Home » 2014 » maggio (Page 5)

Napolitano è tutto tranne super partes

A cosa serve un presidente della repubblica eletto dal parlamento e non dal Popolo, quindi frutto di compromessi e scambi di voti, se non, essenzialmente, ad essere super partes e non intervenire nel dibattito politico, se poi esterna come un disco rotto ?
Non serve a nulla, perchè se volessimo un presidente che partecipi al gioco, avremmo solo da eleggerlo direttamente come in Francia e negli Stati Uniti.
Continue reading

Berlusconi smetta di attaccare Grillo e pensi a Renzi

Silvio Berlusconi è partito lancia in resta contro Grillo.
Che il  buffone professionista di Genova sia indigesto è un dato di fatto.
Le sue posizioni su nucleare, tav e gli stessi attacchi personali a Berlusconi lo rendono invotabile.
Ma il suo modo di opporsi al conformismo imperante della stampa prona a Renzi che, a sua volta, è prono ai poteri forti finanziari europei, è quello giusto.
Continue reading

La correzione fraterna, questione delicata!

Se il tuo fratello commette una colpa, va’ e ammoniscilo fra te e lui solo; se ti ascolterà, avrai guadagnato il tuo fratello; se non ti ascolterà, prendi con te una o due persone, perché ogni cosa sia risolta sulla parola di due o tre testimoni. Se poi non ascolterà neppure costoro, dillo all’assemblea; e […]…

Continue reading

Il metodo Renzi:paga chi è in regola

Rinviata al 16 settembre la prima rata TASI, la nuova rapina sulla casa decisa da Letta e confermata da Renzi sul solco tracciato da Monti.Rinvio ma non per tutti.Sembra infatti che nei comuni “virtuosi”, quelli che hanno deciso le aliquote i cittadini dovranno pagare la prima rata entro il 16 giugno.
Continue reading

L’Europa dell’incultura

C’era una volta il festival della canzone europea detto semplicemente Eurofestival. Ricordate Gigliola Cinquetti e il suo virginale “Non ho l’età?”.   Oggi tale manifestazione non si traduce nemmeno più in Italiano così alla buona, ma si chiama Eurovision Song Contest  e si dà il premio ad un uomo con barba e  baffi vestito da donna, ovvero drag queen.…
Continue reading

Grillo e Renzi: I due parolai

Una volta c’erano Franco Franchi e Ciccio Ingrassia che avevano inaugurato la serie dei filmetti comici “I due …” deputati, pompieri, ladri …
Oggi abbiamo Grillo e Renzi che ci allietano con le loro sparate da osteria: io vado oltre Hitler, se ce la fa il governo ce la fa l’Italia, Dudù è da affidare alla vivisezione, bisogna dare il daspo ai politici corrotti …
Insomma una gara senza fine di demagogia parolaia che ha surclassato persino il nuovo vescovo di Roma (con il suo emulo di Vienna).
Continue reading

La connivenza inconfessabile

Una certa indignazione – forse perfino ogni specie di indignazione – si nutre di una connivenza inconfessabile e ferita col male che condanna. Con quale faciltà la difesa della purezza mobilita in noi l’impurezza! L’indignazione è come uno spasimo impotente provocato in noi da un veleno che non possiamo né eliminare né consumare.…

Continue reading

Qualche notizia…

Nel frattempo, in silenzio è successo questo e succede che la Pinotti… ha deciso che i rifugiati possano essere liberi di circolare in europa. Lo ha deciso lei eh? Mentre le leggi europee dicono ben altro. Dicono che i rifugiati DOBBIAMO tenerceli noi e che non sono liberi di circolare in europa… ah, poi, c’è un’altra chicca.…
Continue reading