Home » 2013 » ottobre (Page 2)

Indietro tutta

Le cronache o, meglio, i pettegolezzi di cui la stampa è prodiga sul futuro del Centro Destra, si arricchisce di una nuova, interessante “notizia”: Al-Fini e Lupi sembrano essere andati a Canossa da Berlusconi, abbandonando al loro destino Quagliariello e la Lorenzin (la Di Gerolamo, no, mi pare che abbia sempre tenuto in piedi in equilibrio su due staffe e sembra proprio che ci riesca con successo).
Continue reading

Campioni di imbecillità

Manovra, Saccomanni avverte la maggioranza: “Il sentiero è stretto”. “Non ci sono soluzioni semplici per reperire ulteriori risorse per concedere sgravi fiscali più ampi”, ha detto il ministro in un’audizione al Senato di Raffaello Binelli

Un Paese fermo, praticamente immobile. Ora c’è bisogno di uno scossone forte per ridare slancio alle imprese e ridare fiato all’economia, prima che sia troppo tardi.

Continue reading

Nani e ballerine contro la privatizzazione Rai

Dalle colonne dei giornali e nelle interviste nei giornali radio e tv, compaiono attori, soubrettine, giornalisti che difendono la Rai pubblica il giorno dopo a quello in cui Saccomanni ne dice una giusta: privatizzare due reti Rai.
Beh, forse non è giusta per intero ma solo per due terzi, ma dall’agente delle tasse imposto a Letta dalla Merkel è già molto.
Continue reading

Dittatura a chi ?

91 anni fa iniziava la dittatura.
Però i giornali non erano preda dei partiti. I Giudici erano seri, non facevano politica o non andavano alla radio (la TV non c’era…). 
Gli studenti studiavano, i Professori erano chiamati Signor Professore. Gli omosessuali non erano orgogliosi, e spesso pregavano di cambiare. La droga era la cocaina o il laudano di qualche attore cialtrone, roba da ricchi debosciati.
Continue reading

Sovraffollamento carceri e mancati rimpatri

Carceri sovraffollate? E’ perché l’Italia non rimpatria gli stranieri. Nonostante la legge. Lo prevede la convenzione di Strasburgo del 1983 che il nostro Paese ha sottoscritto. Con l’attuazione di questa norma si risparmierebbero anche 500 milioni. Ma a distanza di 24 anni dalla ratifica nessuno incentiva questo strumento. In più, non ci sono accordi bilaterali con Marocco, Tunisia e Romania che sono in cima alla classifica delle presenze di Thomas Mackinson

Mentre ancora si parla di indulto e amnistia, l’Italia spende un miliardo all’anno per tenere nelle patrie galere detenuti stranieri che in buona parte potrebbero scontare la pena nei loro paesi d’origine.

Continue reading

Integrazione

Lezioni di Corano alla scuola pubblica. Corsi di lingua araba e religione. Due aule dell’istituto di via Asturie a disposizione di una cooperativa di Alberto Giannoni

Una scuola di lingua araba e di Corano in una scuola pubblica. Nella Milano di frontiera scoppia un nuovo caso. Siamo in zona 9. Tutto nasce dalla cooperativa «Diapason», che ha chiesto di utilizzare due aule della scuola «Verga» di via Asturie.

Continue reading