Home » 2013 » luglio (Page 19)

Strabismo del politicamente corretto

Gli stessi che ululano disperati, gridando alla lesa maestà, per l’attività di ascolto degli Stati Uniti sulle comunicazione europee e la chiamano “spionaggio“, fino a ieri difendevano, con ululati ugualmente sonori, l’attività dei magistrati italiani di ascolto delle comunicazioni tra cittadini italiani, chiamandola “intercettazione” e stanziando fior di miliardi per la sua esecuzione.
Continue reading

I blitz estivi silenziosi

Blitz estivo su Costituzione, “approvare il ddl che accorcia tempi di revisione”. Il governo Letta ha fretta approvare il disegno di legge per l’abbattimento dei tempi di legge previsti dall’articolo 138, la norma che pone precisi paletti temporali e di metodo alle leggi di revisione costituzionale. La deroga, una volta approvata, spianerebbe la strada al lavoro del “Comitato dei 40 saggi”, compresa la riscrittura di un bel pezzo di Carta nello spazio di soli 18 mesi di Luca De Carolis
Prove tecniche di colpo di mano, sulla Costituzione.…
Continue reading

Le aziende non hanno più scuse

… disse qualche giorno fa il signor Enrico Letta dopo la “grande” vittoria al vertice Ue. E, infatti, i lavoratori della Indesit molto presto se ne andranno in “ferie”…
Natuzzi cancella Ginosa e Matera. Più di 1700 in mobilità, scatta lo scioperoIl piano industriale dell’azienda illustrato ai sinadacati durante la riunione a Roma: “O così o azienda a rischio”.…
Continue reading

Del far parlare di se… il ministro più famoso del west

Eh, signora mia, si sbaglia dicendo che gli insulti che si becca lei sono insulti anche per le istituzioni e per i cittadini italiani. Gli insulti che si becca sono solo esclusivamente suoi, visto che a sua volta, insulta tutti gli italiani non considerandoli tali o pensando alla maniera “congolese”. Quindi, non insista con queste manfrine perchè ogni volta ci da l’impressione di non avere argomenti diversi da coloro che la insultano.…
Continue reading

I ‘profughi’ di Lampedusa, costano 100€ ad ogni famiglia italiana

Dall’inizio dell’anno, sono sbarcati circa 6.500 clandestini – meglio dire: invasori – come saprete ad ognuno di questi personaggi ‘spetta’ quello che invece non spetta ai nostri giovani disoccupati: 45€ al giorno.Il calcolo è semplice, e lo abbiamo ripetuto molte volte, ma repetita iuvant: 1.350€ al mese.Un ottimo stipendio, non c’è che dire.Ed è uno … continua
Continue reading

Forza Italia

Con l’annuncio in diretta televisiva, Silvio Berlusconi ha certificato che la politica del Centro Destra continuerà con Forza Italia come partito trainante nell’ambito di una alleanza che si chiamerà Popolo della Libertà.
Capisco il mal di pancia di alcuni, soprattutto provenienti dall’Msi, ma un partito non è il fine, bensì solo un mezzo per conseguire il fine e se chi, valutando sondaggi e analisi, è in grado di determinare l’appeal di un nome piuttosto che di un altro, ha deciso per Forza Italia, allora che Forza Italia sia.
Continue reading

La lunga notte dell’Italia

Rieccomi. Confesso che riprendo a bloggare con fatica. Forse perché il periodo di sospensione nel quale mi sono autoimposta l’ignoranza informatica e informativa di quotidiani, tv,  web è durato troppo poco. A che punto è la notte-Italia? Le cose con il mio ritorno non sono certo migliorate, ma scegliere nel mazzo delle disgrazie di questo che si autodefinisce “il governo del fare” quale sia la peggiore, è una bella impresa.…
Continue reading