Home » 2012 » maggio

Sciacalli

Banche e politici gli sciacalli del terremoto. A noi aumentano la benzina, gli istituti di credito non rinunciano alle commissioni sui bonifici e i politici si tengono il doppio stipendio
Bisogna aiutare i terremotati. Hanno perso tutto. Casa e lavoro. Il sistema produttivo delle zone colpite è in ginocchio e il governo trova subito una soluzione come dire, “montiana” per aiutarli: aumentare le accise sulla benzina di due centesimi e rinviare a settembre, solo per i terremotati, il pagamento di quella miriade di balzelli imposti dal governo.…
Continue reading

Oh, macchè scherziamo?

Ora, in un paese normale (anomalo quando c’era B.), ad un qualunque ministro (specie di centrodestra) che avesse ammesso uno sbaglio, gli si sarebbero chieste da dovunque le dimissioni… ma in un paese ancora anomalo, con un governo non eletto, ad un ministro che ammette un grave errore, cosa gli si dovrebbe chiedere?…
Continue reading

Il Pensiero Verde 2012-05-31 16:30:00

Terremoto: Rainieri, partito il container della Lega Emilia

Roma, 30 mag. (Adnkronos) – E’ partito pochi minuti fa, diretto in localita’ Piscine, via Isonzo, a San Felice Sul Panaro (Mo), uno dei Comuni maggiormente colpiti dallo sciame sismico degli ultimi giorni, il primo container di aiuti della Lega Nord Emilia. A trasportare il container che contiene generi di prima necessita’, oltre a latte, acqua, posate, piatti e bicchieri di carta, che verra’ consegnato al campo “Veneto”, il segretario nazionale della lega Nord Emilia, Fabio Rainieri, insieme ad alcuni militanti.

Continue reading

Per il bene dei giovani…

Riforma del Lavoro : Ok del Senato. Il provvedimento passa ora alla Camera. Monti: «Non cerchiamo il plauso delle categorie ma il bene dei giovani». Cgil: «Un pasticcio inestricabile»
MILANO – Il Senato ha approvato in prima lettura il disegno di Legge di Riforma del Mercato del Lavoro, che passa ora alla Camera.…
Continue reading

Su Twitter s’interagisce e si fa Rivoluzione

Tempo fa vi avevo detto che avei provato a cimentarmi un po’ con Twitter, perchè Facebook non s’è dimostrato quello che mi aspettavo. Ebbene, adesso è già qualche mese che sono su TW e trovo che non c’è paragone con FB. Si comunica direttamente con chi è online in quel momento, si parla di tutto in quanto non è un forum specifico.…

Continue reading

Pisapia: sfida alla Famiglia ed al Papa.

A Milano è in corso il VII Incontro Mondiale delle Famiglie, che culminerà con la Santa Messa Solenne celebrata dal Santo Padre, Benedetto XVI. Il giorno precedente ci saranno centinaia di Cresime per molti fanciulli innocenti. Che credono nella Famiglia Naturale, con una Mamma Femmina e un Papà Maschio. Ebbene, ieri il Sindaco Pisapia, a celebrazione del suo primo infausto anno di governo cittadino, ha pensato bene di rilasciare un’ intervista nella quale ha dichiarato a Radio Popolare che entro la fine dell’ anno sarà votato (ed approvato ???) il registro delle unioni civili.

Continue reading

Monti, il grande Jettatore

Ricordate l’articolo di Marco Travaglio su Berlusconi “Il Grande jettatore“? Eravamo ancora nel 2011 prima che si insediasse l’attuale giunta golpista. Mi piacerebbe sapere perché ora che l’Emilia è stata colpita due volte dal terremoto nel giro di pochi giorni quelli come Travaglio tacciono di fronte a un presidente del Consiglio abusivo che 48 ore prima del terremoto fa un decreto legge per chiamarsi fuori dagli aiuti  di stato e affidare tutto quanto alle lobby assicurative (come si sa, organiche alle banche), nel mentre aumenta le accise.

Continue reading

Nel frattempo, in silenzio, fiducia quadrupla

Sono quattro i provvedimenti chiesti dal governo. Riforma del Lavoro, doppia fiducia al Senato. A favore hanno votato 247 parlamentari, 33 i contrari. Approvato anche il secondo provvedimento che conteneva l’Aspi

MILANO – L’Aula del Senato ha dato voto favorevole con 246 sì e 34 no, alla questione di fiducia posta dal governo sul secondo dei quattro maxiemendamenti in cui è stato trasposto il Ddl di riforma del mercato del lavoro, nella versione approvata dalla commissione Lavoro.

Continue reading

Terremoto Emilia. Qui Bologna

Ieri, 29 maggio, la terra ha nuovamente tremato nelle provincie emiliane di Modena, Ferrara, Bologna in modo sensibile e rilevato anche in tutto il Nord, Toscana e Marche.
A differenza della scossa di domenica 20, eravamo tutti ben svegli (gli orari sono stati alle 9,15 e alle 12,57) tanto che i movimenti più significativi (oltre il quinto grado della scala Richter) sono stati avvertiti sensibilmente.
Continue reading