Home » 2012 » luglio (Page 14)

E’ l’ arroganza, a portar sfortuna…

Come Cattolico non credo alla fortuna ed alla sfortuna. E’ contro il Primo Comandamento. Dunque è altamente opinabile che Monti Mario abbia recato malasorte agli azzurri. Credo invece che il peccare d’orgoglio, con arroganza senza freni, possa portare delle punizioni,e non solo nell’ aldilà.Mi riferisco al comportamento continuato da parte della dirigenza e dei giocatori juventini, che fomentano la tifoseria bianconera in funzione anti-interista da anni.

Continue reading

Non più padroni e schiavi

Le società sono sempre state impostate sul predominio di gruppi di persone su altre. Questo perchè alcuni si sono arrogati il diritto di decidere cosa è bene per l’uno e cosa è bene x l’altro. Naturalmente, visto che l’essere umano ha in sè anche egoismo, chi ha potuto decidere per gli altri, va da sè che per sè stesso si è tenuto privilegi e benefici di ogni tipo.…

Continue reading

Imagine

Dalle feste estive alle ricorrenze sacre per annuum, Pasqua e Natale compresi, non trascorre occasione che non venga proposta e riproposta la famosa canzone di John Lennon “Imagine” (1971), quasi fosse portatrice di una forma di sacralità. Oramai c’è stato anche chi l’ha cantata davanti ai papi, giusto per intendere a che punto siamo arrivati.…

Continue reading

Il silenzio di (quasi) tutti

Il silenzio assordante su Passera indagato. Nessun esponente di esecutivo e maggioranza chiede conto delle grane del supertecnico. Protestano solo Storace e Idv di Emanuela Fontana
Roma – Alla fine Francesco Storace è esploso su Facebook : «È da stamane che solo La Destra protesta. Tutti zitti, Lega compresa…. ». Si poteva dire: sarà l’ansia da partita.…
Continue reading

Il successo di monti…

Monti di menzogne di Paolo Barnard
Il cosiddetto successo di Mario Monti al vertice europeo di venerdì scorso è una montagna di menzogne che questo indecente tecnocrate dell’economicidio italiano vende a un’intera nazione a rischio, e a imprese al collasso, solo perché i miei colleghi giornalisti sono spazzatura. E solo per calmierare la giusta esasperazione che serpeggia fra noi italiani minacciati oggi nella sopravvivenza economica e dunque democratica.…
Continue reading

A volte il caso…

Spending review. Niente tetto alle “pensioni d’oro”: il conflitto d’interessi dei ministri. Ritirato l’emendamento che le riduceva a 6mila euro al mese. Da Polillo alla cancellieri a Di Paola, i tecnici che prendono di più
Il tetto consentirebbe un risparmio di 2,3 miliardi di euro l’anno solo sulle pensioni pubbliche. Lungi da noi dire che, nel dire no al taglio delle pensioni d’oro, i membri dell’esecutivo Monti abbiano guardato in primis alle loro tasche, presenti o future.…
Continue reading

TEX fuorilegge ???

ULTIMA ORA: Bilitz congiunto di Carabinieri, Digos e Forestale, arrestato il disegnatore di fumetti Fabio Civitelli e sigillata a Milano la sede della Sergio Bonelli Editore. Il reato ipotizzato è ricostituzione del Partito Fascista, Banda Armata e violazione delle Leggi Scelba e Mancino. Nell’ ultimo Texone 27 uscito a Giugno, a pag.

Continue reading

L’uomo nero

Libero, il quotidiano fondato da Vittorio Feltri e diretto ora da Maurizio Belpietro, è uscito in edizione straordinaria di lunedì con la prima pagina che ho scansionato e che correda questo post.
Mario Monti, come il più banale dei funzionari della politica, si è presentato a Kiev, dopo aver proposto di sospendere il calcio in Italia per due o tre anni, per incassare i dividendi di una vittoria sperata.…
Continue reading

Sabina Guzzanti al terremoto in Emilia

emilia1luglio12.jpg

Dov’è la stampa? dove sono i contestatori de l’Aquila? Questa è una foto scattata ieri domenica, dai nostri volontari in Emilia, in pieno pomeriggio, con zone che toccano i 48°, durante la guardia ai campi dei materiali.… in Emilia, dove i nostri volontari della protezione civile mi confermano che una certa Sabina Guzzanti, quest’anno, lì, è proprio una sconosciuta …

Continue reading

La Spagna non è la Germania

L’Italia è stata meritatamente sconfitta, anzi affondata dalla Spagna che, purtroppo, non è la Germania.
Gli Spagnoli, infatti, a differenza dei tedeschi, di nazionalità o acquisiti, non hanno alcun timore o sudditanza psicologica nei confronti degli Italiani.
In fondo siamo molto simili, furbeschi mediterranei entrambi e questa volta si dimostra come il Paròn Nereo Rocco avesse ragione nel rispondere “speremo de no“, a chi lo salutava dicendogli “vinca il migliore“.…
Continue reading