Home » 2012 » marzo (Page 6)

Proclami sul nulla

Ma è stata realmente realizzata una riforma del mercato del lavoro ? Oppure è solo una favola raccontata da una parte e dall’altra per carpire consensi, in un gioco delle parti dove a rimetterci sono solo l’Italia e gli Italiani ? Alcuni organi di stampa titolano sulla riforma del lavoro.Altri (quei pochi non proni ai poteri finanziari) smascherano il bluff dei tecnici al governo.Tutti riportano i deliranti proclami di lotta della cgil e i surreali bollettini della vittoria della Fornero e di Bin Loden Monti.In realtà non c’è alcuna riforma del lavoro perchè i tecnici si sono dimostrati politici della peggior razza dorotea ed hanno calciato la palla nel campo parlamentare con la formuletta “salvo intese” e rinunciando all’unico strumento che avrebbe reso effettiva la riforma stilata: il decreto legge.Una riforma, peraltro, che è un topolino partorito da un elefante dopo un travaglio strombazzato ai quattro venti e che è nettamente inferiore a quanto realizzato dai governi Berlusconi pur nella difficoltà di contemperare esigenze di svecchiamento del nostro mercato del lavoro con le tutela che, soprattutto la Lega e la Destra Sociale, pretendevano.Soprattutto è un topolino che, quando anche fosse approvato tal qual’è (e non credo che ciò avverrà) non aiuterà affatto la crescita dell’Italia, ma probabilmente costerà, in termini di tensione sociale, più di quanto porterà a guadagnare.Basta leggere il testo integrale …

Continue reading

Ignorate motivazioni sentenza contro Marchionne

YouTube: Il mondo, ieri, pare non essersi accorto delle motivazioni della sentenza che aveva reintegrato al loro posto di lavoro i tre operai Fiat, due sindacalisti e un iscritto, tutti Fiom, della quale solo noi e pochi altri abbiamo dato la notizia. Perlomeno non se ne sono accorti i giornali nazionali a grande tiratura e tutti i Tg principali.…

Continue reading

La spagna e il ridicolo maestrino dalla penna rossa

«I conti spagnoli preoccupano la Ue». Monti bacchetta Madrid, poi si corregge. Minicrisi diplomatica, chiusa con una nota di RomaMILANO – Finalmente abbiamo superato la Spagna nell’indice dello spread. Mario Monti cita i cugini di Madrid nel corso del suo intervento al Forum di Confcommercio a Cernobbio, quasi scherzando sulle rivalità da «derby» latino tra i due Paesi europei.…

Continue reading

Elogio del pensiero libero

La Chiesa Cattolica, custode di tutti i valori, custodisce anche il valore delle parole. Io confido che i suoi figli non si lasceranno cogliere dal contagio della comoda follia convenzionale. Non vogliamo sostenere che oggi i Cattolici siano chiamati a compiere atti degni dell’appellativo di coraggiosi sull’esempio dei Cattolici d’altri tempi.…

Continue reading

L’INTERVISTA……………

Zorandi: “La mia Parma rigenerata”
Si presenti: Andrea Zorandi, 54 anni, Medico di Medicina Generale e Specialista in Medicina dello Sport
Appartenenza politica: Segretario sezione di Parma della Lega Nord Padania
In politica dal: 2003
Chi la appoggia? Contatti con due liste
LA CITTA’ SECONDO ME
Una parola per definire Parma oggi: Ingannata
Una parola per definire la Parma che propone agli elettori: Rigenerata
Lo scorcio di Parma che preferisce: La tradizione storico-culturale e la sacralità di Piazza Duomo
L’angolo di Parma più sottovalutato e da valorizzare: Le periferie dimenticate
La bruttura da eliminare: La fogna a cielo aperto del Naviglio e la discarica ex Amnu
I PRINCIPALI PROGETTI CONCRETI
Anziani: sostegno sociale nel proprio quartiere
Giovani: lavoro, incentivare cultura, arte e divertimento dei giovani per i giovani
Urbanistica: risparmio del suolo, valorizzazione invenduto, riconversione aree inutilizzate
Viabilità e trasporti: traffico e viabilità ecosostenibili, regolamentazione stalli di sosta e attraversamenti pedonali
Scuola e infanzia: efficientamento strutturale ed energetico, poli scolastico-sportivi, servizi nei quartieri
Famiglia: al centro della struttura del nostro programma,
Sociale: più servizi, più lavoro, rilancio economia
Sport: sostegno società sportive dilettantistiche e amatoriali, centri polivalenti
Cultura: “fare” cultura tradizionale e contemporanea per nuova scena artistica locale
Sicurezza: controllo del territorio, lotta clandestinità, microcriminalità e infiltrazione mafiosa,
Ambiente: differenziata, riciclo, efficientamento energetico, meno traffico
Integrazione: no ghettizzazione e clandestinità, rispetto regole e nuove opportunità sociali e lavorative
Lavoro: filiera corta, sostegno imprese, formazione e promozione
UN QUARTIERE, UN PROGETTO
Oltretorrente: rilancio economico, contrasto al degrado e inquinamento acustico-ambientale
Parma centro: lotta alla desertificazione e degrado, rilancio turistico
Molinetto: meno inquinamento e più servizi
Montanara: più servizi e meno dormitorio
Lubiana- San Lazzaro: più servizi e meno microcriminalità.…
Continue reading

Quando certi alti prelati dovrebbero pregare…

Il vescovo di Pozzuoli: «Il sud paga un prezzo troppo alto alla disoccupazione». Il dolore del padre: «Non ce lo meritavamo». La moglie del sergente Michele Silvestri colpita da un malore dopo la notizia. Giornata di lutto a Monte di ProcidaMILANO – «Non ce lo meritavamo». Antonio Silvestri, padre del sergente Michele Silvestri, ucciso in un attentato contro la base italiana Fob «Ice» in Afghanistan, non aggiunge altro.…

Continue reading

Il pellegrinaggio alle sette chiese

Alle celebrazioni liturgiche pasquali sono stati aggiunti riti popolari. Fra questi: il pellegrinaggio alle sette chiese e la venerazione verso il sacramento eucaristico, conservato per i giorni di venerdì e sabato santo. Il pellegrinaggio alle sette chiese nella sua forma originaria è dovuto a san Filippo Neri: le chiese toccate erano le grandi basiliche romane (san Pietro, san Paolo fuori le mura, san Giovanni in Laterano, san Lorenzo, santa Maria Maggiore, santa Croce in Gerusalemme e san Sebastiano).…

Continue reading