Home » 2013 » maggio (Page 21)

La madonnina degli immigrati definisce offese le critiche

La presidentessa della camera si è risentita delle critiche che le piovono addosso e le chiama “offese”.
Coglie quindi la palla al balzo per pretendere una legge bavaglio sul web, facendo quindi un indigeribile pastone tra il “femminicidio” (ultima frontiera del politicamente corretto: fa tanto fine parlarne !) , le minacce che avrebbe subito, le critiche che chiama offese.
Continue reading

Ma che governo è ???

Eccomi tornato, dicevo.Partito tranquillo senza Gargamella, torno e ti trovo dei Ministricchi Strani… Di alcuni di loro mi ero occupato anche recentemente.Ribadendo la mia simpatica richiesta al Creatore di maledire Emma Bonino per i suoi trascorsi con la pomba da bicicletta in versione utero-vaginale modello Karman (mi perdoni, sora Ministrella, lei è atea, dunque non ha nulla da temere…), ribadendo a Josefa Idem che chi abbia simpatie sinistre dopo aver conosciuto il comunismo meriterebbe nuovamente la DDR, con annessi e connessi trattamenti a base di anabolizzanti e testosterone, mi trovo costretto a parlare di alcuni loro colleghi.

Continue reading

Il fallimento del fotovoltaico

Non è una grande soddistazione, ma non si può certo dire che non fummo preveggenti quando scrivemmo il post Affamati di energia, pubblicato sul Giardino delle Esperidi. Gli azionisti del settore fotovoltaico avrebbero potuto salvare tutto o parte del capitale investito se avessero disinvestito per tempo, dopo aver letto i ripetuti allarmi utili, nonchè l’allarme vero e proprio lanciato da WEBSIM il 14 dicembre 2011, e riportato in  questo post.

Continue reading

Becchi, l’ennesima epurazione del M5S ?

Spero proprio di no, caro Grillo e cari grillini, perché ricordatevi sempre, vi abbiamo votato in molti milioni non perchè ci piacciano i vostri sistemi alla puttanesca (sempre nel senso di caserecci), ma perché, come noi, siete contro la partitocrazia che vive alle spalle dei comuni cittadini…

Continue reading

Madonna Boldrini e la paura della realtà

Forse, se cominciasse a spogliarsi dei patrimoni, se non incassasse stipendi milionari e SE cominciasse a pensare agli italiani prima che agli stranieri… la gente smetterebbe di insultarla. Le campagne di odio le ha cominciate lei quando stava nell’unhcr. La realtà è questa. E le persone reali che vivono anche il web sono parecchio incazzate.…
Continue reading

Ciao TEODORO, Impresentabilissimo Camerata !

Eccomi tornato. E come prima cosa devo piangere un Impresentabilissimo Camerata, come ha fatto Marcello Veneziani sul Giornale: Teodoro BuontempoUn politico e soprattutto un Uomo della mia generazione di cui s’è perso lo stampo. Me lo ricorderò, al I° Congresso de La Destra parlare a braccio per ore senza stancarsi.

Continue reading

Crimini di stato

Nel salernitano. S’impicca perchè non trova più lavoro. Famiglia affigge manifesto: colpa dello Stato. L’uomo aveva 62 anni: era stato licenziato l’anno scorso

SALERNO – Si è impiccato perchè, a un anno dal licenziamento, non riusciva più a trovare lavoro. E a 62 anni, con una moglie e tre figli, il fardello della dignità di uomo e di padre era divenuto insopportabile.…
Continue reading