatissimi a Milano e rispettati in tutta Italia. Due Grandi Campioni, due Brave Persone.
Continue reading

Promoveatur ut amoveatur

Uno dei peggiori ministri del governo Renzi (ma è difficile trovarne uno appena appena sufficiente) è in predicato per ottenere un posto di rilievo in europa.
La incolore ministra degli esteri Mogherini potrebbe diventare ministro degli esteri dell’unione sovietica europea.
Non che sia importante quel ruolo, anzi è del tutto ininfluente, ma sarebbe interessante conoscere i meriti di questa Mogherini.
Continue reading