Home » 2012 » aprile (Page 3)

Nuovi aumenti

Nuova stangata sulle bollette della luce. Come se non bastassero le tasse, le imposte e i vari balzelli imposti dal governo Monti, ecco che pure la bolletta della luce subisce un nuovo, impressionante rincaro: scatta, a stretto giro, il secondo aumento dell’elettricità previsto dall’Authority per l’energia. Dal primo maggio la luce aumenterà del 4,3%, con aggravio di spesa di 21,44 euro su base annua di Sergio Rame
Ogni mese ce n’è una.…
Continue reading

Una ola a Frank Miller

No, Frank Miller non è nè uno sprovveduto e nè tantomeno un cretino. Miller è solo realistico e non ha paura di dire la verità. Sono i cretini che si nascondono dietro ad un dito raccontando un mare di menzogne sull’islam.
Frank Miller, contro l’islam con furore. L’autore di “300” firma un fumetto scorrettissimo.…
Continue reading

Con Berlusconi stavamo tutti meglio e con più soldi

La manipolazione della realtà (storica o contemporanea) è tipica dei comunisti e della sinistra in generale.
Abbiamo visto come una sconfitta militare, una occupazione della Patria da parte di eserciti stranieri siano state trasformate in una improbabile pagina di storia rivisitata e corretta.
Abbiamo visto come abbiano fatto presto a riciclarsi da internazionalisti sventolanti uno straccio rosso e inneggianti alle invasioni “fraterne” da parte dell’Armata sovietica, a nazionalisti che fanno la ola per il 150° anniversario della proclamazione del Regno d’Italia (anche in questo caso travisato in “unità” d’Italia) per poi appiattirsi di nuovo al servizio degli interessi dei finanzieri internazionali.
Continue reading

La Severino: I blog possono fare più danni dei giornali

Ci riducono con le pezze al culo, ci lapidano di tasse, fanno entrare oves et boves nel nostro paese, arrestano chi si difende da rapinatori armati stranieri mentre scarcerano i delinquenti, tolgono industrie piccole, medie e grandi, commerci e artigianato continuando ipocritamente a parlare di “crescita”,  e ora dulcis in fundo? La mordacchia ai BLOG. 
Non c’è che dire: questa degli abusivi è  una giunta golpista e delinquenziale.…
Continue reading

L’Isola Misteriosa

La sera del 25 aprile, su Rai1 c’era la partita Real Madrid – Bayern Monaco, e su Tv2000 c’era L’Isola Misteriosa, con Omar Sharif nelle vesti di Capitan Nemo. Essendo interessato ad entrambi i programmi, e non avendo approntato il videoregistratore, per non perdermi nè l’uno nè l’altro ho dovuto giocoforza fare zapping col telecomando. Avendo letto il romanzo, ero curioso di vedere come se l’erano cavata i produttori del film, dato che, secondo me, è molto complesso trasferire in un film di due ore tutta la scientifica immaginazione del corposo romanzo di Giulio Verne.…
Continue reading

La fiaba nera del Love and Hate

Metti una sera un film. Un classico è un libro che non ha mai smesso di suggerirci e di comunicarci qualcosa quando lo riprendiamo in mano . Nel caso del film, quando lo rivediamo. Il cinema è arte più recente della letteratura, ma tra i messaggi istantanei ed effimeri della tv  dai quali siamo bombardati e di cui nulla resta, e un buon film, ce ne corre.…

Continue reading

Barzellette montiane

Patto per la crescita? Ma dove? di Marcello Foa
Leggo sul Corriere della Sera un titolo altisonante: “Merkel-Monti, patto sulla crescita”, poi però leggo l’articolo, che recita:
Un patto per la crescita sull’asse Roma-Berlino. Trae linfa vitale dall’incontro di un mese fa a palazzo Chigi tra il premier Monti e la Cancelliera Angela Merkel.…
Continue reading

Scrivete ciò che sta bene a noi…

«Il cittadino ha il diritto di scrivere ma non di scrivere qualunque cosa». Severino: allo studio nuove regole sui blog. Il ministro della Giustizia: sulle intercettazioni ci vuole un «filtro» che salvaguardi la riservatezza personale
PERUGIA – Controlli su blog e facebook. Filtro alle intercettazioni. Punizioni per giornalisti, editori e aziende nei casi di pubblicità camuffata da informazione.…
Continue reading

Il salvatoredellapatria monti e i politici incapaci

Si, siamo daccordo, i politici italici sono incapaci. Ma se lo diciamo noi comuni mortali, è una cosa del tutto normale e abbiamo ragione a lamentarcene vista la situazione odierna. Ma se lo fa un imbecille che sta dove sta (e senza essere stato eletto da nessuno) proprio grazie ai politici incapaci, bhe, questo non mi sta proprio bene.…
Continue reading

Qui Bologna, città del socialismo reale

Cambiano i sindaci, ma il loro dna comunista continua a lasciare una traccia profonda.
Merola, come i suoi predecessori della stessa razza rossa, per marcare il territorio e segnare il suo passaggio usa l’arma dei divieti.
Così, a forza di vietare, Bologna diventa una cittadella viva solo in periferia, mentre il centro diventa sempre più città proibita.
Continue reading