Home » 2013 » giugno

Sono tutti ciechi…

Colle, assurdo non vedere successi in Ue

(ANSA) – ZAGABRIA – Il governo italiano ha ottenuto a Bruxelles ”risultati molto significativi” e ”sarebbe assurdo non riconoscere il ruolo che ha avuto l’Italia nello spostare fortemente l’accento sui temi della crescita e della disoccupazione”. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano parlando con i giornalisti a Zagabria.

Continue reading

Quella del bue…

… che dice cornuto all’asino. Parla Mr salvaitalia Mario Monti.
L’ex premier: «ha ragione Renzi, piccoli passi non bastano». Monti: «Senza un cambio di marcia Scelta Civica lascerà la coalizione di governo». Il leader del partito centrista: «Coalizione affetta da crescente ambiguità»
«Mi sento in dovere di affermare che, senza un cambio di marcia, non riteniamo di poter contribuire a lungo a sostenere una coalizione affetta da crescente ambiguità».…
Continue reading

Ripetiamolo all’infinito

Un governo da buttare di Ida Magli
Da quando Napolitano ha fatto saltare, chiamando al governo Mario Monti, le regole della democrazia che, nel bene e nel male, avevano sorretto le istituzioni della repubblica italiana anche nei periodi più bui della sua storia, la crisi etico- politica, oltre che economica, dell’Italia è andata peggiorando ogni giorno di più ed è inutile sperare che il Signor Letta trovi una soluzione perché, anche se lo volesse, non è in condizioni di riuscirci.…
Continue reading

Lettera aperta ad Enrico Letta

Un ringraziamento ufficiale a Enrico Letta a nome della cittadinanza per la smagliante vittoria ottenuta a Bruxelles di Sergio Cori Modigliani
Lettera aperta al Presidente del Consiglio, on. Enrico Letta:
“Eccellenza Illustrissima,
con la presente La voglio ringraziare a nome di tutti i giovani italiani, soprattutto quelli al di sotto di 29 anni, che vivono da soli fuori di casa, che possono dimostrare di non lavorare da dodici mesi e che non sono laureati, i quali, grazie alla illuminante, nonchè prestigiosa, idea vincente della Sua superba mente da ineguagliabile statista, potranno finalmente usufruire della piena occupazione riacquistando la piena dignità operativa.…
Continue reading

Spiagge

Nel cuore di tutti noi c’è sempre una spiaggia sulla quale si vorrebbe andare o alla quale si vorrebbe tornare. E se non c’è, ce l’immaginiamo. Non si dice forse l’ ultima spiaggia per indicare un lido o un arenile inafferrabile che rappresenta la nostra ‘ultima occasione” di rifugio?

La spiaggia è metafora del riposo, della vacanza, ma anche dell’approdo, dello sbarco, del punto di…

Continue reading

Per pregà, prego, cari buonisti…

Ma dico, per certi buonisti, ateinondevoti, Cattolici Adulti e Cattostrani prima dobbiamo accettare gli insulti, eppoi dobbiamo pregare per certe animacce dannate. NON POSSUMUS, nun ce la faccio… Eppoi, dovrei sta’ tutto il tempo a pregà ! Non sono San Ciuffolotto ! Prima prego x i Miei Parenti, in primis quelli più stretti.

Continue reading

Hack so !

Gran lavoro per Sor Belzebù, ultimamente ! Berlicche e soci, in festa… Arriva il fior fore dei cattofobi, ateinondevoti e Cattostrani… Don Galois, Brunella da Montalcino, Franca Rametto ed ora Pizza Margherita ! All’ appello manca Napo il Carrista da Budapest ! A trovare gli amici Pertinfucilator scortese e Suor Scalfarin Schiaffeggia… Avanti, c’è posto… Da Dario RSI a Old y Fredd….

Continue reading

Quale la civiltà e quale la barbarie?

Portare i pantaloni, che coprono le gambe una per una (vi immaginate un granchio con tutte le chele coperte una per una?) e aver messo da parte le tuniche che ancora, fortunatamente, molti orientali continuano a indossare……

Continue reading

Dal pianeta luna alla spending review

Intervista Il ministro dell’Economia: mi aspetto molte proteste, serve tempo per intercettare la ripresa. Possiamo intervenire solo su 207 miliardi. «Il mio piano per tagliare le spese: si intravedono segnali positivi». Saccomanni: gli acconti? Sono un prestito soft dei contribuenti
ROMA -Ridurre la spesa pubblica prima di tutto. E poi verificare gli effetti di quella manovra a «costo zero» che il governo ha realizzato bloccando la prima rata dell’Imu sulla abitazione principale, impedendo l’incremento dell’Iva al 22%, offrendo incentivi sulle ristrutturazioni edilizie e aiuti alle zone colpite dal sisma.…
Continue reading

Marziani al governo

Pianeta Papalla di Davide Giacalone
I (non) provvedimenti del governo sono un danno per l’Italia. Le sue (non) scelte servono solo a consegnare la sovranità economica nelle mani di chi ci commissarierà. Così procedendo ci accingiamo a un tonfo profondo, con grandi aziende che si accartocciano e piccole che scappano o restano sotto le macerie.…
Continue reading