Home » 2013 » ottobre (Page 14)

Tre notizie

Ma come sono cari i professionisti dell’accoglienza. L’emergenza sbarchi comporta un giro vorticoso di denaro pubblico. Che si ripete senza soluzione di Stefano Filippi

Dietro l’orrore, la pietà, lo scandalo, il buonismo, le tragedie del mare nascondono il business che non t’aspetti. Il giro d’affari del primo soccorso e dell’accoglienza. Da una parte i milioni di euro stanziati dall’Europa e dall’Italia, dall’altra la pletora di personaggi in attesa di incassare.

Continue reading

Pensiero condiviso

Di Maria Giovanna Maglie
 
Il secondo

Dagli alla Bossi Fini, dagli ai provvedimenti di Maroni, dagli a tutto quello che ha fatto Silvio Berlusconi , che viene pure meglio nel giorno della ghigliottina al Senato, e per gli slogan da utilizzare biecamente in politica va bene tutto, anche l’ecatombe di Lampedusa, anche lo sfruttamento di quei poveri morti.

Continue reading

Da oggi Rolando Rivi, trucidato dai partigiani comunisti, è Beato.

Di Rolando Rivi scrissi fin dal 2005, quando ben pochi conoscevano la storia di questo quattordicenne seminarista, barbaramente ucciso dai partigiani rossi. Ritornai poi a parlarne quest’anno, ricordando a RAI 3 che gli assassini erano i partigiani comunisti. Da oggi è finalmente Beato, nella Gloria del Signore. http://santosepolcro1.blogspot.it/2007/10/rolando-rivi.html

http://santosepolcro1.blogspot.it/2013/03/ricordiamo-rai-3-che-rolando-rivi-e.html  …

Continue reading

L’Italia non ha posto per gli immigrati

In questi giorni in cui, sfruttando squallidamente una tragedia del mare, la sinistra e gli immigrazionisti in genere sferrano un attacco propagandistico per far crollare ogni resistenza all’invasione degli immigrati, è bene ricordare e rilanciare con tutte le nostre (scarse) possibilità mediatiche alcuni principi.
IN ITALIA NON C’E’ POSTO PER GLI IMMIGRATI.
Continue reading

C’è che può e chi non può

Amburgo, 300 profughi inviati dall’Italia. Ma la Germania vuole rimandarli indietro. I migranti arrivati con un pass e 500 euro concessi da Roma per lasciare la Sicilia. Berlino: «Treni gratis per tornare nella penisola»

Sbarchi e stragi continuano a funestare le coste italiane, ma un altro dramma si sta consumando apparentemente lontano da noi, ma che ci riguarda invece da vicino.

Continue reading

Vergogna !!!!

Agli scafisti e basisti che fanno entrare ILLEGALMENTE in Italia i clandestini: VERGOGNA !Ai mafiosi che proteggono la categoria dei basisti e scafisti: VERGOGNA !Ai politici che vorrebbero aumentare il proprio consenso elettorale, con lo Ius Soli ed il Voto agli stranieri, aprendo ai clandestini: VERGOGNA !Ai troppi italiani che pubblicamente piangono i morti, ma poi affittano in nero o danno lavoro in nero ai clandestini: VERGOGNA !

Continue reading

Ex cavaliere Berlusconi… se ne vada ad Hammamet

Basta per favore, se ne vada ad Hammamet come Craxi, o in Kenia. Amici ne ha dappertutto. Si rassegni, la vita Le ha dato tanto, ex cavaliere, e Lei ha arraffato a piene mani da noi Italiani. E quando la ruota si mette a girare al contrario è ridicolo mettersi a pestare i piedi e urlare che non vale.…

Continue reading

Pena di Morte per gli scafisti e basisti: sono come i pirati.

Mentre i buonisti cattosinistri si stracciano le vesti per la tragedia di Lampedusa, nessuno o quasi riesce a capire che, invece che abolire la Legge Bossi-Fini come i bamboccioni auspicano, l’ unico modo per estirpare questo cancro che continua a mietere vittime, è varare una Legge che colpisca duramente scafisti e basisti in Italia ed all’ Estero, ripristinando la Pena di Morte per questi autentici PIRATI del 2000.…

Continue reading

Ma vergogna per chi ?

All’unisono Bergoglio e Napolitano urlano “vergogna” per la tragedia al largo di Lampedusa.
Commozione sì, comunque, perchè chiunque muoia ha figli, mogli, madri, padri, fratelli, amici che lo piangono.
Ma Bergoglio e Napolitano dovrebbero spiegare a chi sia rivolto il loro “vergogna”.
A vergognarsi dovrebbe essere (ed ognuno può facilmente pronunciare tre nomi senza starci tanto a pensare !)  chi ha illuso e istigato, con la scusa dell’accoglienza, migliaia, milioni di persone perchè venissero da noi quando non c’è posto e non ci sono le risorse per accoglierli e diventano solo un costo, eccitando gli animi contro di loro.
Continue reading