Home » 2013 » febbraio (Page 3)

Colleghi cittadini!

Povero scemo che pensa che ci siamo dimenticati (o non ci siamo accorti) che lui e il suo squallido gruppetto invece, sono lì da quindici mesi e lui è addirittura il presidente del consiglio uscente. Questo soltanto basta per far capire il personaggio e la sua falsità nel porsi agli Italiani, nonché nel cercare di far quadrare i conti a modo suo.…

Continue reading

Lassù Qualcuno ci ama

Avrei preferito che quel mezzo punto di percentuale (circa centocinquantamila voti) fosse stato a favore del Centro Destra, ma anche così, viste le premesse e i dati di partenza, posso essere soddisfatto.
Se la sinistra vorrà governare dovrà scendere comunque a compromesso: con Grillo.
Il fallimento politico di Monti e la giusta esclusione dei finioti dal parlamento punisce il tradimento, l’ibrido, punisce l’agente della Germania, punisce il procuratore delle consorterie di burocrati e speculatori.
Continue reading

Vittorie (di Pirro) e sconfitte

Monti è stato tecnicamente trombato. Bersani non smacchia il giaguaro. Ingroia torna in Guatemala. Berlusconi non perde e Grillo avanza di brutto. E’ questo il testo di un sms che ho spedito a una mia amica intorno alle 18 del pomeriggio di ieri, a dati ancora parziali basati sulle proiezioni. Successivamente i dati hanno confermato un buon 25% di astenuti (categoria alla quale appartiene anche la sottoscritta), e non è poco.
Continue reading

Sciocchi che cercate di cambiare il mondo

Allora, ancora, dico ai governanti italiani di tutti i tempi: “Vergognatevi di averci portato qui e aver pensato solo ai vostri interessi personali! Fatevi da parte da soli, prima che vi metta da parte il popolo, come pare stia iniziando ad accadere. ARRENDETEVI! SIETE CIRCONDATI!…

Continue reading

Un consiglio per i dibattiti del dopo voto

Ancora poche ore e i primi (inattendibili) exit poll forniranno il combustibile delle dichiarazioni post elettorali.
Chi da tali dati uscirà vincente, vorrà strabordare con festeggiamenti forse prematuri, chi, viceversa, risultasse perdente, si attaccherà al numero di sezioni, ai precedenti errori, alla inaffidabilità delle ripetizioni di voto e sicuramente ricorderà la topica del quotidiano comunista il Manifesto che nel novembre 2004 uscì a caratteri cubitali annunciando la vittoria di Kerry alle presidenziali americane, confondendo i propri desideri con la realtà, quando invece vinse, fortunatamente, George W.
Continue reading

Nel dubbio

Nessuno può sapere quale sarà il risultato che emergerà dal voto di oggi e domani.
Nel dubbio è possibile porre in atto qualche azione cautelativa.
Ricordo che dal prossimo aprile le banche forniranno automaticamente tutte le nostre operazioni al fisco, quindi ogni attività finanziaria, dal semplice prelievo all’acquisto di beni, sarà “in chiaro”.
Continue reading

Femen, attiviste a seno nudo

Leggo che le Femen, quel gruppo di invasate che protestano a seno nudo per imporre la loro volontà e conculcare la libertà altrui, hanno cercato di aggredire Silvio Berlusconi al seggio elettorale, dimostrando con ciò il loro grande rispetto per la più alta espressione di democrazia: il voto.
Non credo che il Cavaliere se ne sia adombrato, anzi lo spettacolo gli è forse piaciuto (non posso saperlo, non avendo visto le immagini delle contestatrici ).
Continue reading

No, dico…

… ma chi cazzo me l’ha fatto fare di beccarmi tutta quella pioggia e di soffrire un freddo abbestia per assistere a questo immenso scempio? Chi? Tant’è che ce ne siamo andati quando ancora mancavano 10 minuti al fischio finale. Ero incazzata (e lo sono ancora) come e peggio di una biscia.…
Continue reading

Risorse…

Budrio (bologna). Accoltella la moglie e fugge con i due figli. Poi nella notte si costituisce. Il 54enne d’origine marocchina era ricercato per l’omicidio della moglie. Ha lasciato i piccoli, di 2 e 4 anni, con sua madre
Un uomo di 54 anni ha accoltellato e ucciso la moglie di 31, in seguito a un litigio in casa a Budrio, nel Bolognese.…
Continue reading