Home » 2012 » aprile (Page 4)

Novella a Milano

– “ciao!”– “Ehi ciao ….., come vi va?”– “due palle, non ne parliamo.. anche ste’ feste…”– “Come le feste?” (ride)– “Ehh ca… vai di qui, incontra là … una trottola son diventato :))) ma senti, parlando di cose serie!”– “Dimmi tutto”– “Qui ci son troppi rompicoglioni, ci servirebbe un pezzo …”– “Tipo?”– “Sicurezza nelle strade… poi vedete voi in particolare… basta che ..
Continue reading

Come ti abbandono la destra italiana

Per me credere nella destra italiana non è un dogma, soprattutto quando questa non fa gli interessi del popolo facendo invece quelli della casta. Quando qualcuno mi tradisce vuol dire che non mi merita. E Berlusconi ha tradito i suoi elettori cittadini comuni, pensionandi, pensionati, madri di famiglia, sostenendo questo governo infame mandato dalla casta a proprio esclusivo interesse.…

Continue reading

Caro Silvio il tuo elettorato non è "moderato"

Silvio Berlusconi, nella sua prima vera uscita dopo il colpo di mano della finanza internazionale che ha imposto Monti a Palazzo Chigi, ha esposto con crudo realismo alcune verità.

Quelle che a me interessano riguardano l’assetto politico e le prospettive future del Centro Destra.
E’ vero che, non solo in Italia quindi ma ovunque (e la Francia è lì a dimostrarlo) , il Centro Destra diviso consente ad una sinistra sempre minoritaria di vincere e governare.…
Continue reading

Ci mancava anche Prandelli

Prandelli è il commissario tecnico della Nazionale di calcio.
Uno dei sessanta milioni di c.t. che esistono in Italia, ovviamente, ma quello che “conta” di più, perchè per ora è lui a decidere convocazioni, moduli e formazioni.
Purtroppo non si limita al suo campo e ogni tanto spazia in quella che, se fosse un portiere, si chiamerebbe una uscita arrischiata.…
Continue reading

Un giorno come un altro

Gli appelli nel giorno della festa di Liberazione. Napolitano: «Non dar fiato ai demagoghi». Monti: «Cambiare modo di pensare». Il presidente della Repubblica: «Ora nuova legge elettorale». Il premier: «Il rigore porterà crescita e lavoro»
MILANO – «Varare una nuova legge elettorale che restituisca ai cittadini la possibilità di scegliere i loro rappresentanti, e non di votare dei nominati dai capi dei partiti».…
Continue reading

Accomodamenti…

Il decreto di D’Alema che fece schizzare le spese di Palazzo Chigi. Dal 1999 i bilanci sono opachi. Il risultato? Le spese sono più che raddoppiate
Nei giorni della sobrietà, delle tasse e dei sacrifici, il governo tecnico di Mario Monti dovrebbe dare il buon esempio. Come sottolineano Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella sul Corriere della Sera, “Palazzo Chigi dovrebbe fare un passo dirompente: rinunciare all’autonomia assoluta per riportare il proprio bilancio sotto la verifica della Ragioneria”.…
Continue reading

Quello che Formigoni non capisce

Quello che Formigoni e i suoi simili non capiscono o non vogliono capire è che i cittadini, noi, siamo stufi di vedere andare a governare chi, con la scusa di amministrare il bene comune, si mette a fare la bella vita coi soldi del nostro lavoro. Soldi che poi si richiedono sotto forma di ulteriori sacrifici a noi, e sempre a noi che invece, spesso, facciamo una vita grama sempre , e sempre di più.…

Continue reading

_XXV Aprile. Facce da eroi

Amodio Rosa: 23 anni, assassinata nel luglio del 1947, mentre in bicicletta andava da Savona a Vado.Antonucci Velia: due volte prelevata, due volte rilasciata a Vercelli, poi fucilata.Audisio Margherita: Fucilata a Nichelino il 26 aprile 1945.Baldi Irma: Assassinata a Schio il 7 luglio 1945.
Continue reading

L’equità del governo monti

Fanno lavorare di più i privati e prepensionano gli statali. Il ministro cancellieri: scivolo per il 10% dei dipendenti del Viminale. Per il governo sarebbe un autogol
Avete presente quelli che appena arrivati al governo hanno alzato l’età pensionabile, spiegandoci che 65 anni per gli uomini (…) e 60 per le donne erano pochi, che l’addio al lavoro deve essere «indicizzato all’aspettativa di vita», che portandolo in tempi rapidi a quota 67 e poi ancora più su avremmo avuto «il sistema pensionistico più solido d’Europa»?…
Continue reading

Suicidi e tentati suicidi

E qualche imbecille parla invece di questo,  altri imbecilli pensano a questo (invece che abolire i rimborsi del tutto) e qualche altro imbecille ci viene a dire che ci sono troppe tasse (un genio, eh, ci ha studiato pure) mentre chi ha queste morti sulla coscienza, se ne va dai padroni.

Napoli, si uccide un altro imprenditore: era angosciato dalle cartelle di Equitalia.…
Continue reading