Home » 2013 » aprile (Page 6)

Teodoro Buontempo è scomparso stanotte

Per quanto questo blog si occupi di solito di Bologna o al più di cronache emiliane,non si può non ricordare Teodoro Buontempo, spentosi questa notte.Il Presidente de La Destra era stato colpito da una grave malattia ed era ricoverato presso una clinica romana.

Nato a Carunchio, in provincia di Chieti,  il 21 gennaio 1946, Teodoro Buontempo ha vissuto per molti anni ad Ortona a mare, dove ha compiuto gli studi ed ha iniziato le prime esperienze politiche che lo portarono a dirigere le organizzazioni giovanili missine dell’Abruzzo.

Continue reading

Non ci sono più i pidiellini di una volta

Ahah.. vi ricordate i bei tempi di quando Bersani diceva “Col Pdl mai!”? E ancora, vi ricordate i bei tempi in cui Berlusconi e i suoi dicevano mai coi comunisti?… Ahah, tutte scene per fare abboccare i polli, pardon, i pesci ognuno al proprio amo…

Continue reading

Amato sarebbe il meno peggio

Non capisco e non mi adeguo all’ostilità di Lega e Fratelli d’Italia ad una presidenza Amato.
Amato sarebbe stato pericolosissimo come presidente della repubblica, praticamente senza controlli e con una prospettiva di sette anni.
Come presidente del consiglio con una prospettiva limitata e, soprattutto, con il “blocco berlusconiano“, come lo chiama Vendola, al suo interno, un blocco che ha fatto dell’abolizione dell’imu e della lotta al fisco e alle tasse la propria caratteristica distintiva, Amato non credo ripeterebbe l’exploit del 1992.
Continue reading

Tiffany, Gallé e i Maestri dell’Art Nouveau

TIFFANY, GALLÉ e i Maestri dell’Art Nouveau è il titolo della Mostra, con opere provenienti dal Museo di Arti Applicate di Budapest, che si tiene a Roma, Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli fino al 28 aprile 2013 (quindi per chi vuole…è il caso di affrettarsi)

Oltre 90 opere illustrano alcuni aspetti del movimento, per l’Anno Culturale Ungheria-Italia 2013.…

Continue reading

Il lusso si paga… coi conti off shore?

Grilli, “conti offshore e soldi in contanti per la ristrutturazione della casa”. Il Sole 24 Ore ricostruisce le vicende legate alla lussuosa abitazione a Roma del ministro dell’Economia. La ex moglie: “Una parte di quel pagamento è avvenuto con denaro proveniente da un conto all’estero di mio marito con i soldi guadagnati nell’anno in cui ha lavorato per Credit Suisse a Londra”.…
Continue reading

Quei geni di bankitalia

Audizione delle commissioni speciali di Camera e senato sul Def. Bankitalia: «Fisco troppo pesante, danneggia onesti e crescita». «Pressione da redistribuire». Palazzo Koch: «Per il pareggio di bilancio, altre correzioni da 2015». «Via incertezze su tasse immobili»
«Per mantenere il pareggio di bilancio anche dal 2015 sarà necessario introdurre ulteriori correzioni, sia pure di dimensioni limitate rispetto a quanto fatto in passato».…
Continue reading

No, Renzi no !

Ci venga risparmiata la fuga giovanilistica dell’incarico a Renzi.
Certo, probabile che Berlusconi e D’alema gli tendano un bel trappolone, pensando di liberarsene (per opposti scopi) ma io ricordo ancora quelle elezioni nel 1983 quando, a Bologna, i vecchi marpioni democristiani candidarono il giovane Casini pensando di bruciarlo e due di loro, invece, ci lasciarono le penne.
Continue reading

La maledizione dello zero virgola tre

Ancora una volta, nel giro di due mesi, i comunisti vincono una elezione al ribasso, grazie a chi si astiene (quasi il 50% degli aventi diritto che non avrà titolo per lamentarsi di quel che accadrà) e, soprattutto, alla smisurata presunzione e ambizione di chi rompe il fronte non comunista con candidature personali.
Continue reading

La creazione della violenza verbale

Quelli del pd se la sono cercata, prima o poi, le stupide teste calde avrebbero fatto qualcosa di troppo. E’ vero. Anni di odio sociale e tutto il resto. Ma Franceschini in questo frangente mi ha fatto un pò pena.

Contestazioni a Franceschini figlie della sinistra ideologica. La canea urlante e spiritata che l’altra sera ha aggredito verbalmente Franceschini è figlia di Franceschini.

Continue reading