Home » 2013 » maggio (Page 5)

I regali di Corrado Passera…

Energia, l’ex ministro dello Sviluppo Passera ci lascia un conto da 500 milioni. Nelle ultime ore di mandato il ministro proroga gli aiuti alla lobby delle centrali Cip6. Addio sconto in bolletta. Lo Sviluppo ignora le indicazioni dell’Authority e preferisce favorire i produttori invece che i consumatori di Gionata Picchio
Un risparmio fino a 500 milioni di euro in bolletta: i consumatori di elettricità italiani avrebbero potuto goderne già da quest’anno.…
Continue reading

Come volevasi dimostrare…

Un articolo di Marco Della Luna… e nemmeno troppo profetico… anzi, forse era anche ovvio.
Governo, supertassa per 1,5 milioni di italiani. Saccomanni pensa a un’imposta di scopo per trovare i 3 miliardi necessari a sbloccare i fondi Ue per il lavoro. Stangati lavoratori e pensionati: botta da 208 a 832 euro di Antonio Castro
Una tassa di scopo sui redditi da lavoro e sulle pensioni oltre i 60mila euro (lordi) per racimolare dai 2 ai 3 miliardi di euro in quattrini sonanti e dare quindi sostanza (e fondi) a tutte le belle parole sulla “drammatica crisi occupazionale”, sui “giovani che non hanno lavoro”, sul baratro occupazionale di una generazione che non ha (e avrà futuro).…
Continue reading

Delle facce come culi

Capaci di tutto. La Casta vuol darsi l’aumento da 1.200 euro netti al mese. Vaccaro, fedelissimo di Letta, propone una legge per portare gli stipendi dei parlamentari a livello degli eurodeputati. Indennità e diaria alle stelle
Stipendio mensile netto aumentato del 24%, rimborsi spesa più generosi degli attuali, ma legati alla reale produttività, più portaborse e meglio pagati con stipendi però erogati direttamente da Camera e Senato in modo che a nessuno venga la tentazione di mettersi direttamente in tasca quei soldi.…
Continue reading

Come si andrà avanti…

Il governo Letta nel quadro globale di Marco Della Luna
Il regime in questi giorni alza l’allarme sulla disoccupazione che si impenna, sulla produzione che si affossa, sulle piccole aziende che muoiono in massa. Il Quirinale grida alla crisi angosciante. Evidentemente, il regime sta creando panico sociale per far passare qualche brutto giro di vite fiscale, giustificato con l’esigenza di salvare posti di lavoro, e che invece produrrà effetti contrari, perché recessivi – come tutti i precedenti.…
Continue reading

Inutili strombazzamenti

Annunciazione di Davide Giacalone
L’annuncio è: stop al finanziamento dei partiti. In omaggio alla moda grillina ci saranno solo applausi (anche di chi sosteneva il contrario). In omaggio alla moda comunicativa la notizia è stata data direttamente dal presidente del Consiglio, via twitter. Il fatto è che, se tutto va bene, si potrà scriverlo un’altra decina di volte, dato che, al momento, neanche esiste il testo del disegno di legge, che poi comincerà il suo iter parlamentare.…
Continue reading

Referendum al ragù

Mentre a Roma, Brescia, Siena ed in altre città si eleggono i sindaci, domani a Bologna saremmo chiamati a votare per un referendum consultivo sulla destinazione dei fondi pubblici anche alle scuole private o “paritarie”.
Il referendum è stato proposto da un gruppo di sostenitori del “pubblico integrale” che vorrebbe, contrariamente ad ogni buon senso e logica, espandere il già pesante intervento dello stato nella vita privata dei cittadini, imponendo una scuola pubblica come destinataria esclusiva dei fondi derivanti dalle tasse estorte a tutti, anche a chi non è per il pubblico.
Continue reading

Tre indizi fanno una prova

Diceva Agatha Christie che “un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova”. Milano : un nero va in giro con un piccone e uccide tre bianchi Stoccolma : un nero armato di machete insegue un bianco per ucciderlo Londra : due neri armati di mannaia vanno in … continua
Continue reading

Suzuki jako doskonały wybór pojazdu, zarówno motocykla, jak i auta osobowego.

Dzisiaj na rynku motoryzacyjnym świetnie widoczna jest tendencja, która podkreśla mocno, że kierujący Polacy wykazują otwartość na propozycje od takich firm motoryzacyjnych, które jeszcze dziesięć lat temu nie były tak popularne. Przyjmując ten stan rzeczy, auta sygnowane markami niemieckich kreatorów tracą na zainteresowaniu w porównaniu do japońskich modeli pojazdów samochodowych. Zarówno w gronie miłośników jednośladów, jak też entuzjastów czterech kółek, dużym zainteresowaniem szczyci się obecnie Suzuki.Z pomocą dość wysokiej dostępności sieci internetowej, dzisiaj mamy szansę poznać tę markę z bliska z ogromną łatwością.Trzeba po prostu wpisać frazę autoryzowany serwis suzuki, aby zobaczyć jakże gigantyczny wachlarz stron jest poświęconych rozmaitym płaszczyznom funkcjonowania tego brandu.Wskaźniki sprzedaży na naszym kontynencie bardzo dobitnie ukazują, iż oraz większe grono kierowców docenia kunszt w produkowaniu tych maszyn motoryzacyjnych.Kiedy ktoś pomyśli autoryzowany serwis suzuki, można momentalnie skojarzyć owo hasło z pełną asekuracją, maksymalną wygodą w użytkowaniu oraz brakiem troski o ewentualne awarie.Każda z osób, która postawi wybrać coś z tej marki, szybko się co do tego utwierdzi.Coraz wyraźniejsze i powszechnie utarte jest stanowisko, że zdecydowanie się na tego producenta bije na głowę niemieckie czy francuskie marki aut.…

Continue reading

pulizia etnica tramite immigrazione

Immigrants? We sent out search parties to get them to come… and made it hard for Britons to get work, says Mandelson Former minister admits Labour deliberately engineered mass immigration Between 1997 and 2010 net migration to Britain totalled 2.2million La traduzione è di seguto all’articolo Read more: http://www.dailymail.co.uk/news/article-2324112/Lord-Mandelson-Immigrants-We-sent-search-parties-hard-Britons-work.html#ixzz2UCBH3bqO Labour sent out ‘search parties’ for … continua
Continue reading

Per i magistrati Berlusconi è Superman

A leggere i resoconti delle motivazioni per la condanna in appello di Berlusconi per le presunte frodi fiscali Mediaset   e collegandoli con la marea di teoremi e imputazioni che gli hanno rovesciato addosso in venti anni, Berlusconi non può essere altri che Superman.
Quale uomo normale, infatti riuscirebbe, avendo a disposizione come tutti i mortali solo ventiquattro ore al giorno, nello stesso tempo, a:
– fare il Premier, girando per il mondo, mediando tra capi di stato e ministri litigiosi;
– partecipare alle campagne elettorali in giro per l’Italia;
– dirigere il primo partito d’Italia passando ai raggi x candidati e parlamentari;
– al calar del sole trasformarsi in satiro con turbe adolescenziali tali da condizionarlo a palpeggiare minorenni;
– intervenire presso i commissariati per far rilasciare gli oggetti del suo piacere;
– passare le vacanze ora da Bush, ora da Putin in perfetta par condicio;
– decidere chi comprare e chi vendere nel Milan, quale allenatore assumere e quale formazione e con che modulo farla giocare;
e infine continuare, mentre fa tutte queste cose, a dirigere Mediaset, alterando fatture per “risparmiare” un pugno di milioni mentre nel contempo paga miliardi di tasse.
Continue reading