Home » 2012 » luglio

Le radici (rosse) di Napolitano

Il rinnovato attivismo del Pdl seguito al ritorno in campo del Cavaliere ha messo in difficoltà Bersani e kompagni che, perdendo lucidità, stanno cercando di menar fendenti a destra e a manca come Polifemo dopo che fu accecato da Ulisse.
La parola d’ordine è “riforma elettorale”.
Il terrore che si propaga a sinistra è che venga approvata con il voto di Pdl e Lega, facendo risorgere l’odiata (da loro …) coalizione che, per quasi venti anni, ha impedito la deriva marxista e la degenerazione morale della Nazione che ritornano nelle anticipazioni elettorali di Bersani con la patrimoniale e il matrimonio degli omosessuali.
Continue reading

Re Giorgio decide…

Giorgio Napolitano: “Sulle elezioni anticipate decido io”. Il Colle sulla riforma elettorale: “A distanza di oltre 20 giorni lo sforzo da me sollecitato con lettera del 9 luglio non abbia purtroppo prodotto i risultati attesi”
Giorgio Napolitano alza la voce: spetta solo al Capo dello Stato la valutazione su eventuali elezioni anticipate.…
Continue reading

Fuori dal tunnellellelle

Record storico dei disoccupati in italia. Dati istat.
Monti: «La fine del tunnel si avvicina». E sulla legge elettorale: «No a risse tra partiti». Il premier: «La Germania resta un riferimento essenziale. Mi candido? Coscientemente sordo a questa domanda»
 «È un tunnel, ma la fine sta cominciando a illuminarsi, e noi e il resto d’Europa ci stiamo avvicinando alla fine del tunnel».
Continue reading

Il Giochetto delle 3 CARTE della Giunta Pisapia

salutaMi.jpg
[Trova le differenze tra la dichiarazione attuale e quella di poco antecedente il disposto del TAR che sospende Area C per verificarne l’illegittimità. Ovvero, come smontare le promesse, e rimontarne di completamente differenti, per meglio difendersi in giudizio con l’alibi della sicurezza, mentre precedentemente avevano illuso i cittadini sul miglioramento del servizio dei trasporti pubblici.]

Versione #2L’assessore Granelli sul Corriere – 30 luglio 2012«La somma, pari a 67.177.000 euro (di cui 4 milioni e 200 mila euro in più rispetto al 2011 e circa il 30% proveniente da sanzioni per ingressi irregolari e mancato pagamento dei primi quattro mesi di Area C) è così ripartita: il 25% è destinato a interventi di ammodernamento, potenziamento e messa a norma della segnaletica stradale urbana orizzontale (strisce pedonali) e verticali (cartelli); un altro 25% per il potenziamento delle attività di controllo e accertamento delle violazioni del codice della strada, e per i mezzi e le attrezzature per la Polizia locale; il restante 50% per la manutenzione delle strade, l’illuminazione pubblica, gli interventi per la sicurezza stradale a tutela soprattutto degli utenti deboli: bambini, anziani, disabili, pedoni e ciclisti».

Continue reading

Il Pensiero Verde 2012-07-30 18:14:00

RICHIESTA DI RINVIO A GIUDIZIO  PER IL PER ERRANI (Pd), LA LEGA NORD IN REGIONE: “AL VOTO A OTTOBRE. IL PRESIDENTE RIFERISCA IN AULA”
“Il nostro segretario federale Roberto Maroni lo aveva detto e oggi abbiamo un motivo in più per rilanciare l’appello di andare al voto a ottobre, anche in Regione Emilia Romagna. 
Già domenica il segretario nazionale Fabio Rainieri aveva annunciato la necessità di ‘un cambio di rotta’ nei confronti di ‘una giunta  regionale che traballa e che non riesce a mettere in campo politiche di medio-lungo respiro’.

Continue reading

Strabismo rosso

La sinistra ha avuto un fortissimo sbalzo di pressione ed è in preda al ballo di S. Vito, perché un ex terrorista di estrema destra ha svolto per due anni (2008-2010) una attività presso il comune di Roma con contratto a tempo determinato.
Immediata la richiesta di dimissioni del sindaco Alemanno.
Continue reading

Europa Calling…

Neofolk: tre intense versioni dello stesso pezzo….

 

 

Don’t you see the tide is turning

Towers tumbling to the ground

Can’t you see the world is burning?

The Spirit’s waiting to be found

Don’t you know a Fire’s burning

Since the Ancient Times of Rome

Don’t you hear Europa calling

For him who leads the children home

Can’t you hear the thunder …

Continue reading

Regalate pannoloni capienti a Bersani e kompagni

La sinistra con Bersani, Casini, Vendola, Di Pietro e kompagni, non vuole l’elezione diretta del presidente della repubblica, preferendo conservarne la scelta nella ristretta conventicola della partitocrazia.
Posso capirli: quale funzionario o grigio burocrate di partito potrebbero mai opporre a Berlusconi ?
Bersani e kompagni non vogliono una legge elettorale con le preferenze, preferendo essere loro stessi a scegliere i “rappresentanti del popolo”.
Continue reading

Il Drago custode dell’Eurogulag

Certo che questi euromassoni ne hanno da vendere,  della fantasia… Mettere uno che si chiama Draghi quale custode del tesssoro, (e cioè della BCE) è già in sé una bella favoletta crudele. I nomi sono presagi, dicevano i latini. Se poi il Drago Draghi si mette pure a rilasciare interviste come quella ormai leggendaria data a Le Monde, allora è il caso di dire lasciate ogni speranza a voi che entrate.…
Continue reading

Un sabato mattina…

Ero in pronto soccorso ieri, niente di che, un tizio parecchio distratto mi ha tamponata mentre ero ferma e io, col rinculo, di conseguenza ho tamponato il tizio fermo davanti a me. Insomma, sono diventata la salsiccia di un panino di lamiere. Rilevamenti, denuncia, dichiarazioni, constatazione dei danni, paura abbestia, ecc… Dicevo, ero al pronto soccorso (per insistenza del tamponatore folle) e aspettavo il mio turno di codice verde quando arriva una culona con la figlia, fanno richiesta e si siedono in sala d’attesa col foglio in mano.…
Continue reading