Home » 2014 » aprile

Cultura delle Banane

Se Paolo Villaggio fosse stato di Destra, oggi sarebbe già in galera, per le sue affermazioni…

“Quale rivoluzione anti razzista. Noi fingiamo di essere buoni. Quella africana è una cultura inferiore – attacca il comico e scrittore – La nostra cultura non ha ancora accettato una cultura inferiore come quella che viene dall’Africa.

Continue reading

800mila clandestini pronti ad invadere l’Italia

Non è una mia affermazione, ma è l’ufficialità di un governo che ha portato in Italia una marea di clandestini.
Adesso si accorgono che hanno dato una mano e quelli si stanno prendendo non solo il braccio ma tutto il corpo, sfruttando la dabbenaggine di chi si è piegato, da pusillanime, al politicamente corretto, pensando che fosse sufficiente cantare in coro per risolvere i problemi.
Continue reading

Non per l’italia… per il suo idiota smisurato ego

Ma vai a lavorare sul serio, vaffanculo, vah.
Renzi: “Facciamo le riforme o sono politicamente finito”. Il premier ospite a Porta a Porta: “Non sono un tassatore” di Luisa De Montis

Il primo punto nell’agenda di Matteo Renzi sono sempre le riforme e il premier pesta il piede sull’acceleratore: “Stiamo chiedendo ai senatori di fare uno sforzo importante.

Continue reading

Alfano e Mare nostrum…

 Epoi, leggi anche cose come queste.
Immigrazione, il fallimento di Alfano. La polizia delle frontiere: “Oltre 800mila immigrati pronti a partire”. E avverte: “Il sistema è ormai al collasso” di Andrea Indini

Ci sono 800mila persone, se non di più, pronte a partire dall’Africa verso l’Europa. Il direttore centrale dell’immigrazione e della polizia delle frontiere, Giovanni Pinto, sancisce davanti alle commissioni Difesa ed Esteri riunite del Senato il fallimento di Angelino Alfano.

Continue reading

La leggenda di Sorella Clara

A proposito della necessità di una legittimazione a svolgere il ruolo di consolatore, nello stile e nello spirito della relativa beatitudine evangelica, vorrei riferire un racconto leggendario (le leggende, si sa, sono assai più vicine alla realtà di tante pagine di storia “documentata”). Dunque, c’era un antico monastero in Normandia, retto da una badessa di […]…

Continue reading

Se è vero,la fiducia è mal riposta

Se è vero (e per rispetto all’ intelligenza dei miei connazionali mi rifiuto di crederlo) che il 66% degli Italiani ha fiducia nella possibilità che Renzi produca quelle riforme necessarie a farci incamminare verso un futuro di Benessere e Sicurezza, allora abbiamo la dimostrazione che le informazioni corrotte sono l’anima della propaganda.
Continue reading

Confessioni di un insider della GdF

Il quotidiano Libero ha riportato un fatto gravissimo e sconcertante che molti di noi già sapevamo: la Guardia di Finanza bussa alla porta degli Imprenditori per distruggerli deliberatamente. Gli Imprenditori sanno che per poter lavorare devono tener da parte una cifra per ammansire l’Agenzia delle Entrate. Ovviamente su ordini “superiori” d’alta  scuderia. Da dove proviene la pressione?…
Continue reading

Quella Bandiera Bielorussa vista oggi in San Pietro. Contro il Boia Lukashenko.

Non pretendo che tutti i giornalisti, televisivi o meno, siano intenditori appassionati di bandiere, come il sottoscritto. Ma vorrei che ALMENO uno abbia notato, oggi, in Piazza San Pietro, in mezzo a migliaia di bandiere polacche e molte ucraine, sventolare quella vecchia della Bielorussia (e forse erano 2…), usata dopo l’ indipendenza e poi rimpiazzata da Lukashenko nel 1995 con quella attuale (verde e rossa) che riporta indietro al vessillo bielorusso comunista.

Continue reading