Home » 2014 » maggio (Page 9)

Eurofestival o Urofestival ?

Di solito non accetto foto di pederasti, lesbiche, trans, ma oggi devo fare un eccezione, per mostrarvi lo schifo di questa drag queen che ha vinto l’ Urofestival (da urologo..): Conchita Wurst (el ?). Ma se io avessi un figlio piccolo, che je dico ?

Entra ne

Continue reading

Ed ora la Russia provoca apertamente la Romania…

Da Voce della Russia di poco fa:“L’inviato speciale della presidenza russa per la Transnistria, il vice primo ministro russo Dmitry Rogozin, che si trova in visita a Tiraspol, ha rivelato che l’Ucraina e la Romania hanno negato il proprio spazio aereo al suo aeromobile. La Romania, su richiesta degli Stati Uniti, ha chiuso il suo spazio aereo.…

Continue reading

Inni e marcette

Prima del gr1 delle sei del mattino, da anni, suonano l’Inno Nazionale.
Il nostro non è un bell’inno, anche se è il NOSTRO Inno e anch’io avrei preferito altro, ad esempio la Leggenda del Piave, riconoscendo alla Marcia Reale uno spessore sicuramente più all’altezza di un qualcosa che deve essere marziale e importante.
Continue reading

Alla fine resteranno solo le tasse

Il Cavaliere lo dice da tempo, anche se poi razzola male e salva con i suoi voti il putto fiorentino: Renzi è come tutta la sinistra, sa solo tassare.
Anche la riforma del senato, che sembrava dovesse essere cosa fatta, viene rinviata a dopo le europee, quando si risveglieranno dal torpore i malpancisti del pci/pds/ds/pd che, adesso, hanno tutto l’interesse a gettare fumo negli occhi degli Italiani, almeno a quelle che sono caduti nella trappola del toscano.
Continue reading

Altiero Spinelli, da Ventotene al Bilderberg

Come avevo promesso, seguito a passare in rassegna i “cattivi maestri” di questa Ue. Ovviamente dipende dai punti di vista: molti li accreditano come “padri nobili”. Ma alla luce di dove siamo arrivati anche le migliori intenzioni contano poco, dato che parlano i fatti. La lista Tsipras, di Barbara Spinelli, compagna del fu Padoa-Schioppa deceduto nel 2010, cerca di sfruttare la memoria del padre Altiero, considerato uno dei padri fondatori dell’attuale Unione Europea.
Continue reading

La Lega per il sud

Leggo che Matteo Salvini, il ruspante segretario leghista che sta risollevando le sorti elettorali del partito, è stato accolto a insulti da un gruppo di napoletani che innalzavano vessilli del regno delle due Sicilie.
A parte la considerazione che quella manifestazione è uno stimolo a votare Lega, spiace rilevare come i napoletani che così manifestano non abbiano proprio capito nulla.
Continue reading

L’utile idiota

Sono troppe le gaffe di Alfano: serve un ministro dell’Interno. Dalla crisi diplomatica con il Kazakhstan agli sbarchi ininterrotti fino alla trattativa con gli ultrà di Stefano Filippi

Povero Angelino Alfano. Ci mancava soltanto Genny ‘a Carogna per complicargli la già travagliata vita da ministro. Fra una crisi internazionale con il Kazakhstan e le imbarcate di clandestini disperati, il capo degli ultras del Napoli che detta le condizioni per disputare una partita è come il bambino della favola di Andersen che urla «Il re è nudo».

Continue reading