Home » 2012 » ottobre (Page 14)

… e magari morisse davvero l’euro e la ue

Perchè l’italia sarà il posto dove l’euro morirà di Bruce Krasting
Un articolo interessante del Washington Post  parla del movimento di Beppe Grillo, una stella politica nascente in Italia.
“…Ha fatto un appello a un referendum sull’euro e ha detto che Roma dovrebbe seguire le orme di Argentina ed Ecuador, e sospendere i pagamenti sul debito nazionale.…
Continue reading

Come ti salvo 2/3 mln di persone

Sapete quanto costano i 1.111 consiglieri regionali? Ve lo dico io: costano 743.000€ annui ognuno per un totale di 825.473.000€ che fanno circa 10.000€ annui per 82.547,3 persone siano queste esodati, rottamati, post-datati etc.…

Continue reading

Non si subisca il ricatto di Casini

Ieri Alfano ha ipotizzato una rinuncia di Berlusconi a candidarsi come premier per favorire “l’unione dei moderati”.
Il pensionamento di Berlusconi è la condizione posta da Casini.
La ricostruzione del Centro Destra partirebbe con il piede sbagliato se ricominciasse con l’accettare il ricatto di uno di coloro che l’ha tradito.
Berlusconi è, allo stato, l’unico Leader che mi garantisca una alleanza anche con persone spesso distanti dalle mie idee nel nome del comune anticomunismo.
Continue reading

I soldi degli arabi e Palermo

“Due miliardi per Palermo ma costruite la moschea”. La giunta Orlando sogna di abbattere il mercato ittico e di completare la passeggiata a mare. La proposta dello sceicco del Bahrain al sindaco Orlando. L’enorme investimento trasformerebbe il volto della città
È arrivato sventolando un assegno da due miliardi di euro. Due miliardi due, un sogno piovuto come polvere di stelle in una città sull’orlo del dissesto che gratta ogni giorno il fondo del barile per arginare le emergenze.…
Continue reading

Danzando intorno al Loden

 
Rockin’ around the clock? No, dancing around the Loden. E in questa danza macabra ci vogliono essere dentro tutti.  Il Grigiocrate ha fiutato l’aria che tira. E tira una brutta aria per i partiti, sempre più allo sbando e soffocati,  chi da scandali chi da guerre intestine. Perché dunque sputtanarsi facendosi cooptare da questo o da quello schieramento?…
Continue reading

Dalle acque maltesi… alla protesta sui ritardi

… e sulle facce come culi.
Il barcone, poco dopo il trasbordo dei migranti sulle motovedette, è affondato. Immigrazione, 166 migranti soccorsi a sud di Lampedusa. Erano a bordo di una barca in legno di 10 metri in avaria, tra loro 34 donne e due bambini
La Guardia costiera ha soccorso la scorsa notte, 56 miglia a sud di Lampedusa (Agrigento), in acque maltesi, 166 migranti – tra cui 34 donne e due bambini – che erano a bordo di una barca in legno di 10 metri in avaria.…
Continue reading

Generazione L

Io appartengo ad una generazione fortunata.
Noi nati nel 1956 e dintorni (diciamo la generazione “L” , nata negli anni cinquanta e che oggi ha tra i cinquanta e i sessanta anni circa che comprende anche i primi anni sessanta) abbiamo avuto una infanzia felice e sana.
Non abbiamo avuto la guerra, non abbiamo subito bombardamenti e anche la miseria del dopoguerra era ormai lontana quando nascemmo e, anzi, eravamo nel pieno dello sviluppo economico dell’Italia, la cui moneta vinceva premi internazionali.
Continue reading