Home » 2012 » febbraio

E qual’è la differenza?

Un paio di commenti: “Le imposte dirette ci sono, sono salate e rimarranno lì, dove e come sono. Le indirette, esistono già pure loro (non abbiamo forse la benzina più cara del mondo?). I redditi da capitale hanno già subito il salasso del passaggio dal 12.5 al 20 per cento. La patrimoniale colpirà i risparmi (sacri) delle famiglie: 1 per mille quest’anno, 1,5 dal 2013.…

Continue reading

Sull’immigrazione e la fantomatica integrazione

Sulla cittadinanza Riccardi commette il solito errore ‘culturale’ della sinistra di Edoardo FerrazzaniDi questi tempi andare (o venir trascinati) a un evento di “Roma Incontra”, versione capitolina di “Cortina Incontra”, è come ritrovarsi in un circolo di lealisti napoleonici dopo il 1815. Sarà perché spesso gli incontri si tengono dentro l’involucro dell’Ara Pacis di Richard Meier, fatto sta che ci si ritrova parte di una certa Roma veltroniana e civile – del centro e non solo – quella che giustamente “cede il posto alle vecchiette sull’autobus”.…

Continue reading

Il caso dei Marò

Il tribunale di Kollam: «No agli esperti. italiani alla perizia balistica». Il ministro Terzi: così non abbiamo garanzie. La Corte respinge la causa per danni intentata dal proprietario del peschereccio KOCHI – Il tribunale di Kollam ha respinto mercoledì una richiesta per la presenza di esperti italiani alla perizia balistica sulle armi recuperate sulla «Enrica Lexie».…

Continue reading

Le favolette di un loden

Una volta era raccontare l’Unione Sovietica come il paradiso degli operai.Guareschi, con il suo Don Camillo e Peppone, raccontò quanto anelassero a restare in quel paradiso gli stessi comunisti (episodio di Peppone che si ammala a Mosca e scongiura Don Camillo di riportarlo in Italia).Oggi, più modestamente, la stampa fa la ola a Monti quando racconta le sue favolette sul fisco.Qualche giorno fa era il fondo per la riduzione delle tasse (dal 2014) sorto e tramontato nel giro di due giorni.Poi per le liberalizzazioni che si riducono in un obbligo per alcuni soggetti di fornire servizi gratuitamente (mi piacerebbe, per vedere la reazione dei sindacati, che Monti chiedesse ai dipendenti pubblici di lavorare un giorno alla settimana senza percepire lo stipendio: è la stessa cosa della costituzione delle srl per giovani con l’ausilio di un notaio che non viene retribuito o dell’imposizione di utilizzo di carte e bancomat senza riconoscere commissioni alla banca).…

Continue reading

IMMIGRATI: LEGA, DA RICCARDI VIA ALLE OFFERTE TRE PER DUE. E GLI ITALIANI?

Roma, 28 feb – “Il Ministro Riccardi dapprima ha cancellato l’imposta dello 0,2% sui trasferimenti all’estero delle risorse degli immigrati (soldi che in molti casi sono in nero) poi ha annunciato di voler portare in Parlamento la proposta di allungamento dei permessi di soggiorno. Insomma ha dato il via alla stagione delle offerte tre per due per gli immigrati.

Continue reading

A Berlusconi, con tanti ringraziamenti…

Guarda il video su YouTube: Ogni tanto vi racconto la storia di un mio amico, di cui ogni tanto mi sento l’alter ego, tanto da sentirmi sulla pelle i suoi problemi quotidiani. Un mio amico che, causa contemporanea cattiva gestione dell’azienda presso la quale lavorava e crisi italiana, ha perso il lavoro, essendo l’azienda fallita […] …

Continue reading

Schifo

Lui ci prova a puntare al quirinale e piegandosi a quel verme di Casini… e intanto a noi i tecnici, ci fottono ogni giorno di più… fino alla morte. Ma alla presidenza della repubblica, uno come B. non ci andrà mai e poi mai. Non è comunista.
Cav, l’asso nella manica per arrivare al Quirinale.…
Continue reading